Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
AmministrazioneSistama > LmSensors
#1
http://wiki.ubuntu-it.org/Amministrazion.../LmSensors

La procedura per la versione 10.10 è questa che riporto o ci sono errori?



Installare il pacchetto lm-sensors.



Assicurarsi, inoltre, che il pacchetto fancontrol sia installato al fine di potere gestire le ventole secondo le istruzioni indicate nel seguente paragarfo.

hddtemp

Installare il pacchetto hddtemp.



Durante l'installazione verrà chiesto se avviare il servizio all'avvio del sistema. Confermare la scelta spostando il cursore su «Si» attraverso il tasto Tab e confermare. I valori predefiniti suggeriti nelle successive schermate possono rimanere invariati.

Configurazione

lm-sensors

Digitare in una finestra di terminale il comando:

sudo sensors-detect

Seguire le istruzioni a video e rispondere «Yes» alle domande che verranno proposte.
Alla domanda riguardante la scelta tra «ISA» e «SMBUS», scegliere «ISA».



Nel caso di errori, ripetere la procedura e scegliere «SMBUS».

Al termine della procedura, lo script restituirà un output simile al seguente:

Driver `coretemp':
* Chip `Intel digital thermal sensor' (confidence: 9)

To load everything that is needed, add this to /etc/modules:
#----cut here----
# Chip drivers
coretemp
#----cut here----
If you have some drivers built into your kernel, the list above will
contain too many modules. Skip the appropriate ones!

Do you want to add these lines automatically to /etc/modules? (yes/NO)

Rispondere «Yes» anche a quest'ultima domanda, in modo che i moduli necessari vengano caricati al prossimo avvio del computer.

Per non attendere il prossimo riavvio è possibile caricare tutti i moduli necessari, come suggerito anche da lm-sensors con il comando

sudo service module-init-tools start

È anche possibile caricare singolarmente i moduli con il comando

sudo modprobe nome_modulo

sostituendo nome_modulo con uno dei moduli che verrano visualizzati dopo avere eseguito il punto 4 della procedura.



Se si vogliono caricare i moduli singolarmente è necessario ripetere il punto 6 per ognuno dei moduli indicati dalla procedura al punto 4.

Utilizzo da terminale

lmsensors

Avviare il programma digitando il seguente comando:

sensors

Il risultato sarà simile al seguente:

k8temp-pci-00c3
Adapter: PCI adapter
Core0 Temp:
+23°C
Core1 Temp:
+19°C

it8716-isa-0290
Adapter: ISA adapter
VCore: +1.18 V (min = +0.00 V, max = +4.08 V)
VDDR: +3.25 V (min = +0.00 V, max = +4.08 V)
+3.3V: +0.00 V (min = +0.00 V, max = +4.08 V) ALARM
+5V: +4.81 V (min = +0.00 V, max = +6.85 V)
+12V: +11.58 V (min = +0.00 V, max = +16.32 V)
in5: +0.00 V (min = +0.00 V, max = +4.08 V) ALARM
in6: +0.00 V (min = +0.00 V, max = +4.08 V) ALARM
5VSB: +4.84 V (min = +0.00 V, max = +6.85 V)
VBat: +2.94 V
fan1: 0 RPM (min = 0 RPM)
fan2: 0 RPM (min = 0 RPM)
fan3: 0 RPM (min = 0 RPM)
temp1: +30°C (low = -1°C, high = +127°C) sensor = diode
temp2: +30°C (low = -1°C, high = +127°C) sensor = thermistor
temp3: -7°C (low = -1°C, high = +127°C) sensor = thermistor
vid: +1.300 V

acpitz-virtual-0
Adapter: Virtual device
temp1: +49.0°C (crit = +95.0°C)

coretemp-isa-0000
Adapter: ISA adapter
Core 0: +59.0°C (crit = +100.0°C)

coretemp-isa-0001
Adapter: ISA adapter
Core 1: +57.0°C (crit = +100.0°C)

hddtemp

Avviare il programma attraverso il comando

sudo hddtemp /dev/sd?

Si otterrà in output la temperatura rilevata in tutti gli hard disk connessi al computer:

/dev/sda: WDC WD1600BEVT-22ZCT0: 42°C
/dev/sdb: MAXTOR STM3320820AS: S.M.A.R.T. not available

Ubuntu 11.04 «classic», 10.10, 10.04 e precedenti

Installare il pacchetto sensors-applet, reperibile dal componente universe dei repository ufficiali.

Fare clic con il tasto destro del mouse su una delle due barre orizzontali del desktop, selezionare «Aggiungi al pannello...» e scegliere «Hardware sensors monitor».

È possibile modificare le impostazioni dei sensori e quali informazioni visualizzare cliccando con il tasto destro del mouse sull'applet e scegliendo Preferenze.



Potrebbe essere necessario, per visualizzare l'applet «Hardware sensors monitor», riavviare la sessione di Ubuntu.
Per fare ciò è sufficiente effettuare il Log-out e successivamente ri-accedere al sistema.




(per la fonte completa andare al link che ho messo ad inizio discussione)





Un semplice chiarimento: Lmsensors esclude hddtemp o sono da affiancare?!

Spero sia corretto il tutto spiegato nella guida che ho anche riportato in riferimento alla 10.10
«Quanta strada ha fatto il tuo pensiero per giungere alla sapienza, e quanta dovrà ancora farne per giungere alla verità?» (G. A. Rol) Idea 

Ubuntu 12.04 Plus Remix - 64 bit
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)