Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Asus F550C Dual Boot
#1
Buonasera! Ho da poco comprato un Asus F550C, naturalmente con windows 8 preinstallato e Bios UEFI. Dato che sono rimasto un pò indietro con la tecnologia volevo sapere (ho letto in rete che ci sono problemi con i nuovi Bios) come fare per installare in dual boot windows 8 e una distribuzione linux (ho visto su internet che Linux Mint 16, Fedora 19 e Ubuntu dovrebbero supportare UEFI). Mantenendo però le attuali impostazioni di fabbrica!

Grazie in anticipo!
Cita messaggio
#2
Come hai notato anche tu, il grosso problema è che non si riesce ad avere una panoramica chiara e certa ma sembra che ogni scheda madre la pensi un po' a modo suo.

Cmq, in attesa che qui sul forum appaia qualcosa di più autorevole, nei prossimi giorni farò un'installazione con una delle distro che hai citato e quindi relazionerò dettagliatamente.
Se vedi un post viola su fondo nero, non sarà andata molto bene.
scappa
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#3
L'UEFI si disattiva da bios.
Giuseppe
Cita messaggio
#4
http://acer-it.custhelp.com/app/answers/...a_id/28141
Cita messaggio
#5
Citazione:Se vedi un post viola su fondo nero, non sarà andata molto bene.

intendi questo?

   

scusatemi OT
Cita messaggio
#6
Se non avessi comprato il pc da manco una settimana mi sarei messo a fare le prove del caso e i vari tentativi, il problema di fondo è che non posso permettermi di stare senza pc neanche un giorno causa università. In ogni caso leggendo qua e la ho visto che disabilitando solo il fastboot (e non il uefi che non voglio togliere) dovrebbe andare con dei piccoli ritardi in accensione. Fin qui tutto chiaro, operazioni di routine, poi ho letto che c'è bisogno , oltre della solita partizione di swap, di una partizione che chiamano GPT (?) sapresti dirmi a cosa serve esattamente? In rete non sono molto chiari ne tantomeno sottolineano se basti una sola partizione oppure se ogni s.o. ha bisogno della propria partizione GPT. Infine bisogna dividere /home da /root giusto? Scusa le mille domande ma non mi basta fare, voglio capire! 'Ste case produttrici mi stanno facendo dannare!

P.s. grazie per l'aiuto!

[Edit] cambiando da UEFI a legacy non mando windows 8 in crash o peggio? La chiave di win8 è salvata direttamente nel bios da quanto ho capito, una volta cambiata la modalità non potrei perdere la licenza?
Cita messaggio
#7
GPT non è partizione ma bensi lo standard utilizzato dall' unità disco per la tabella di allocazione dinamica delle partizioni , che attualmente sostituisce di fatto sull' intera produzione Harddisk lo standard MBR .
L' unità con tabella di allocazione dinamica delle partizioni in standard GPT supporta fino ad un massimo di 128 partizioni tutte primarie.
E' allocation table 64bit quindi esige pure SO 64 bit . e supporto EFI nativo comunque disponibili in qualunque distribuzione.
Il problema con i nuovi computer lo pone la certificazione di autenticità UEFI posta a livello bios
UEFI come pure il codice attivazione della licenza windows 8 OEM

Per prima cosa , non puoi cambiare standard all' unità , pena la totale perdita dei dati contenuti , e addio garanzia. Chiaro che se cambi l' allocation table e la converti da GPT ad MBR perdi tutto .
Per il tuo Asus ti devi procurare una distribuzione completa di supporto ad UEFI nativo e chiaramente 64 bit , ridimensioni lo spazio windows8 ,e crei la partizione per linux direttamente e solo dal suo stesso gestore dell' unità . Dalla procedura installazione della distribuzione poi ti limiti a fargliela formattare ext4 , Il bootloader lo vai a collocare non su mbr che non c' è poichè è unita gpt , ma sulla stessa partizione di boot di windows 8 . Può succedere che al riavvio non venga visto , nal qual caso ti procuri grub2repair e con quello risolvi .
Occhio che se sbagli e forzi la conversione dell' unità da gpt ad mbr , saluti la garanzia , windows 8 e licenza e per porvi rimedio soluzione obbligata il ricorso al servizio Asus .
Cita messaggio
#8
Ok allora ricapitoliamo velocemente, scarico fedora 19 o Mint 16 e faccio partire da UEFI usb, avvia l'installazione, prendo la partizione di windows8 e la divido a metà per far spazio alla distro. Da quest'ultima partizione ne ricavo anche una di swap e formatto la root in ext4. ok fin qua ci sto non mi sembra nulla di complicato. Ma per il bootloader? puoi spiegarmi la procedura?
Cita messaggio
#9
io esguirei prima dawin un defrag, quindi ridurrei la partizione di win usando il suo gestore dischi. al termine avrei uno spazio non allocato. installando direi al momento dell'installazione di usare quello spazio. il tuo disco ha sicuramente una partizione di 150/200mb denominata bootefi, li dentro metterai l'avvio.
Cita messaggio
#10
Ma dove mettere l'avvio me lo fa scegliere durante l'installazione?
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)