Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
ArchMint
#1
Qui: http://www.lffl.org/2013/02/archmint-il-....html#more Huh
Cita messaggio
#2
L'idea è ottima.... questa Arch me la stanno adattando in qualsiasi ambito, persino su BSD!!!
Però mi chiedo: tutta questa scelta di distro intrecciate, incrociate, saldate e remixate non farà perdere un pò di efficacia al sistema Linux in generale?
Tante opportunità creano dispersione e confusione, nonchè dissipazione di forza in progetti vicini come ideologia ma separati nella realtà.

bye
Cita messaggio
#3
Tutti temi inutili che non servono a migliorare linux, ne mint ne arch hanno bisogno l'uno dell'altro, ci sono già troppe distro in giro, ci sono utenti che non riescono a visualizzare correttamente alcune pagine internet scritte in flash grazie all'abbandono del supporto adobe, questa è uno dei tanti motivi che testimonia di quando sia ancora prematuro abbandonare windows, intanto in questo panorama in risalto ci sono sempre più bambocciate tra temi desktop e SO.
Cita messaggio
#4
Beh, magari servissero per fare avvicinare utenti a distribuzioni iso già belle e confezionate.....
Purtroppo Arch è già di per se un pò ostica, quindi nel caso dovessero sopraggiungere problemi, difficilmente un neofita potrà uscirne senza reinstallare/formattare/abbandonare.
Cita messaggio
#5
Lasciamo certe distro ai più esperti, ai santoni di linux Smile a noi comuni mortali ci basta ubuntu o mint, spesso ci si dimentica che il computer è uno strumento al servizio dell'utente e non un arancia meccanica Smile
Cita messaggio
#6
Esistono tante possibili soluzioni perche esistono migliaia di esigenze diverse , è vero che il coomputer è ua macchina al servizio di chi ne fa uso ,ma è anche vero che chi ha bisogno del computer deve anche avere le idee chiare in merito alle esigenze proprie. Di windows se ne può fare a meno se il computer lo si usa con il cervello , non l' inverso.
Windows è solo uno perchè è SO chiuso , altrimenti di possibili varianti in rete ne avrebbe molte più di quante ne hanno linux , unix e SO opensource in genere.
Non serve essere santoni per usarlo , e ubuntu non è affatto più semplice di alcun' altra distribuzione e neppure la migliore anzi tutt' altro, la più colabrodo simil microsoft che ci sia ,
a vulnerabilità stà attualmente poco meglio di win7 , ma peggio di wingas8lo .
Si sta chiedendo a linux , la botte piena e sia l' oste che la moglie ubriaca, almeno quel minimo di impegno necessario per imparare a conoscerlo e gestirlo come si deve per averlo veramente efficente ed a costo 0 , è inevitabile con qualunque distribuzione.
È semplicemente inconcepibile che mentre per i problemi con windows si fa ricorso ai servizi qualificati , ci si illuda di poter con ubuntu diventare specialisti fai da te senza capirce n' accidente.
Mi fermo qui , sono discorsi sui quali son gia stati spesi fiumi di parole.
Cita messaggio
#7
(27-02-2013, 19:02 )francofait Ha scritto: Esistono tante possibili soluzioni perche esistono migliaia di esigenze diverse , è vero che il coomputer è ua macchina al servizio di chi ne fa uso ,ma è anche vero che chi ha bisogno del computer deve anche avere le idee chiare in merito alle esigenze proprie. Di windows se ne può fare a meno se il computer lo si usa con il cervello , non l' inverso.
Windows è solo uno perchè è SO chiuso , altrimenti di possibili varianti in rete ne avrebbe molte più di quante ne hanno linux , unix e SO opensource in genere.
Non serve essere santoni per usarlo , e ubuntu non è affatto più semplice di alcun' altra distribuzione e neppure la migliore anzi tutt' altro, la più colabrodo simil microsoft che ci sia ,
a vulnerabilità stà attualmente poco meglio di win7 , ma peggio di wingas8lo .
Si sta chiedendo a linux , la botte piena e sia l' oste che la moglie ubriaca, almeno quel minimo di impegno necessario per imparare a conoscerlo e gestirlo come si deve per averlo veramente efficente ed a costo 0 , è inevitabile con qualunque distribuzione.
È semplicemente inconcepibile che mentre per i problemi con windows si fa ricorso ai servizi qualificati , ci si illuda di poter con ubuntu diventare specialisti fai da te senza capirce n' accidente.
Mi fermo qui , sono discorsi sui quali son gia stati spesi fiumi di parole.

QUOTO Exclamation
Cita messaggio
#8
Voglio inoltre aggiungere un mio pensiero che spero condividiate Smile.... il miglior sistema operativo è quello che non si vede!!! (inteso come trasparente all'utente).
Perchè se dobbiamo piegarci verso di lui viene a mancare il concetto di flessibilità come requisito quasi imprescindibile.... ed ovviamente non dovrebbe creare più rogne di quelle che dovrebbe risolvere.

bye
Cita messaggio
#9
Io non lo condivido affatto, invece.
Il miglior sistema operativo è quello che NON è trasparente, che NON nasconde quello che fa, che NON ti impone lui modalità e tempi.
Cioè fa il sistema operativo e non il padrone di casa.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#10
(28-02-2013, 09:58 )zafran Ha scritto: ... NON è trasparente, che NON nasconde quello che fa...
A me sembrano in contraddizione queste due affermazioni.

Stiamo ricadendo nei classici flame meglio questo o meglio quest'altro ... il sistema operativo migliore è quello che si addice di più alle proprie esigenze ... se sono un video giocatore linux è il peggior sistema da utilizzare mentre windows sarà il migliore ... se utilizzo programmi per grafica professionali linux è il peggior sistema forse mac sarà quello con le software house meglio preposte a fornire i programmi che mi servono.

Se la scelta si circoscrive ai sistemi GNU/Linux ... avendo tutte lo stesso kernel ... la differenza la fanno aggiornamenti dei rilasci ... filosofie di pacchettizzazione ... DE ... repository ecc....

Anche in quest'ultimo caso c'è poco da "tifare" - a chi garba ubuntu potrebbe non garbare arch e viceversa.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)