Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Anomalo avvio SolydK x64
#1
Per testarlo ho installato SolydK x64 che mi pare un KDE decisamente buono.
Dopo l' aggiornamento mi trovo con due kernel; 3.2.0-4 e 3.9-1 entrambi funzionanti in tutto e per tutto però all' avvio succede questo.
Se parto da grub con il 3.2.0-4 tutto ok; se parto con il 3.9.1 dopo la prima fase di caricamento lo schermo diventa nero e non succede più nulla.
Se avvio da 3.9.1 Recovery e do exit quando arriva al prompt prosegue ed entra nel sistema senza problemi.
Cosa può essere? E cosa posso fare per ovviare a questo ed accedere normalmente al sistema?
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#2
Potrebbe essere un problema proprio dato dal kernel 3.9.1 in particolare
Se installi per prova una versione precedente al 3.9.1 che succede ?

Cita messaggio
#3
(19-07-2013, 17:45 )brunik Ha scritto: Potrebbe essere un problema proprio dato dal kernel 3.9.1 in particolare
Se installi per prova una versione precedente al 3.9.1 che succede ?

Con il kernel originale (3.2.0-4) funziona perfettamente.
Quando ho aggiornato ha installato direttamente il 3.9.1 che in effetti funziona alla grande.
Non capisco perchè da Recovery parte e direttamente invece no.
Proverò ad installare (se lo trovo) un kernel della serie 3.8.x come quello di Mint che va benissimo e poi provo e ti faccio sapere.
Nel frattempo ho chiesto anche sul forum di Solydxk e stiamo a vedere che dicono gli autori.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#4
Eccomi qua con il mistero scoperto e risolto , neppur difficile da rilevare.
solidk in modalita ripristino , in realtà ti offre unicamente il possibile riavvio dal kernel precedente , chiaro e lampante che l' installazione del nuovo kernel fallisce , basta andare in /boot per rendersi subito conto che manca l' initrd senza il quale altroo non può fare che schermo nero e kernel panic
La soluzione è la logica e naturale soluzione :
1) Avviare regolarmente con il vecchi kernel , disinstallare il kernel-3.9.1
2) vai in rete e ti cerchi la guida per l' installazione dell' ultimo kernel 3.10.1 per Debian e Ubuntu lo installai al suo posto.
In alternativa attendi che Solydk risolva il problema e nel frattempo prosegui con l' avvio dal kernel iniziale e funzionante.
Inoltre a monte dell' upgrade con aggiornamento kernel fallito io ho notato che pure l' intero aggiornamento rimane in sospeso con i pacchetti scaricati ma solo parzialmente aggiornati , lo risolvi da console root

dpkg --force-all --configure -a
apt-get update
apt-get -f dist-upgrade

lo devi risolvere il gestore dei pacchetti non può funzionare se vi sono cicli apt rimasti sospesi e non risolti
Cita messaggio
#5
Ho disinstallato il kernel 3.9.1 ed ho provato con i kernel 3.10.1 , 3.8.8 e 3.8.0 senza risultato.
Si avvia normalmente solo con il kernel originale 3.2.0-4.
Circa l' aggiornamento a me sembra sia stato correttamente eseguito perchè con i comandi
Codice:
dpkg --force-all --configure -a
apt-get update
apt-get -f dist-upgrade
mi restituisce 0 installati e 0 aggiornati; inoltre con la funzione "aggiorna" di synaptic non mi da risultato.
Comunque dato che il kernel originale funziona bene aspetterò che venga sistemato il problema dagli sviluppatori.
Grazie mille e ciao a tutti.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#6
Se utilizzi la versione già rilasciata e testata su Ubuntu seguendo esattamente questa miniguida , il nuovo kernel-3.10.1 deve funzionare subito senza il benchè minimo problema.

digitare da terminale:

sudo apt-get install lynx
wget http://goo.gl/2ZD4c -O updatekernel.sh
chmod +x updatekernel.sh
sudo sh updatekernel.sh
sudo reboot

[Immagine: http://francofait.files.wordpress.com/20...=627&h=352]
Cita messaggio
#7
Ho provato ad installare il kernel 3.10.1 con le tue indicazioni ma non funziona.
Non solo; adesso dal grub mi sono anche sparite le opzioni così non posso neanche usare il vecchio kernel.
Non ho idea di cosa sia successo.
Credo che il problema sia il ndiswrapper-dkms che non riesce a compilare il kernel (o qualcosa di simile).
Pazienza; appena ho tempo reinstallo tutto, aggiorno, cancello il kernel 3.9.1 ed uso il 3.2.0-4 di base che a me basta ed avanza fino a che gli sviluppatori non forniranno un update pack con un nuovo kernel funzionante.
Grazie comunque per i consigli e le info perchè cercando di risolvere questi problemi sto imparando a muovermi dentro il sistema.
Alla prossima.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#8
il kernel che viene scaricato non ha bisogno di essere compilato , è gia precompilato e pure pacchettizato .
Ndiswrapper non serve a compilare ma per poter utilizzare se necessario i driver per windows del dispositivo wi-fi , è modulo del kernel .
Il tuo problema a mio parere stà nel gestore dei pacchetti corrotto in precedenti operazioni , essendo alla tua prima esperienza con linux o quantomeno con Debian, più che comprensibili le difficoltà che puoi incontrare e che a questo punto tu preferisca reinstallare exnovo .
Comunque per quando reinstalli

1) La conessione internet deve essere attiva
2) A termine prima installazione , manda subito in esecuzione
l' upgrade generale con opzion force
sudo apt-get update && apt-get -f dist-upgrade ## il SO viene interamente aggiornato , quindi il tempo necessario dipende dalla qualità della connessione in primo luogo , ma anche dalle risorse hardware del tuo computer.
Ad aggiornamento ultimato , prima ancora di riavviare il computer , avvi il gestore dei pacchetti synaptic , cerchi i due pacchetti : linux-image -3.9.1 e linux-headers -3.9.1 che ti ha installato l' upgrade , li disistalli tramite synaptic .
Dopo di che visto che il kernel precedente a te basta ed avanza senza andare a cercar guai lo mantieni.
Se no vado errato dovrebbe essere in dirittura di arrivo la nuova versione di SolidXK totalmente indipendente da LinuxMint Debian , da cui fino alla versione attuale deriva, di conseguenza potrebbe essere tutto da verificare fin a che punto convenga upgradare nuovamente o se sarà invece più opportuno reinstallare da zero. In ogni caso prendi i problemi con calma , senza demordere e alla bisogna documentati o chiedi.
Cita messaggio
#9
Grazie per i consigli e, soprattutto, la pazienza.
Demordere mai!Tentare sempre! Quindi no problem.
Per il resto seguirò pedestremente i consigli per ottenere una versione stabile, funzionale ed adeguata alle mie esigenze di un sistema che, come Linux Mint Olivia Cinnamon, mi piace decisamente..
Seguirò pedestremente i tuoi consigli e, per la eventuale nuova versione ne riparleremo quando uscirà.
Comunque riassumo il lavoro fatto in precedenza:
- installazione SolydK x64
- installazione fglrx-driver da DDM per la mia scheda audio/video AMD Radeon HD 5770
- configurazione mixer audio
- verifica repo in synaptic e relativo update
- aggiornamento attraverso "gestore aggiornamenti" con installazione automatica nuovo kernel 3.9.1
- riavvio e conseguenti casini.
Dove ho sbagliato?
E riassumo anche la mia configurazione:
Asus M4A89GTD-Pro
AMD Phenom II x4 965 B.E.
RAM 16 GB Corsir Vengeance 1600 MHz
Video AMD Radeon HD 5770
HD1 500 GB con 4 partizioni primarie così suddivise:
dev/sda1 200 GB NTFS Windows 8 x64
dev/sda2 150 GB NTFS Windows Blue x64
dev/sda3 80 GB ext4 Linux Mint 15 x64
dev/sda4 70 GB ext4 SolydK x64
Non ho swap avendo 16 GB di ram.
Su Mint e prima su Ubuntu e sulle altre distro testate (PCLinuxOS;PearOS7;Zorin) l' unico problema era stato attivare l' audio HDMI della mia scheda risolto con i driver AMD fglrx.
Su Olivia avevo provato dei kernel 3.9.2 e 3.9.4 che funzionavano ma avevo problemi con l' audio AMD e, dato che in fondo erano solo test, sono tornato ai kernel originali legati agli upgrade 3.8.0-23,25 e 26.
Mi piace testare cose nuove e, dato che essendo in pensione ho tempo, ci provo sempre; poi quando trovo un sistema che mi piace molto (come Olivia) lo installo definitivamente e lo uso in alternativa a Win 8.
Questo è tutto. Se pensi che devo rivedere qualcosa devi solo dirmelo.
Perdona la lungaggine ma ora hai sicuramente un quadro esatto del mio sistema.Ancora grazie.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#10
Se fai uso di driver proprietari per la tua scheda video , dopo ogni aggiornamento del kernel vanno reinstallati. Tutti driver nessuno escluso in linux , anche se proprietari sono sempre e comunque moduli per il kernel in uso . In pensione ci sono pure io e da presto 10 anni con 68 anni finiti sulle s_palle ovverossia da ambedue le parti con gli acciacchi dell' età che si fan sentire.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)