Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
ASUS Serie S - S56CM-XX034H, buona scelta?
#1
Alla fine ho scelto questo notebook.
Ditemi che non ho scelto male!!!


Tipologia: Notebook
Dimensione schermo: 15,6"
Tipo processore: Intel i7 3517U - 1900 Mhz
Memoria ram: 4 GB Ddr3
Capacità hard disk: 500 GB IBRIDO ( 24GB Cache SSD)
Modello scheda grafica: NVIDIA GeForce GT635M/2GB
Sistema operativo: Windows 8 64 Bit (cui farò il downgrade a Win7)
Connettività: Gigabit Lan - WiFi

Saluti,
Marquis
Cita messaggio
#2
(02-02-2013, 09:09 )MarquisPhoenix Ha scritto: Alla fine ho scelto questo notebook.
Ditemi che non ho scelto male!!!


Tipologia: Notebook
Dimensione schermo: 15,6"
Tipo processore: Intel i7 3517U - 1900 Mhz
Memoria ram: 4 GB Ddr3
Capacità hard disk: 500 GB IBRIDO ( 24GB Cache SSD)
Modello scheda grafica: NVIDIA GeForce GT635M/2GB
Sistema operativo: Windows 8 64 Bit (cui farò il downgrade a Win7)
Connettività: Gigabit Lan - WiFi

Saluti,
Marquis

Mi autorispondo da solo. Il processore è un ULV e mi sa che non è granchè. Mi sa ch mi toccherà rivenderlo come nuovo.
Cita messaggio
#3
beh ULV non significa che non sia granché...anzi ormai è normale trovarli sui portatili anche di fascia media....il i7 3517U è un dualcore con HT attivo quindi a 4 thread...1.9Ghz per core di base quando è al massimo risparmio ma in caso di calcolo massimo attiva la funzione di Turbo Freq e può arrivare a 3Ghz per core.
Istruzioni 64bit....ha persino quelle di virtualizzazione I/O VT-d in pratica le più recenti che permetterebbero se la VM (e il bios) ne è predisposta di gestire direttamente le periferiche reali della tua macchina...in particolare di norma sk di rete e video tue in condivisione invece di crearne delle emulate come di norma avviene.
Tale cpu ha già persino le istruzione per gestire il wifi integrate e anche le nuove connessioni 4G.
Monta come tutti gli ivy bridge una intel HD 4000 con freq max anche superiori ad altre 4000...fino a 1.15Ghz...di norma non superano i 650Mhz circa. Tale gpu ha persino integrato un sistema sempre wireless di intel per spedire verso hdtv il segnale video/audio....non ho ancora provato cosa sia ma potrebbe essere qualcosa di compatibile con il protocollo DLNA già integrato.
Interessante poi perché come cpu ha un consumo solo di 17W...con tutto quello che ha a bordo è davvero poco....e qui si vede la qualità intel che purtroppo ancora AMD non riesce ad eguagliare a livello di risparmio energetico in ambito portatile...ma pure desktop eheh

Tornando al tuo portatile.....a me sembra buono....una GF GT-635M non è proprio robetta...abbastanza valida nonostante tutta la serie 600 è un rebranding della 500 (la 635M è in pratica una 555M)...esiste in due versioni una con le DDR3 e una con le GDDR5..quella DDR3 è un pelo più bassa con un bus inferiore e meno mhz...nvidia è andata al risparmio questa volta eheh...ma anche AMD non ha fatto da meno con le ultime Radeon HD...comunque unita a quel tipo di cpu per me è un ottimo portatile...quanto lo hai pagato se posso chiedertelo??
Cita messaggio
#4
(04-02-2013, 13:07 )Singolarity Ha scritto: beh ULV non significa che non sia granché...anzi ormai è normale trovarli sui portatili anche di fascia media....il i7 3517U è un dualcore con HT attivo quindi a 4 thread...1.9Ghz per core di base quando è al massimo risparmio ma in caso di calcolo massimo attiva la funzione di Turbo Freq e può arrivare a 3Ghz per core.
Istruzioni 64bit....ha persino quelle di virtualizzazione I/O VT-d in pratica le più recenti che permetterebbero se la VM (e il bios) ne è predisposta di gestire direttamente le periferiche reali della tua macchina...in particolare di norma sk di rete e video tue in condivisione invece di crearne delle emulate come di norma avviene.
Tale cpu ha già persino le istruzione per gestire il wifi integrate e anche le nuove connessioni 4G.
Monta come tutti gli ivy bridge una intel HD 4000 con freq max anche superiori ad altre 4000...fino a 1.15Ghz...di norma non superano i 650Mhz circa. Tale gpu ha persino integrato un sistema sempre wireless di intel per spedire verso hdtv il segnale video/audio....non ho ancora provato cosa sia ma potrebbe essere qualcosa di compatibile con il protocollo DLNA già integrato.
Interessante poi perché come cpu ha un consumo solo di 17W...con tutto quello che ha a bordo è davvero poco....e qui si vede la qualità intel che purtroppo ancora AMD non riesce ad eguagliare a livello di risparmio energetico in ambito portatile...ma pure desktop eheh

Tornando al tuo portatile.....a me sembra buono....una GF GT-635M non è proprio robetta...abbastanza valida nonostante tutta la serie 600 è un rebranding della 500 (la 635M è in pratica una 555M)...esiste in due versioni una con le DDR3 e una con le GDDR5..quella DDR3 è un pelo più bassa con un bus inferiore e meno mhz...nvidia è andata al risparmio questa volta eheh...ma anche AMD non ha fatto da meno con le ultime Radeon HD...comunque unita a quel tipo di cpu per me è un ottimo portatile...quanto lo hai pagato se posso chiedertelo??

Eccellente risposta, sin. Mi hai rinfrancato.
Non ho capito questa parte sulla virtualizzazione:

Istruzioni 64bit....ha persino quelle di virtualizzazione I/O VT-d in pratica le più recenti che permetterebbero se la VM (e il bios) ne è predisposta di gestire direttamente le periferiche reali della tua macchina...in particolare di norma sk di rete e video tue in condivisione invece di crearne delle emulate come di norma avviene.
Cita messaggio
#5
sarebbero le nuove istruzioni di virtualizzazione...le hanno anche gli AMD più recenti...in questi si chiamano IOMMU (ultimamente rinominate AMD-Vi)....danno un diretto accesso a livello di sessioni virtuali alle periferiche reali del tuo sistema...in modo da dedicarne alcune solo alla VM o in condivisione con il sistema host.....di norma sono più usate in ambito server per ovvi motivi...però per farle funzionare bene occorre che siano supportare non solo dalla cpu ma anche:
1) dal bios e quindi dalla mobo (secondo info i chipset intel P/H67 o Z68 e amd 900 lo supportano...ma dipende se le rendono attive a volte no)
2) dalla VM in modo nativo...e tendenzialmente lo sono xen/kvm e alcune versioni enterprise di VMWare....Parallels aveva sviluppato una versione anche desktop della sua VM già compatibile con le VT-d e fece anche una presentazione notevole in cui dimostrava un games 3D recente che girava appunto sulla sua VM sfruttando la reale gpu della macchina....Parallels di norma si occupa di VM sui mac (e anche in ambito server) e questa presentazione serviva appunto per dare spunto all'uso di VM su questi per eseguire meglio i giochi 3D win....ovviamente la cosa è andata scemando per Parallels a livello desktop visto che alla fine con un bootcamp si esegue un normale win in senso nativo...e anche per eseguire win in una VM ci voleva sempre una licenza regolare...ergo tanto valeva usare bootcamp per il dual macosx/win e amen.

In soldoni che possibilità si hanno con una gestione I/O diretta dalle VM??? beh semplicemente che dalle sessioni virtuali come già detto puoi usare il tuo vero hardware...come sk di rete, sk video (e quindi vera gpu 3D) e persino i controller hdd/usb fisici in modo diretto.
Diciamo che a livello desktop non avrebbe così tanto interesse se non per chi gli piace smanettare dietro alle VM più diversificate con vari os da testare....ne ha molto di più di interesse in ambito server in cui di norma le sessioni virtuali ormai sono la prassi...proprio per questo alcuni case che producono piastre madri per desktop nonostante ne abbiano il supporto alla fine dal bios non lo attivano in modo full.
Cita messaggio
#6
(04-02-2013, 15:11 )Singolarity Ha scritto: sarebbero le nuove istruzioni di virtualizzazione...le hanno anche gli AMD più recenti...in questi si chiamano IOMMU (ultimamente rinominate AMD-Vi)....danno un diretto accesso a livello di sessioni virtuali alle periferiche reali del tuo sistema...in modo da dedicarne alcune solo alla VM o in condivisione con il sistema host.....di norma sono più usate in ambito server per ovvi motivi...però per farle funzionare bene occorre che siano supportare non solo dalla cpu ma anche:
1) dal bios e quindi dalla mobo (secondo info i chipset intel P/H67 o Z68 e amd 900 lo supportano...ma dipende se le rendono attive a volte no)
2) dalla VM in modo nativo...e tendenzialmente lo sono xen/kvm e alcune versioni enterprise di VMWare....Parallels aveva sviluppato una versione anche desktop della sua VM già compatibile con le VT-d e fece anche una presentazione notevole in cui dimostrava un games 3D recente che girava appunto sulla sua VM sfruttando la reale gpu della macchina....Parallels di norma si occupa di VM sui mac (e anche in ambito server) e questa presentazione serviva appunto per dare spunto all'uso di VM su questi per eseguire meglio i giochi 3D win....ovviamente la cosa è andata scemando per Parallels a livello desktop visto che alla fine con un bootcamp si esegue un normale win in senso nativo...e anche per eseguire win in una VM ci voleva sempre una licenza regolare...ergo tanto valeva usare bootcamp per il dual macosx/win e amen.

In soldoni che possibilità si hanno con una gestione I/O diretta dalle VM??? beh semplicemente che dalle sessioni virtuali come già detto puoi usare il tuo vero hardware...come sk di rete, sk video (e quindi vera gpu 3D) e persino i controller hdd/usb fisici in modo diretto.
Diciamo che a livello desktop non avrebbe così tanto interesse se non per chi gli piace smanettare dietro alle VM più diversificate con vari os da testare....ne ha molto di più di interesse in ambito server in cui di norma le sessioni virtuali ormai sono la prassi...proprio per questo alcuni case che producono piastre madri per desktop nonostante ne abbiano il supporto alla fine dal bios non lo attivano in modo full.

Ok. Io uso spesso Virtualbox su cui emulo parecchi Os (ma non Mac, ahimè). Quindi potrebbe tornarmi utile.
Grazie Idea
Cita messaggio
#7
mi spiace...virtualbox non ha per niente il supporto alle VT-d....anzi aveva aggiunto quello alle normali VT-x/AMD-V da poche versioni fa...altrimenti nemmeno quelle supportava eheh
Cita messaggio
#8
(04-02-2013, 15:19 )Singolarity Ha scritto: mi spiace...virtualbox non ha per niente il supporto alle VT-d....anzi aveva aggiunto quello alle normali VT-x/AMD-V da poche versioni fa...altrimenti nemmeno quelle supportava eheh

Ah ecco cosa mi chiedeva quando cercavo invano di emulare Win 8...
Ps: su questa nuova macchina sto pensando di fare il downgrade a Windows 7. Me lo consigli?
Cita messaggio
#9
di certo non avrebbe problemi a supportare Win7 64 come tipo di hw eheheh...dovrai solo forse prestare attenzione al secure boot se attivo....per il resto che dirti...è più una cosa a pelle quella di non voler usare Win8...il cui kernel è migliore anche di Win7....io ormai mi ci sono abituato...è forse come al solito una questione di addomesticare il windows del momento eheh Smile
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)