Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
25 aprile 1945
#1
finalmente liberati dalle brutture della guerra e diventati fratelli d'Italia.
Continuiamo ad essere sempre uniti e volerci bene...(anche con i romani Tongue(vale solo per una persona))
buona giornata a tutti/e
Wink un sorriso non costa nulla....donalo
Cita messaggio
#2
Buona giornata anche a te Anna Idea
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
Vi invito tutti in fila per un corteo SadSadSad
Cita messaggio
#4
(25-04-2012, 07:06 )ANNA Ha scritto: finalmente liberati dalle brutture della guerra e diventati fratelli d'Italia.
Continuiamo ad essere sempre uniti e volerci bene...(anche con i romani Tongue(vale solo per una persona))
buona giornata a tutti/e

Per i più giovani che non sanno ....

(Fonte: Amando .it)
Il 25 aprile in Italia è la Festa della Liberazione, si ricorda cioè l'anniversario della liberazione dal nazifascismo.
Durante la seconda guerra mondiale (1939-1945), dopo il 1943, l'Italia si ritrovò divisa in due: al nord Benito Mussolini e i Fascisti avevano costituito la Repubblica Sociale Italiana, vicina ai tedeschi e al Nazismo di Hitler, mentre al sud si formò in opposizione il governo Badoglio, in collaborazione con gli Alleati americani e inglesi.
Per combattere il dominio nazifascista si era organizzata la Resistenza, formata dai Partigiani. Questi erano uomini, donne, giovani, anziani, preti, militari, persone di diversi ceti sociali, diverse idee politiche e religiose, ma che avevano in comune la volontà di lottare personalmente, ognuno con i propri mezzi, per ottenere in patria la democrazia e il rispetto della libertà individuale e l'uguaglianza.


E adesso andiamo a divertirci in campagna (sasizza arrustuta e vinello di casa).

SmileSmileSmile

Andrea
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#5
Grazie Andrea,
hai fatto bene a far ricordare un pò della nostra storia.Heart

La prossima volta però fai anche qualcosa di meglio..invitami;mangio poco e se il vino è buono lo bevo con piacereExclamationSad
Wink un sorriso non costa nulla....donalo
Cita messaggio
#6
(25-04-2012, 15:51 )ANNA Ha scritto: Grazie Andrea,
hai fatto bene a far ricordare un pò della nostra storia.Heart

La prossima volta però fai anche qualcosa di meglio..invitami;mangio poco e se il vino è buono lo bevo con piacereExclamationSad

Ho segnato un promemoria, contaci. Exclamation

Andrea
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#7
Buonasera Anna per favore mi spiegheresti cosa vuol dire (solo per una persona) vale anche per i romani? Sembra che non ne hai stima
Proverbio Tibetano: Se hai le mani piene non le potrai  mettere giunte.
Questo mondo è una valle di lacrime ma ci si piange tanto bene -diceva nonna
Cita messaggio
#8
Ti garantisco che non è così,per capire Anna bisogna seguirla senza perdersi una puntata.Smile
Bilodiego

Cita messaggio
#9
Non ai cittadini di Roma si riferiva Anna, bensì a taluni fra quelli che -spesso neanche romani- s'aggiran per i corridoi dei Palazzi del Potere. Insomma, la sua è stata una pura e semplice battuta (senza cattiveria alcuna, peraltro) per indicare chi predica "unità e fratellanza" il 25 Aprile e poi -quando finalmente s'arriva all'atto pratico- pensa soltanto a farsi gli affari suoi.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#10
Ti ringrazio Vivamente monsee della chiarificazione ,Anna mi trova d'accordo anche perchè a Roma di romani veri non è che ve ne siano molti.Comunque certi romani anche a me Romano verace risultano un tantino insopportabili .Un mio pensiero è quello di mettere i politici a paga base (se è un servizio e una vocazione così altruistica) Ringrazio anche bilodiego della immediata risposta, mi mandate a dormire molto più sereno e in pace .Sotto il militare naturalmente ho potuto conoscere ragazzi di ogni regione Italiana del nord e del sud e oggi mi ritrovo a ricordarli tutti con vero affetto dopo circa 35 anni,qualche romano meno. Viva L'Italia Onesta ,Generosa,e di Animo Pulito e Unita.Buonanotte ragazzi Italiani.HeartIdeaUn saluto ad Anna e un atto di scuse per il mio fremito campalinistaHeart
Proverbio Tibetano: Se hai le mani piene non le potrai  mettere giunte.
Questo mondo è una valle di lacrime ma ci si piange tanto bene -diceva nonna
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)