Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Boot da lettore/masterizzatore esterno USB
#1
Ciao,

volevo chiedervi,gentilmente, un aiuto:

Ho un PC "old" il cui Bios non permette di fare il boot da dispositivi USB ( ad esempio pen drive).
Utilizzando Plop (boot manager) sono riuscito a fare il boot dalla chiavetta ( sulla quale ho installato una distro della famiglia *Ubuntu)

In seguito ho creato un Live DVD (con l'ultima versione di Lubuntu ____ver 11.10) e l'ho inserito in un lettore/masterizzatore DVD esterno (USB).

La cosa curiosa è che mentre con la chiavetta usb "Plop" mi permette di avviare la distro Linux ( per cui l'applicativo in questione mi fa fare il boot, pur non avendo una scheda madre recente che supporta tale funzione) purtroppo, non avviene la stessa cosa con il Live DVD inserito nel lettore ottico (e masterizzatore DVD) esterno USB.
Praticamente PLop si blocca, non permettendomi di avviare, da lettore ottico esterno USB, il live DVD con Lubuntu

Potreste, cortesemente, fornirmi qualche delucidazione operativa?
Grazie mille e auguri a tutti

Ciao

App
Cita messaggio
#2
dalle f.a.q. del sito cita:
I can not boot from my SATA CD/DVD drive

SATA CD/DVD drives are not supported. Only IDE CD/DVD drives are working.

al punto 8 di http://www.plop.at/en/bootmanager.html#faq
potrebbe essere questo il motivo.
Bilodiego

Cita messaggio
#3
Forse, c'è modo di trasformare una pen-drive (anche piccola) un un Lettore Floppy... Non so, però, se questo possa aiutare, poi, ad avviare il Lettore DVD USB (e, comunque, usando il lettore Floppy vero e proprio, USB, si ottiene con maggiore probabilità di riuscire a far avviare il DVD).
Sicuro che il problema non sia precisamente il DVD? Magari, il sistema (essendo il PC decisamente vecchiotto) non riconosce specificamente il DVD (ma riconoscerebbe, invece, un CD)...
C'è forse il modo (ma si tratta di hacking, dunque è sperimentale e c'è il serio rischio di lavorare per poi dover semplicemente gettare via la pen-drive) di "trasformare" una pen-drive abbastanza capiente (diciamo, sui 4 o sugli 8 Gb) in una sorta di Masterizzatore/Lettore... Non so se, però, queste info possano aiutare.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#4
cito anche:
20. USB info

Only USB mass storage devices are supported. The USB support allows to boot from usb harddisk, usb sticks and usb cardreaders. USB floppys and CD/DVD drives are not working.
There is no USB HUB implementation. It's required to connect your USB device directly to the USB port of your computer.
Current status see Bootmanager Status.

sembra quindi che non sia fattibile.
Bilodiego
Cita messaggio
#5
Peccato...
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
(28-12-2011, 00:08 )monsee Ha scritto: Forse, c'è modo di trasformare una pen-drive (anche piccola) un un Lettore Floppy... Non so, però, se questo possa aiutare, poi, ad avviare il Lettore DVD USB (e, comunque, usando il lettore Floppy vero e proprio, USB, si ottiene con maggiore probabilità di riuscire a far avviare il DVD).
Sicuro che il problema non sia precisamente il DVD? Magari, il sistema (essendo il PC decisamente vecchiotto) non riconosce specificamente il DVD (ma riconoscerebbe, invece, un CD)...
C'è forse il modo (ma si tratta di hacking, dunque è sperimentale e c'è il serio rischio di lavorare per poi dover semplicemente gettare via la pen-drive) di "trasformare" una pen-drive abbastanza capiente (diciamo, sui 4 o sugli 8 Gb) in una sorta di Masterizzatore/Lettore... Non so se, però, queste info possano aiutare.

Ciao,

ringrazio tutti per la risposta.

Il lettore/masterizzatore esterno USB l'ho provato sul PC in questione ( Windows XP SP3, 512 MB Ram, intel pentium 4) e funzionava ( ho infatti masterizzato l'immagine .iso di Lubuntu ver 11.10).

Quindi se non ho capito male con Plop si può rendere bootabile solo la chiavetta? E quindi non c'è alcun modo di rendere bootabile ( se il Bios non lo permette) un hard disk esterno oppure , come nel mio caso, un lettore/masterizzatore CD/DVD USB? ( preciso che si tratta di lettore USB, non Sata nè IDE )

La procedura che mi hai indicato
Citazione:Forse, c'è modo di trasformare una pen-drive (anche piccola) un un Lettore Floppy... Non so, però, se questo possa aiutare, poi, ad avviare il Lettore DVD USB (e, comunque, usando il lettore Floppy vero e proprio, USB, si ottiene con maggiore probabilità di riuscire a far avviare il DVD).

potrebbe essere una strada percorribile? Se si, potresti, gentilmente, spiegarmela passo passo? perchè ad esempio tra le altre cose, non ho capito che cosa vuoi dire con
Citazione:trasformare una pen-drive (anche piccola) in un Lettore Floppy..etc..etc..

Grazie mille

Ciao Ciao

Pp
Cita messaggio
#7
No, guarda che o si tratta di un IDE o si tratta di un S-ATA (anche se stiamo parlando di USB).
La strada che ti ho indicato è certamente "percorribile", però non ti posso garantir nulla riguardo al punto di arrivo di tal un viaggio... Trovi spiegato come agire (in italiano) QUI.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#8
(28-12-2011, 01:06 )monsee Ha scritto: No, guarda che o si tratta di un IDE o si tratta di un S-ATA (anche se stiamo parlando di USB).
La strada che ti ho indicato è certamente "percorribile", però non ti posso garantir nulla riguardo al punto di arrivo di tal un viaggio... Trovi spiegato come agire (in italiano) QUI.

Ciao Monsee,

grazie per la tua risposta.

Ho letto velocemente l'articolo che mi hai suggerito e mi riprometto di analizzarlo in maniera più approfondita.

Però non ho capito una cosa: correggimi se sbaglio... Praticamente dovrei acquistare una chiavetta ( da quanti Giga?) tentare di farla diventare un lettore CD ( virtuale) e poi non riesco a capire che tipo di relazione c'è tra il lettore virtuale così creato ed il lettore fisico USB... ( nel senso come fa il lettore virtuale--chiavetta- ad avviare il lettore/masterizatore USB "reale" nel quale ho inserito il DVD di Lubuntu?)

Praticamente non ho capito se la guida che mi hai suggerito è una soluzione per creare un lettore cd virtuale ( trasformando la chiavetta appunto in un lettore CD) e quindi fare a meno del lettore/masterizzatore esterno - che ho acquistato di recente e vorrei,poter sfruttare per utilizzare Live CD/DVD di Lubuntu anche se il Bios non mi consente di avviare da dispositivi USB- oppure se la trasformazione della pen drive in un lettore CD virtuale è funzionale a permettere il boot dal masterizzatore usb che ho acquistato, se cosi fosse potresti spiegarmi, gentilmente, come avviene ciò?)

La guida che devo leggere è questa che ti ho postato?
guida per creare ul lettore dvd virtuale

Grazie mille

Ciao ciao

App
Cita messaggio
#9
Sì, è quella, la Guida. Ma fai sempre riferimento alla pagina in italiano che ti ho linkato io (anche perchè la traduzione di Google, notoriamente, è tutt'altro che perfetta).
In quanto al "come avviare" un dato file, penso che le cose stian così: ammesso che tutto funzioni, la pen-drive verrà direttamente "vista" come se fosse un Lettore CD (sul quale sarà possibile masterizzare oppure no a seconda delle opzioni scelte in fase di hacking della pen-drive medesima... ovvia che sei il PC non supporta proprio la masterizzazione è inutile che la pen-drive travestita da CD sia anche "masterizzabile"). Poiché viene "vista" come fosse un lettore CD, la pen-drive (si spera, almeno!) dovrebbe comportarsi proprio come tale. E l'eventuale ISO "avviabile" in essa riposta dovrebbe potersi senza particolari problemi avviare. In questo caso sì che non conta per niente la distinzione fra IDE e S-ATA.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#10
(28-12-2011, 18:11 )monsee Ha scritto: Sì, è quella, la Guida. Ma fai sempre riferimento alla pagina in italiano che ti ho linkato io (anche perchè la traduzione di Google, notoriamente, è tutt'altro che perfetta).
In quanto al "come avviare" un dato file, penso che le cose stian così: ammesso che tutto funzioni, la pen-drive verrà direttamente "vista" come se fosse un Lettore CD (sul quale sarà possibile masterizzare oppure no a seconda delle opzioni scelte in fase di hacking della pen-drive medesima... ovvia che sei il PC non supporta proprio la masterizzazione è inutile che la pen-drive travestita da CD sia anche "masterizzabile"). Poiché viene "vista" come fosse un lettore CD, la pen-drive (si spera, almeno!) dovrebbe comportarsi proprio come tale. E l'eventuale ISO "avviabile" in essa riposta dovrebbe potersi senza particolari problemi avviare. In questo caso sì che non conta per niente la distinzione fra IDE e S-ATA.

Ciao Monsee,
grazie per la spiegazione.

Quindi se non ho capito male con la guida da te indicata io posso trasformare una pen drive in un masterizzatore DVD virtuale sul quale masterizzare la iso di lubuntu e fare il boot impostando da Bios come unità primaria di Boot il lettore CD esatto?

Invece correggimi se sbaglio, non ci sono soluzioni per poter utilizzare il masterizzatore reale USB esterno ( che ho acquistato da poco) nel quale inserire il DVD ( sul quale ho masterizzato l'immagine iso di Lubuntu) e poter effettuiare il boot anche se nel mio Bios non ci sono opzioni di avvio da periferiche USB?

Grazie mille

Auguro a te ed a tutto lo staff carissimi auguri di buon Anno

App
Cita messaggio


Vai al forum: