Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[CONSIGLIO] Acquisto router
#1
Salve,
a breve ho intenzione di sottoscrivere un contratto con Alice e vorrei evitare di prendere il modem/router in comodato d'uso da loro fornito.
Ho intenzione di acquistarne uno tutto mio - vorrei sapere se ci sono particolari caratteristiche e dettagli da tenere in considerazione o se recandomi in negozi atti alla grande distribuzione (mediaworld, auchan, saturn) posso comprarne uno qualsiasi e su che cifra dovrei puntare per avere un buon prodotto ad un buon prezzo.
Non dovrò farne un uso particolare ma semplicemente connettere in wifi il pc (più di uno) ed occasionalmente tablet e smartphone.

Grazie a tutti

EDIT: ovviamente dovrà essere compatibile linux e windows Wink
Cita messaggio
#2
Io uso un netgear e mi trovo abbastanza bene, ha 65 mbps di potenza del segnale in wi-fi anzichè i 54 mbps, devo dire che in download ho scaricato la plus in meno di 15 minuti raggiungendo i 1,8 mb, considera che ho infostrada 20 mb.
Cita messaggio
#3
Ok grazie quindi di sicuro contrellerò i mbps (sono mega bit per secondo giusto?) poi???
Firewall, protocolli, numero porte - son tutti standard???
Cita messaggio
#4
Quelli sono già preconfigurati, che io sappia comunque il migliore inassoluto è il cisco, ma costano molto di più.
Cita messaggio
#5
(18-09-2012, 17:35 )tumbler Ha scritto: Ok grazie quindi di sicuro contrellerò i mbps (sono mega bit per secondo giusto?)

Salve tumbler. Sì certo, sono Megabit, e non megabyte; per intenderci: 1byte= 8bit.

Citazione:Firewall, protocolli, numero porte - son tutti standard???

Sì, ormai. Se le schede di rete dei tuoi portatili non sono vecchie, opta per un router con classe n, che arriva ad una velocità di trasmissione che si aggira intorno ai 300 Mbps. OLtre a garantire una maggior copertura del segnale wifi. Anche i dlink, non sono male, e sono facilmente configurabili.

Quoto procton per i netgar ;-)
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#6
ok quindi dlink classe n - cosa vuol dire facilmente configurabili???
Cosa c'è da configurare???
Cita messaggio
#7
(18-09-2012, 19:51 )tumbler Ha scritto: ok quindi dlink classe n - cosa vuol dire facilmente configurabili???
Cosa c'è da configurare???

Ciao! Teoricamente, dovresti essere operativo sin dall'inizio. Soprattutto avvalendoti del CD autoinstallante che vien fornito in dotazione.
Mi riferivo più che altro, ad aluni parametri eventualmente da configurare e personalizzare:
quali, porte, firewall, canale radio wifi, etc.....
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#8
Beh in verità per alcuni router è quasi meglio non installarlo il cd autoinstallante eheheh...in alcuni strano a dirsi ma crea casini al setup interno del router stesso.....in qualsiasi caso i settaggi più importanti per la connessione sono autoconfiguranti e qualsiasi router riesce a vederli da solo...si possono poi anche settare manualmente ma diciamo che per la connessione a internet fa tutto lui tu devi solo dargli user e passwd e basta....dopo come ha detto Leroy ci sono una serie di settaggi legati più alla tua lan/wlan...di norma i firewall sono attivi di default...inclusi tutti i sistemi se presenti di anti-intrusione e anti-DDOS...per default tutti i router attivano il dhcp per assegnare gli ip dinamicamente in senso locale......poi uno può anche settarli manualmente se vuole a seconda delle necessità....idem per settare le cosidette "eccezioni" proprio come nei firewall software, che per altro vengono automaticamente incluse quando si gestiscono le porte tcp/udp da aprire per usi specifici in manuale...in qualsiasi caso se il router supporta upnp (ormai tutti) aprirebbe le porte da solo in automatico quando ti occorrono tramite i singoli programmi che ne fanno richiesta se supportano il protocollo upnp.
La wlan invece dipende...di norma è disattivata di default anche se durante il setup di base integrato nel router la domanda viene subito posta se si vuole attivarlo e quindi dopo vengono subito chiesti canale radio, velocità di connessione n/g/b/a, tipo di protezione wep/wpa/wpa2 e la passwd che gli si vuole dare...ma tale richiesta e tipo di setup varia da marca a marca.

Ultimamente devo dire che non ci sono negli store dei router penosi...le marche più vendute da loro sono sitecom, digicom, linksys, dlink, netgear, tplink per la maggiore (i cisco che ti ha indicato procton di norma si usano per lo più lato business)....ti potrei dire che alcuni router si differenziano:
- dal numero di porte ethernet -
spesso se sono router specifici per il wifi ne hanno 1 o 2 solamente per uso manutenzione o di unico pc...altrimenti i normali ne hanno 4/5...di rado oltre tale numero altrimenti sono router aziendali. Di norma troverai per la maggiore router che supportano solo le classiche ethernet 100M....ci sono anche router gigabit lan ma non hanno grandi richieste tranne che non devi gestire grossi dati in lan tra i vari pc.
- dal numero di antenne per il wifi -
ultimamente quasi tutti ne hanno 2...sarebbe meglio 3...sono poco potenti quelle standard e sono sempre omnidirezionali (difficile dirigerle bene in punti specifici della casa se non con piccole accortezze "fai da te" eheh)...eviterei quelli che ne hanno 1 solamente. In qualsiasi caso se opti per un uso massiccio del wifi ti consiglierei i tplink, hanno una buona potenza di segnale e anche come banda supportano molte periferiche wifi in simultanea. Quasi tutti oggi supportano fino alla N come velocità ossia sui 300Mbps teorici...retrocompatibili anche con le vecchie G e B.
- dal numero di porte usb -
ultimamente tutti i router ne hanno almeno una...usb2...viene usata per tre funzioni...per lo più come uso di piccolo nas da collegarci hdd esterni o pendrive (di norma c'è una specie di minisamba interno e vengono condivisi automaticamente in stile rete win con protocollo appunto smb/cifs) oppure come printer server se ci colleghi una stampante...infine per collegarci a volte una pennetta 3G da usare come connessione di emergenza (se l'adsl normale ti abbandona si attiva quella 3G)...la maggiorparte ha però solo le funzioni nas/printer server..per quella 3G spesso è indicato specificatamente.
- dalla presenza o meno di funzioni voip -
Di norma è espressamente indicato se hanno tale funzione e le varie specifiche sip che supportano....ma i nostri gestori italiani sono poco restii a rendere pubblici i settaggi per un uso buono di questo, tranne in rari casi.

Ultima nota se in futuro dovessi decidere di attivare servizi particolari extra di telecom, tipo appunto il voip passando il numero tel fisso a questo...oppure la visione di canali tv da questo (tipo cubovision) ovviamente ti servirà obbligatoriamente un loro router in comodato.
Cita messaggio
#9
667 parole, ora si che ti riconosco!
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#10
(19-09-2012, 17:53 )BAT Ha scritto: 667 parole, ora si che ti riconosco!

secondo me avrà la tastiera consumata Sad Sad
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)