Consenso all'uso dei cookies

PerchŔ passare a Linux

Topografia - Test 5^ Classe PDF Stampa E-mail
venerdý 18 gennaio 2008

 

TOPOGRAFIA

Classe  5a 

  

 

  

“A” –  Si vuole misurare l’area di un appezzamento di terreno con confini curvilinei. Si sceglie il

 

               metodo di Cavalieri-Simpson. Esso risulta più  preciso quando:

 

 

1 -  - per i conci si sceglie una larghezza notevole;

 

2 -  - si inseriscono due soli conci;

 

3 -  - per i conci si sceglie una piccola larghezza;

 

4 -  - per i conci si sceglie una larghezza qualsiasi.

 

 

 

“B”Si vuole effettuare uno spianamento di soli scavi.  Le quote rosse dovranno risultare:

 

 

1 -  - tutte positive;

 

2 -  - tutte negative;

 

3 -  - in parte positive ed in parte negative;

 

4 -  - non importa il segno in quanto dovranno essere uguali a zero.

 

 

 

“C” –  Si vuole misurare l’area di un appezzamento di terreno avente un confine curvilineo. Risulta più idoneo scegliere il metodo:

 

  

1 -  - per coordinate cartesiane;

 

2 -  - di suddivisione in triangoli con l’applicazione della formula di Erone;

 

3 -  - per coordinate polari;

 

4 -  - di Cavalieri-Simpson.

 

 

 

“D” –  Un prisma è un solido:

 

  

1 -  - avente gli spigoli laterali paralleli;

 

2 -  - avente le due basi parallele;

 

3 -  - avente, necessariamente, gli spigoli laterali paralleli e le basi parallele;

 

4 -  - che non deve soddisfare a nessuna delle precedenti condizioni.

 

 

 

  

“E”Si vuole effettuare uno spianamento di compenso.  La quota di progetto sarà tale da:

 

 

1 -  - ridurre al minimo gli scavi e quindi pagare solo un piccolo compenso per la pala meccanica;

 

2 -  - produrre volumi di scavo eguali ai volumi di riporto;

 

3 -  - ridurre al minimo i riporti e quindi pagare solo un piccolo compenso per la pala meccanica;

 

4 -  - produrre un piano orizzontale senza scompensi di quote altimetriche o di dislivelli.

 

  

“F” – In due triangoli generici aventi la stessa altezza, la loro superficie è proporzionale:

 

 

1 -  - al loro lato;

 

2 -  - alla loro altezza;

 

3 -  - al quadrato del loro lato;

 

4 -  - non può essere proporzionale.   

 

                    

 

 

“G” –  Un prismoide è un solido:

 

  

1 -  - avente gli spigoli laterali paralleli;

 

2 -  - avente le due basi parallele;

 

3 -  - avente, necessariamente, gli spigoli laterali paralleli e le basi parallele;

 

4 -  - che non deve soddisfare a nessuna delle precedenti condizioni.

 

 

 

“H” – Per effettuare uno spianamento, un piano quotato si divide in triangoli, perché:

 

 

1 -  - essendo il triangolo una figura più piccola di un quadrilatero, il calcolo è più preciso;

 

2 -  - con il triangolo è possibile calcolare  l’aera con la formula di Erone;

 

3 -  - l’altezza baricentrica del prisma triangolare risulta uguale alla media aritmetica degli spigoli;

 

4 -  - così facendo si trasforma il prisma in prismoide facilitando il calcolo.

 

 

 

“I” –  Si vuole misurare l’area di un appezzamento di terreno con confini curvilinei, si utilizza il metodo:

 

 

1 -  - di Cavalieri-Simpson perché più preciso di quello di Bèzout;

 

2 -  - di Bèzout perché più preciso di quello di Cavalieri-Simpson;

 

3 -  - delle coordinate cartesiane perché più preciso;

 

4 -  - dell’integrazione grafica perché più preciso.

 

 

 

“L” –  Si vuole misurare l’area di un appezzamento di terreno con confini poligonali, si utilizza il metodo:

 

 

1 -  - di Cavalieri-Simpson perché più preciso di quello di Bèzout;

 

2 -  - di Bèzout perché più preciso di quello di Cavalieri-Simpson;

 

3 -  - delle coordinate cartesiane perché più preciso;

 

4 -  - dell’integrazione grafica perché più preciso.

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( venerdý 23 maggio 2014 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D