Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Apple - Samsung 1 a 0
#1
ANSA - 25 agosto 2012 Apple batte Samsung. La societa' sud coreana ha infranto alcuni dei brevetti di Cupertino e deve alla Apple 1,05 miliardi di dollari, meno dei 2,5 miliardi che Apple chiedeva ma decisamente di piu' di quanto Samsung si attendesse. La giuria della corte di San Jose, in California, consegna all'azienda di Steve Jobs un'importante vittoria: Samsung ha infranto sei brevetti della Apple, di cui almeno tre ''volontariamente''.

Fra i brevetti infranti dalla societa' sud coreana, prima per le vendite di smartphone nel mondo, ci sono quelli relativi al multitouch, allo scroll (ovvero lo scorrimento sul touch screen), ma anche alcune modalita' di zoom e navigazione, oltre al design dei dispositivi mobili. I nove giurati hanno raggiunto il verdetto dopo 22 ore di camera di consiglio: l'unico brevetto - fra quelli che Apple reclamava - che Samsung non ha infranto e' quello relativo al design del proprio tablet la forma rettangolare e gli angoli addolciti in una curva non intaccano il il brevetto sull'iPad. Apple plaude alla decisione della giuria. E' un ''messaggio forte e chiaro: rubare non e' giusto''. Samsung replica seccamente: il verdetto e' una ''perdita per i consumatori americani'', ''riduce l'innovazione e la scelta'': quella della giuria ''non e' l'ultima parola''. Dopo la vittoria a meta' in Corea del Sud, dove la corte ha stabilito che Cupertino ha infranto due brevetti e Samsung uno, Apple brinda al successo americano: i titoli guadagnano nella contrattazioni after hour anche l'1,8% Lo scontro fra Apple e Samsung e' il primo fra due colossi delle hi-tech a finire in tribunale. Molti osservatori lo hanno descritto come il processo del secolo, in quanto contrappone due dei maggiori attori del mercato da 207,6 miliardi di dollari degli smartphone nel 2012. Un processo il cui esito puo' ridisegnare l'intero settore, con Google ''elefante'' nella stanza, anche perche' gli smartphone Android di Samsung sono fra i piu' venduti.
Cita messaggio
#2
Prova a chiederti quale corte americana in uno scontro tra una multinazionale americana e una qualsiasi altra ha mai fatto vincere "gli altri"; succede solo per le boiate.

Il sistema americano di registrazione dei brevetti è semplicemente un imbroglio e viene sistematicamente utilizzato da società note come "troll dei brevetti" per ricattare ed estorcere "legalmente" denaro ad altre società; tu puoi, per esempio, brevettare un metodo che genericamente descrive un'interfaccia utente ed essere incapace di metterlo in pratica; per esempio un giorno decidi di brevettare che se fai il segno delle corna con la mano sinistra l'applicazione si chiude, e magari essere perfino incapace di metterlo in pratica; poi arrivo io e ti tiro fuori un'applicazione VERA che riconosce i gesti e quando "vede" le corna chiude l'applicazione --> brevetto infranto!

Altro esempio, stavolta vero: l'interfaccia "ribbon" (nastro) di Microsoft che puoi vedere in azione da Office 2007 in poi: si possono usare gli strumenti di Visual Studio Pro (regolarmente pagato) per implementarla dentro qualsiasi applicazione ECCETTO per una suite che possa far concorrenza a Office. Questi non sono brevetti, questo è rubare e soprattutto impedire lo sviluppo tecnologico e la libera concorrenza.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
Solo una cosa è certa parafrasando un articolo "fresco" del Manifesto di oggi :" per la mela ora si aprono praterie"
Cita messaggio
#4
Ogni stupidaggine per Apple rappresenta un brevetto, detiene persino il brevetto della forma rettangolare Sad forse dovrebbe ricordarsi che l'ipad 2 è una scopiazzatura di una cornice digitale made in sony, la giustizia americana poi lascia il tempo che trova, parziale come sempre.
Ma nonostante apple dovesse vincere la causa, Samsung è un punto fermo nel mercato e questo ha fatto perdere le staffe alla Apple, ,ma credo che iphone e company non incantano più nessuno dopo ciò che offre la concorrenza con sistema operativo aperto.
Cita messaggio
#5
Mi par di rammentare che ho letto che la Corte coreana (Sud-Corea) ha, in un certo senso, "dato torto" ad entrambe le Società... obbligando entrambe a ritirare i prodotti loro "incriminati" da tutti gli scaffali e sancendo che ciascuna delle due ha "rubato" dei Brevetti che appartengono all'altra... Non mi rammento dove l'ho letto, ma si tratta di sentenza recente e penso che sia una notizia non difficile da reperire in Rete.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
Forse l'hai letto qua
http://www.tomshw.it/cont/news/apple-e-s...267/1.html
ma le cifre sono di vari ordini di grandezza inferiori
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#7
Sì, infatti. Grazie, BAT!
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#8
Aggiungo il testo integrale (in inglese) della sentenza di condanna per chi è incuriosito dal consultarlo


.pdf   Verdetto-Apple-Samsung.pdf (Dimensione: 1.020,15 KB / Download: 0)



ed un articolo apparso su http://www.iphoneitalia.com in cui sono
riportate le interviste di alcuni giurati

[Immagine: http://static.iphoneitalia.com/wp-conten...70x428.jpg]

In un’intervista a Reuters, il capo della giuria Velvin Hogan e il giurato Manual Ilagan hanno spiegato quello che succedeva dietro le quinte e come il gruppo di 9 giurati ha deliberato il verdetto finale.

Tale decisione è maturata in 21 ore, un tempo relativamente breve se si pensa alla mole di documenti e di brevetti incriminati, anche se i giurati hanno avuto comunque 3 settimane per poter studiare man mano le singole prove.

I due giurati hanno detto che la giuria si era convinta della colpevolezza di Samsung dolo solo un giorno di discussioni, confermando che il verdetto apparentemente preso in modo così veloce era frutto di valutazioni fatte nel corso delle settimane precedenti, quando comunque tutti avevano avuto modo di studiare le carte che ogni giorno venivano presentati dalle parti. In totale, i 9 giurati hanno dovuto decidere su oltre 700 brevetti.

Ilagan ha affermato: “Non siamo stati impazienti. Abbiamo voluto fare la cosa giusta e non saltare alcuna prova. Abbiamo dato ragione ad Apple per le prove che ha presentato, dalle quali emergeva chiaramente la violazione da parte di Samsung”.

Anche i documenti interni dei dirigenti Samsung, spiegano ancora i giurati, hanno confermato quello che già avevano pensato all’inizio, in quanto in quel caso si è manifestata in modo palese la volontà di copiare il design dell’iPhone. “Non volevamo dare carta bianca ad altre società di poter violare la proprietà intellettuale della concorrenza” ha detto Hogan.

Ilagan ha poi affermato che la giuria ha del tutto perso fiducia in Samsung quando gli avvocati dell’azienda sudcoreana hanno cercato di sfruttare due brevetti UMTS contro Apple, uno dei quali sarebbe stato usato per realizzare il chip di comunicazione negli iPhone e negli iPad. Apple confutò questa affermazione mostrando un accordo di licenza tra Samsung e Intel (produttrice di questi chip, e azienda con la quale Apple aveva stretto gli accordi commerciali), nel quale vi era scritto che Samsung non avrebbe mai potuto citare in giudizio alcuna società a cui Intel aveva venduto quel particolare chip. Insomma, la giuria capì con questa mossa che Samsung si stava arrampicando sugli specchi.

Una volta determinati i brevetti violati, per la giuria è stato semplice stabilire anche quali dispositivi erano stati prodotti da Samsung sfruttando proprio queste violazioni. Il verdetto finale, quello che ha dato ragione ad Apple, era composto da 20 pagine.

Dopo che i prodotti “contraffatti” sono stati conteggiati, i danni sono stati assegnati in base ad una cifra che la giuria ha ritenuto giusta dal punto di vista sostanziale. Apple diceva che Samsung aveva goduto di un profitto pari al 35,5% della vendita dei prodotti in questione, ma i giurati non erano tutti d’accordo con questa tesi ed hanno effettuato un calcolo in linea con le richieste della società sudcoreana, che invece parlava di un margine pari al 12%: “Abbiamo però voluto assicurarci che la condanna non fosse un semplice buffetto sulla guancia. Volevamo essere sicuri che la pena fosse sufficientemente elevata da essere dolorosa, ma non irragionevole”.

In conclusione, Ilagan ha affermato: “Sappiamo che questa cifra può causare un grosso problema a Samsung, soprattutto se poi verranno anche vietate le vendite dei dispositivi incriminati, ma sappiamo anche che Samsung sarà in grado di recuperare e di progredire. Ci sono tanti modi per progettare un telefono, non copiando la concorrenza”.
Cita messaggio
#9
Giuria ridicola Smile
Cita messaggio
#10
(25-08-2012, 16:38 )procton771 Ha scritto: Ogni stupidaggine per Apple rappresenta un brevetto, detiene persino il brevetto della forma rettangolare Sad


Non è Apple, è il sistema di brevetti americano che fa schifo. Perchè pensi che Samsung non abbia brevetti altrettanto stupidi?
Se ti vai a leggere qualche verbale è da crepare dal ridere, su entrambi i fronti.

Quello che ha fatto convincere la giuria in modo rapido, sono state anche delle mail interne a Samsung che sono state portate in tribunale, dove chiaramente si istruivano i designers a copiare gli iPhone e compagnia bella.
Certo che un Miliardo di Dollari sono soldi.

Dire che gli USA favoriscono Apple perchè è americana mi pare un po' una boiata... penso allora a tutte le multazze che si è beccata Microsoft in questi anni.
Probabile che la sentenza sia anche giusta (prendendo come basi le leggi americane sui brevetti).
Il fatto è che sono proprio queste che dovrebbero essere modificate... in America puoi brevettare l'acqua calda tra poco...

Su HWupgrade c'è un articolo più dettagliato, con i device coinvolti:
http://www.hwupgrade.it/articoli/apple/3...index.html
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)