Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Chi ha bisogno di un UBUNTU ogni sei mesi?
#1
Il susseguirsi di sigle e numeri non mi esalta, siamo alla versione 20 di firefox e 26 di chrome e 19 di fedora !!! l'unica che si trattiente è libreoffice solo da poco approdata alla versione 4 che siano dei reazionari? Ho reinstallato la vecchia solida granitica versione 10.04 nota anche come Lucid Lynx; soprannome quanto mai azzeccato.
La lince convive con un altra altrettanto granitica fedora 18, che uso poco per reverenziale rispetto.
Mentre ripercorrevo le fasi della installazione, rapida fluida e senza intoppi, mi chiedevo quali miglioramneti reali abbia portato, la LTS 12.04, fatto salvo il supporto per 5 anni (ammetto a denti stretti che solo per quello vale la pena cambiare); LUCID sembra avere tutto ciò che ti serve e non possedere tutto quello che crea problemi: non ha gnome 3, non ha unity, e se lo vuoi veramente perfetto puoi provarlo in formato XFCE o in veste KDE, una meglio dell'altra.
Si avvia in trenta secondi, nella versione XFCE dona vigore ad hardware non recente facendolo ringiovanire nella grafica e nelle prestazioni; la versione KDE non teme confronti per accattivante bellezza e configurabilità.

Nonostante la rete pulluli di tecnofili agguerriti, famelici di novità dei quali conosco già le rispote ed ai quali è dedicata la semestrale sfornatura di sistemi operativi e softwares zeppi di novità eclatanti, il successo delle rivisitazioni del pangolino in salsa XFCE o consimili la dice lunga sul reale numero di persone disposte a rinunciare a stratosferiche barre laterali in cambio di un desktop manager sobrio curato elegante e stabile senza legnosi artifici. Mi chiedo allora se e quanti retrogradi ci fossero in giro, arroccati al recente passato che prediligono granitica stabilità e performances di rispetto a discapito di inutili eclatanti novità: HUD ? LENS ? ZEITGEIST ?; ci si potrebbe trovare in un angolino del forum o del web dove farci coraggio a vicenda per poi magari piano piano fra un paio d'anni adottare il preciso, ma ormai vetusto, pangolino che però per reggere il confronto con la lince dovrà dotarsi XFCE.

PS se volete spostate il post al bar visto che non contiene un quesito tecnico specifico e circostanziato.
गुरू
Cita messaggio
#2
Un paio di anni fa ti avrei dato torto, mi piaceva la rapida evoluzione di Ubuntu, ora invece ti quoto, riesco a capire l'evoluzione da Gnome2 a Gnome3, ma non le interfacce che l'accompagnano.
Anche io sono passato a XFCE e mi tengo stretta una Mint11 mai buttata.
Da questo punto di Vista Microsoft è stata più lungimirante, con Win8 ha realizzato:
1) sistema moderno adatto al touch e nel contempo più reattivo di win7
2) possibilità di utilizzare la vecchia interfaccia (anche se con sw aggiuntivo)
3) barra di servizio laterale poco invasiva e veloce
4) contrariamente al passato un sistema adatto anche a pc datati, il mio ha 6 anni, Unity ci gira a fatica, win8 meglio di 7, Vista e XP.
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#3
La risposta è molto semplice
Nessun SO nasce e cresce con il compito di prolungare la vita di configurazioni hardware vetuste , tutti i SO hanno bisogno di crescere ed adeguarsi alle nuove esigente poste dal fulmineo sviluppo .
Non sta scritto da nessuna parte che il SO debba essere sostituito o aggiornato ad ogni nuovo rilascio , anzi di norma se non si pongono esigenze con l' acquisto di nuovo hardwaare ed il SO in uso non da problemi , non lo si cambia proprio e lo si aggiorna solo se effettivamente indispensabile.
Premeso questo , Ubuntu fra le tante distribuzioni è la pù semplice ed usabile , ma non di certo la più leggera , ne tantomeno la più sicura e stabile . Dal tempo già lontano della vetusta Lucid , il peso del solo kernel è più che raddopiato.
Le Ubuntu derivate incluse e per prime le non ufficiali , sono da sempre rivisitazioni intese a migliorarne le effettive prestazioni , non sono un escusiva di XUbuntu

Windows 8 non richiede alcun software aggiuntivo per essere avviato direttamente da desktop standard windows 7 , bastano pochi clic di mouse. Con windows 8 Microsoft ha trovato il coraggio di iniziare a dare un taglio netto alla retrocompatibilità col passato , netto e radicale , condizione ormai imprescindibile per poter restituire ai SO la leggerezza e stabilità perse .
Cita messaggio
#4
Personalmente ho usato solo le LTS, tenendomele ben strette, come dice Patel , prima di installare una nuova release.
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#5
Che ubuntu rilasci una LTS all'anno, intendendo che contenga novità sufficienti a giustificare il nuovo rilascio, ci sta.
Molto meno comprensibile è il rilascio di ottobre per il quale di solito le lamentele finiscono a marzo quando la gente si concentra a aspettare la 04.
Ciononostante, un sacco di persone ancora si installano la 10 sapendo benissimo che non la terranno mai, che non vale la fatica di un'installazione, che non conterrà nulla di veramente innovativo.

Se la installano per una forma di fidelizzazione molto più adatta all'utente-di-software-proprietario che a chi cerca nell'open source non un'identità ma uno strumento.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#6
Patel francofait andrea e zafran avete certamente sviscerato i miei pensieri meglio di come avremmo potuto fare di persona;concordo con patel che Ubuntu abbia perso il treno del toccolino (touch) mentre windows sembra aver compiuto il salto di qualità che con 7 non le era riuscito; merito anche della necessità di snellire il SO per adattarlo alle Tavolette.
Credo stia maturando in me il sentimento di una rolling release; sono benvenuti consigli e suggerimenti.
Molto arguta l'osservazione di Zafran circa la psicologia di chi ha lasciato da poco windows e rincorre la novità a tutti i costi
गुरू
Cita messaggio
#7
pclinuxos è rolling. io uso una versione "ufficiosa" in quanto mi ritrovo con gnome due. se vuoi fare esperienza la nuova ufficiale KDE la trovi:
http://ftp.nluug.nl/pub/os/Linux/distr/p...s/live-cd/
http://www.pclinuxos.com/?page_id=180
troverai anche altre ufficiali con lxde
per risoluzione eventuali problemi in questo forum nella seziona dedicata.
se invece preferisci gnome:
http://linuxgator.org/
Cita messaggio
#8
(15-04-2013, 08:10 )francofait Ha scritto: Windows 8 non richiede alcun software aggiuntivo per essere avviato direttamente da desktop standard windows 7 , bastano pochi clic di mouse.
Lo ripeti tutte le volte, ma ancora non ci hai detto come si fa.
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#9
(15-04-2013, 13:26 )patel Ha scritto:
(15-04-2013, 08:10 )francofait Ha scritto: Windows 8 non richiede alcun software aggiuntivo per essere avviato direttamente da desktop standard windows 7 , bastano pochi clic di mouse.
Lo ripeti tutte le volte, ma ancora non ci hai detto come si fa.

qui una delle molte guide presenti sul web:
http://www.tomshw.it/cont/articolo/guida...822/1.html
Cita messaggio
#10
(15-04-2013, 11:03 )Cicciopallo Ha scritto: Credo stia maturando in me il sentimento di una rolling release; sono benvenuti consigli e suggerimenti.

(15-04-2013, 11:26 )dxgiusti Ha scritto: pclinuxos è rolling.
http://ftp.nluug.nl/pub/os/Linux/distr/p...s/live-cd/
http://www.pclinuxos.com/?page_id=180
troverai anche altre ufficiali con lxde
per risoluzione eventuali problemi in questo forum nella seziona dedicata.
E naturalmente anche http://www.pclinuxos.it
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)