Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Avviare Ubuntu su secondo Hard Disk fisico
#1
Question 
Salve, ho letto molti post, su diversi Forum, ma non sono riuscito a trovare quello che mi interessaUndecided... vi spiego...

Ho installato 2 SSD + 1 HD (tutti in config. SATA) su mobo Sabertooth X79 ed ho installato sul primo SSD Win 7 + ho fatto altre partizioni per dati ed altro; poi, ho installato Ubuntu 13.04 sul secondo SSD + ho fatto un'altra partizione; poi, ho fatto un'unica partizione per bck sul terzo disco (HD).
Non ho utilizzato dischi in config GPT, ma solo MBR e quindi non ho utilizzato config UEFI.

Di seguito, la situazione con fdisk -l

Disk /dev/sda: 256.1 GB, 256060514304 bytes
255 testine, 63 settori/tracce, 31130 cilindri, totale 500118192 settori
Unità = settori di 1 * 512 = 512 byte
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Identificativo disco: 0x45702917

Dispositivo Boot Start End Blocks Id System
/dev/sda1 * 2048 206847 102400 7 HPFS/NTFS/exFAT
/dev/sda2 206848 314779647 157286400 7 HPFS/NTFS/exFAT <== qui c'è Win 7
/dev/sda3 314779648 356722687 20971520 7 HPFS/NTFS/exFAT
/dev/sda4 356724734 500115455 71695361 f W95 Esteso (LBA)
/dev/sda5 356724736 500115455 71695360 7 HPFS/NTFS/exFAT

Disk /dev/sdb: 32.0 GB, 32017047552 bytes
255 testine, 63 settori/tracce, 3892 cilindri, totale 62533296 settori
Unità = settori di 1 * 512 = 512 byte
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Identificativo disco: 0x3eaec8b7

Dispositivo Boot Start End Blocks Id System
/dev/sdb1 2048 31459079 15728516 83 Linux <== qui c'è Ubuntu
/dev/sdb2 31459328 62527487 15534080 7 HPFS/NTFS/exFAT

Disk /dev/sdc: 150.0 GB, 150039945216 bytes
255 testine, 63 settori/tracce, 18241 cilindri, totale 293046768 settori
Unità = settori di 1 * 512 = 512 byte
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Identificativo disco: 0x408d408c

Dispositivo Boot Start End Blocks Id System
/dev/sdc1 2048 293044223 146521088 7 HPFS/NTFS/exFAT

Ho cancellato l'attributo attiva per la prima partizione del secondo SSD (dove ho messo Ubuntu), perchè qualcuno diceva che potrebbe essere quello un problema per il mancato avvio.

Ora, quello che volevo fare era di lasciare il Boot Mgr di Win 7 per la selezione dei 2 sistemi operativi, ma, quando provo ad avviare Ubuntu, mi appare uno schermo nero con un underscore lampeggiante e tutto si blocca; praticamente, non riesce a caricare il Grub di UbuntuAngry.

Puntualizzo che ho installato il Grub sulla partizione di installazione di Ubuntu, scegliendo l'opzione /dev/sdb1, durante l'installazione ed ho creato l'ulteriore voce sul Boot Mgr di win 7 tramite Easybcd, indirizzando sempre la partizione /dev/sdb1.
Ho visto che Easybcd ha creato una directory NST su C e dentro c'è il file xxxx.mbr per catturare Grub, ma sembra che questo file non funzioni, od almeno non riesce a vedere Grub sul secondo SSDBig Grin

Se ripeto tutta la procedura ed installo Ubuntu su una partizione interna al primo SSD (la /dev/sda3, per esempio), funziona tutto a meravigliaExclamation

Da qualche parte ho letto che, se installo Grub sul primo SSD e sovrascrivo il Boot Mgr di Win 7, potrebbe funzionare, ma non vorrei farlo Undecided

Qualcuno ha qualche idea?Huh

GrazieSmile
Cita messaggio
#2
ciao, non conosco easy, normalmente l'avvio in dualboot lo gestisce il grub di ubu che logicamente deve essere installato nell'mbr del primo disco riconosciuto dal bios. se non vuoi riscrivere mbr di win potrsti provare ad installare il loder di ubu su mbr di dev/sdb e di modificare il bios dicendogli di partire da quello.
sudo grub install dev/sdb
sudo update grub
comandi da lanciare da ubu installato. prova, al limite avrai sempre il tuo win basta rimettere il suo disco come primo. se invece vuoi risolvere con easy attendi altri suggerimenti.
Cita messaggio
#3
Tieni a mente quando configuri il multiboot con EasyBCD che nei sistemi Windows gli hard disk vengono numerati da 0 in poi, mentre le partizioni da 1 in poi;

esempio:
la prima partizione sul primo disco ha "coordinate" drive 0, partition 1
la prima partizione sul secondo disco ha "coordinate" drive 1, partition 1

(guarda la figura allegata) controlla di aver scelto il disco correttamente, potresti aver dato il numero di drive sbagliato (è da vedere se drive 1 è veramente l'SSD con Ubuntu, prova a staccare il disco convenzionale e lascia solo gli SSD per accertartene).
Perché partizionare gli SSD? io avrei lasciato un SSD per Win7 e l'altro per Ubuntu, partizionando solo il terzo disco "lento"


Allegati Anteprime
   
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#4
Le coordinate sono esatte, in quanto rispecchiano perfettamente le partizioni; inoltre, se installo Ubuntu sul primo SSD, in una partizione libera, va tutto bene...
Qualcuno di voi ha mai installato 2 OSs su drive fisici differenti e tentato poi di indirizzarli tramite il BM di Win 7? magari utilizzando EASYBCD? temo che il problema stia in una difficolta' di EASYBCD, in questi casi, oppure dello stesso Boot Mgr di Win 7 che sembra (come ho letto da qualche parte) non sia capace di indirizzare 2 OSs se questi risiedono su drive fisici differenti...
Si, lo so che installando Grub (o sull'MBR del primo disco, o su quello del secondo, cambiando poi l'avvio da bios) potrei essere in grado di far funzionare il tutto, ma ormai e' diventata un questione d'onore, vorrei riuscire a farlo con il BM di Win 7, anche perche' mia moglie ha gia' penato molto per imparare il dual boot da Win e sara' difficile cambiarle il BM con Grub...
Cita messaggio
#5
Ho trovato questo post sul forum di Neosmart che gestisce EASYBCD:
If your Linux system is on a different HDD to the one with the active bootloader, and has Grub installed in the Linux partition, you will not be able simply to add a Linux entry to the BCD, you will have to tick the "Use EasyBCD's....." box and EasyBCD will install and use NeoGrub to circumvent the problem for you. This is due to a problem with Grub (not EasyBCD) when it is not on the same HDD as Vista.

If Linux is on the same HDD as Windows "system" (boot) files, then you do not need to tick the box. The chaining will be done directly without Neogrub being needed.

In effetti, sembra che il programma abbia un problema quando indirizza Ubuntu su un secondo HD, ma la soluzione proposta non ha funzionato... il Neogrub che sia avvia (questa volta il BM di Linux parte ed il PC non si blocca!!!), vuole trovare files grub.conf che non esistono sulle directories Linux... sto chiedendo a loro il perche'...
Cita messaggio
#6
(15-05-2013, 10:28 )Nleg Ha scritto: Ho trovato questo post sul forum di Neosmart che gestisce EASYBCD:
If your Linux system is on a different HDD to the one with the active bootloader, and has Grub installed in the Linux partition, you will not be able simply to add a Linux entry to the BCD, you will have to tick the "Use EasyBCD's....." box and EasyBCD will install and use NeoGrub to circumvent the problem for you. This is due to a problem with Grub (not EasyBCD) when it is not on the same HDD as Vista.

If Linux is on the same HDD as Windows "system" (boot) files, then you do not need to tick the box. The chaining will be done directly without Neogrub being needed.

In effetti, sembra che il programma abbia un problema quando indirizza Ubuntu su un secondo HD, ma la soluzione proposta non ha funzionato... il Neogrub che sia avvia (questa volta il BM di Linux parte ed il PC non si blocca!!!), vuole trovare files grub.conf che non esistono sulle directories Linux... sto chiedendo a loro il perche'...
perche non hai una copia di grub mella partizione di sistema in ubuntu. Invece di aggiornare il bootloader di windows , riabilita grub2 su Mbr che è molto meglio .
Scarichi e crei un supporto cdrom supergrub2 , avvii il pc da livecd supergrub2 che ti trova linux e ti da la possibilità di avviarlo regolarmente . Da ubuntu poi dai i comandi
sudo update-grub2
sudo grub-install /dev/sda
Cita messaggio
#7
(16-05-2013, 08:49 )francofait Ha scritto:
(15-05-2013, 10:28 )Nleg Ha scritto: Ho trovato questo post sul forum di Neosmart che gestisce EASYBCD:
If your Linux system is on a different HDD to the one with the active bootloader, and has Grub installed in the Linux partition, you will not be able simply to add a Linux entry to the BCD, you will have to tick the "Use EasyBCD's....." box and EasyBCD will install and use NeoGrub to circumvent the problem for you. This is due to a problem with Grub (not EasyBCD) when it is not on the same HDD as Vista.

If Linux is on the same HDD as Windows "system" (boot) files, then you do not need to tick the box. The chaining will be done directly without Neogrub being needed.

In effetti, sembra che il programma abbia un problema quando indirizza Ubuntu su un secondo HD, ma la soluzione proposta non ha funzionato... il Neogrub che sia avvia (questa volta il BM di Linux parte ed il PC non si blocca!!!), vuole trovare files grub.conf che non esistono sulle directories Linux... sto chiedendo a loro il perche'...
perche non hai una copia di grub mella partizione di sistema in ubuntu. Invece di aggiornare il bootloader di windows , riabilita grub2 su Mbr che è molto meglio .
Scarichi e crei un supporto cdrom supergrub2 , avvii il pc da livecd supergrub2 che ti trova linux e ti da la possibilità di avviarlo regolarmente . Da ubuntu poi dai i comandi
sudo update-grub2
sudo grub-install /dev/sda

ciao franco, il problema se cosi si può chiamare è che lui non vuole sovrascrivere l'avvio di seven sul mbr di dev/sda. penso che la mia proposta di installare grub su sdb e di modificare il bios con l'ordine di partenza sia la più semplice.
Cita messaggio
#8
(16-05-2013, 11:24 )dxgiusti Ha scritto:
(16-05-2013, 08:49 )francofait Ha scritto:
(15-05-2013, 10:28 )Nleg Ha scritto: Ho trovato questo post sul forum di Neosmart che gestisce EASYBCD:
If your Linux system is on a different HDD to the one with the active bootloader, and has Grub installed in the Linux partition, you will not be able simply to add a Linux entry to the BCD, you will have to tick the "Use EasyBCD's....." box and EasyBCD will install and use NeoGrub to circumvent the problem for you. This is due to a problem with Grub (not EasyBCD) when it is not on the same HDD as Vista.

If Linux is on the same HDD as Windows "system" (boot) files, then you do not need to tick the box. The chaining will be done directly without Neogrub being needed.

In effetti, sembra che il programma abbia un problema quando indirizza Ubuntu su un secondo HD, ma la soluzione proposta non ha funzionato... il Neogrub che sia avvia (questa volta il BM di Linux parte ed il PC non si blocca!!!), vuole trovare files grub.conf che non esistono sulle directories Linux... sto chiedendo a loro il perche'...
perche non hai una copia di grub mella partizione di sistema in ubuntu. Invece di aggiornare il bootloader di windows , riabilita grub2 su Mbr che è molto meglio .
Scarichi e crei un supporto cdrom supergrub2 , avvii il pc da livecd supergrub2 che ti trova linux e ti da la possibilità di avviarlo regolarmente . Da ubuntu poi dai i comandi
sudo update-grub2
sudo grub-install /dev/sda

ciao franco, il problema se cosi si può chiamare è che lui non vuole sovrascrivere l'avvio di seven sul mbr di dev/sda. penso che la mia proposta di installare grub su sdb e di modificare il bios con l'ordine di partenza sia la più semplice.

Si, in effetti non volevo togliere l'avvio dal BM di Win 7, perche' mia moglie ha imparato giusto ora come si sceglie dal BM di Win e non volevo cambiarle le carte in tavola di nuovo.
Praticamente le ho settato Linux per evitare che faccia "danni" su Win... poi, comunque, qualche volta Linux lo uso anche io...
Si, ci sono varie vie, tra cui anche quella di rendere del tutto indipendenti i 2 dischi e scegliere l'avvio da BIOS, ma cio' e' ancora piu' ostico per lei...
Poi e' diventata una questione d'onore; possibile che non si riesca a far partire 2 OSs che risiedono su 2 drive differenti usando il BM di Win?
Da quel post di Neosmart sembra che il problema risieda nel Grub, quando e' riferito ad un Linux installato su un HD differente da quello su sui si trova Win... boh...
Io ho installato Grub sulla partizione di Ubuntu, come si fa quando si installa su una partizione qualunque del primo HD per non sovrascrivere il BM di Win, ma non parte...
Nessuno di voi ha mai utilizzato il BM di Win 7 per indirizzare 2 OSs (indifferentemente Win, o Linux) installati su 2 drive fisici differenti? funziona?Huh
Cita messaggio
#9
io non intendevo di operare dal bios ma di impostare una volta sola l'avvio del secondo disco ossia mettere quello al posto di quanto hai, quindi di installare il grub su quello. lui vedrà ubu e win e ti dirà con cosa vuoi partire. se poi un domani reimposterai di nuovo come primario quello che hai ora avrai sempre l'avvio di win funzionante.
Cita messaggio
#10
(16-05-2013, 19:27 )dxgiusti Ha scritto: io non intendevo di operare dal bios ma di impostare una volta sola l'avvio del secondo disco ossia mettere quello al posto di quanto hai, quindi di installare il grub su quello. lui vedrà ubu e win e ti dirà con cosa vuoi partire. se poi un domani reimposterai di nuovo come primario quello che hai ora avrai sempre l'avvio di win funzionante.
Ho capito; si tratta di partire sul secondo HD con Grub, che mi dovrebbe far vedere anche Win e lasciando pero' la possibilita' di ripartire dal primo HD quando voglio, utilizzando il BM originale di Win; pero', per utilizzare Linux, dovro' sempre utilizzare Grub come primo Boot Mgr, mentre la mia idea era quella di trovare un modo per far partire Linux dal BM di Win... comunque, e' una buona idea... anche utilizzando Grub e mettendo Linux come OS di default, mia moglie non dovrebbe toccare nulla...
Rimane il dubbio che il BM di Win sia capace ad individuare 2 OSs che risiedano su 2 HD differenti!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)