Consenso all'uso dei cookies

Si sono verificati i seguenti errori:
Warning [2] Use of undefined constant EUCOOKIELAW_DEBUG - assumed 'EUCOOKIELAW_DEBUG' (this will throw an Error in a future version of PHP) - Line: 154 - File: eucookielaw-header.php PHP 7.3.5 (Linux)
File Line Function
/eucookielaw-header.php 154 errorHandler->error
/eucookielaw-header.php 232 EUCookieLawHeader->log
/eucookielaw-header.php 534 EUCookieLawHeader->EUCookieLawHeader
/global.php 20 require
/showthread.php 24 require_once
Warning [2] Use of undefined constant EUCOOKIELAW_DEBUG - assumed 'EUCOOKIELAW_DEBUG' (this will throw an Error in a future version of PHP) - Line: 154 - File: eucookielaw-header.php PHP 7.3.5 (Linux)
File Line Function
/eucookielaw-header.php 154 errorHandler->error
/eucookielaw-header.php 237 EUCookieLawHeader->log
/eucookielaw-header.php 534 EUCookieLawHeader->EUCookieLawHeader
/global.php 20 require
/showthread.php 24 require_once



SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Alternative Open a Sissi e altri soft per le segreterie Scuola Pubblica
#11
Dovrebeb essere lo Stato a produrre software specifico per la PA invece di spendere un mare di soldi. In pratica ogni ente ne compra di personali.

Per la didattica la cosa è diversa, in pratica trovi tantissimo software. Per l'amministrazione, capisci bene che la cosa è settoriale.
Cita messaggio
#12
Verissimo Antonio
Infatti per la didattica il problema non si pone più da tempo ormai, ma come scrivevo nel primo post in questi giorni mi hanno posto di fronte ad aggiornamenti da fare nelle segreterie e vedendo l'hardware in loro possesso mi è subito saltato alla mente che con un soft open avrei potuto far risparmiare un sacco di soldi a tante nostre scuole che di fatto hanno 0 budget... utilizzando esattamente le stesse macchine ma levando Win XP che per le ormai note ragioni non può più essere usato...
E invece mi pare che ora, dopo aver letto i vostri preziosi interventi, possa chiudere questo "sogno" rispondendo ai vari dirigenti che non c'è altra soluzione che comprare macchine nuove, con il solito MS Win sopra e quindi rimettere il software gestionale proprietario già usato fino ad ora... giusto?
[img]images/smilies/piange.gif[/img]
Grazie ancora a tutti
...e alla prossima discussione!
F

 
--
Flaviano M.
"Esistono 10 categorie di persone al mondo:
quelli che conoscono il codice binario
e quelli che non lo conoscono..."
Cita messaggio
#13
Purtroppo ... direi ... giusto. A meno che quelli che vi forniscono il software ammnistrativo non abbiano le versioni per Linux (ma ci credo poco).
Cita messaggio
#14
Buongiorno a tutti,
sono un tecnico informatico di una scuola superiore e nella segreteria recentemente ho sostituito i vecchi pc con XP con delle nuove macchine su cui ho installato Ubuntu 14.04
Tutto gira sotto un firewall (IPCOP) e un server linux (SME) con utenti appartenenti ad un unico gruppo di lavoro.
Per risolvere i cronici problemi legati ai vecchi programmi didattici (Sissi,Sare,Pensioni e vecchio Argo) ho proposto alla dirigenza l'acquisto di programmi cloud tipo Argo o Levrini e contemporaneamente ho mantenuto in ciascun ufficio un pc con XP collegato alla rete ed accessibile da remoto (uno alla volta) con il software Remmina. Ho mantenuto anche un altro pc con Windows 8 in cui girano programmi installabili su sistemi a 64 bit come Entratel e INPS, sempre fruibili da remoto, e quindi (come per gli altri vecchi pc) senza monitor, tastiera e mouse.
Tuttociò naturalmente non può essere considerata una soluzione definitiva e ottimale, prevede inizialmente un intenso lavoro di supporto a impiegati/e, momenti di sconforto e tanta pazienza se si considera che durante la migrazione non si può ostacolare più di tanto il normale e già caotico lavoro della segreteria. Purtroppo il fatto di non essersi mai aggiornati, di aver tagliato a dismisura i tecnici senza mai pensare ad un loro aggiornamento e di non aver affrontato a tempo debito questi problemi (vecchi di almeno 15 anni) non concede a mio parere tante alternative ma quella che sto portando avanti per il momento, nonostante i rattoppi, pare comunque funzionare!
Di recente abbiamo anche convertito i primi due laboratori con Ubuntu mentre un terzo è in cantiere. Nelle aule invece sono in corso i lavori per la predisposizione di computer datati ad uso esclusivo del Registro Elettronico su cui installo precedenti versioni di ubuntu (9 o 10) per sfruttare al meglio le potenzialità delle macchine senza troppo appesantirle.
Considerando che il sottoscritto lavora per gli extra più o meno gratis [img]images/smilies/huh.gif[/img] quello che ci guadagna la scuola, in soldoni, è la quasi completa gratuità dell'operazione, una futura gestione a basso costo (nessuna licenza x S.O./Office, nessun Antivirus, nessun programma a pagamento), una accessibilità da utente root che solo linux offre (con tutto quello che di positivo comporta) e una elevata sicurezza data dall'immunità del sistema (implementabile per i pignoli con un antivirus come Clam).
Insomma, tutto questo sembra proprio dimostrare che se si vuole.. con linux.. si può! [img]images/smilies/sleepy.gif[/img]
 
Cita messaggio
#15
Grazie per la segnalazione.

Ti informo ure che:

per eventuali future comunicazioni e/o interventi, gentilmente, utilizza il nuovo Forum2:
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...IL-FORUM-2
Prima devi registrarti, se non già provveduto.
Questo forum tra un poco resterà in sola lettura.
Grazie.

 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)