Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Chiedere rimborso licenza oem
#1
Ecco cosa può succedere quando qualcuno decide di non accettare la licenza windows preinstallata sul netbook .

http://punto-informatico.it/1495943/PI/L...llato.aspx
Cita messaggio
#2
HP ha ragione.

Pochi giorni fa entrai in un negozio di alimentari per acquistare croissant di una nota marca italiana
di Verona. A casa dopo aver aperto la confezione vidi nella vaschetta 6 croissant confezionate una ad una con il nome di questa azienda. A no non voglio croissant di questa marca ma del mulino bianco.
Tornai al negozio e chiesi la sostituzione . Il commesso come persona accorta disse: ha letto cosa c'e scritto sulla confezione ? ed io risposi, si certo leggo sempre prima di acquistare un prodotto.
Gentile cliente a 200 metri più avanti trova un'altro negozio di alimentari, vada da loro noi non possiamo accontentarla.
Cita messaggio
#3
La ragione di HP è del tutto discutibile, dal momento che essa stessa ha sottoscritto un contratto con microsoft stringendo accordi a tavolino mi sembra anche giusto che risolvino la faccenda tra loro svincolando il cliente dalla licenza con la restituzione del valore corrispondente alla licenza, dal momento che esiste l'eula esiste anche un modo per svincolare il prodotto da tale licenza altrimenti è solo un gioco molto sporco.
Cita messaggio
#4
Non c'è molto da dire, su questo genere di cose: basta semplicemente che si smetta di acquistare PC che hanno pre-installato Windows... NON l.i si trova certo nei negozi o nei Discount, questo è solare, ma andando a cercare online li si trova eccome (si gtrovano a prezzo alti, sì, ma ce ne son altri che si trovano a prezzi più accessibili e altri addirittura scontati). Acquistiam questi (io ho fatto così, per 2 dei miei computers, mi quali mi son giunti con preinstalato GNU/Linux... e ne sono rimasto perfettamente soddisfatto): ce li mandan direttamente a casa, completi di tutto, senza nemmeno doverci andare a girar mezza città in cerca della migliore occasione.
Finché seguiteremo "in massa" a comprar nei negozi, nelle grandi catene di elettronica oppure nei discount, dubito che il problema qui evocato troverà alcuna vera soluzione.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
Esistono dei computer freedos nei negozi di computer o nelle grandi catene, ma la gamma di scelta è ridotta all'osso, se si trattava di un 50 e 50 tale ragionamento filava (basta non comprare un computer con licenza) ma un conto è accontentarsi di quello che si trova un'altro conto è aver la possiiblità di scelta, che sia del colore, del modello tanti di quei fattori che portano ad una scelta che possano soddisfare il gusto dei clienti.
Anche l'acquisto su internet va preso per le molle, se non si conosce tutte le procedure del caso per un acquisto sicuro, molti vedono l'acquisto online un mezzo rischioso, anche se non è vero.
Morale della favola, per chi non vorrebbe acquistare una licenza, dovrebbe accontentarsi di quello che c'è in giro o affrontare le beghe procedurali che portano ad un vicolo cieco, e ciò si traduce in rassegnazione , inculcando la convinzione nei meno esperti che esista solo windows, e che senza essi il computer non funziona.
Cita messaggio
#6
Se guardi in Internet (con l'idea di far l'acquisto online, naturalmente!), una certa qual "varietà di scelta", anche per i PC senza Windows preinstallato, credimi, c'è... I due che ho acquistato online io, avevano, ad esempio, preinstallato UBUNTU (che ho immediatamente spianato, ancor prima di avviarlo, per poi installare quelle "distro" e quei Sistemi Operativi che gradisco). Uno che, per esempio, desidera, invece, usar direttamente UBUNTU può fare a mano di spianar l'UBUNTU preinstallato: accende il PC ed è già pronto ad utilizzarlo e andare in Rete.

PS: nel caso mio, la ditta cui mi son rivolto per l'acquisto online è una piccola impresa di Milano che assembla e vende PC. Ma ce ne son varie altre, consimili; alcune, qui in Italia, altre all'estero. I tempi di ricezione, in genere, sono brevi (circa una settimana o poco più, dall'estero; ovviamente... un po' meno, dall'Italia). Anche Aglaia (mia amica e parte del Forum Team del Majorana) ha acquistato il suo notebook online (nel suo caso, un DELL con Windows preinstallato [la DELL è una grande azienda statunitense che vende unicamente online]) e, anche nel suo caso, l'invio (dall'irlanda) è stato assai sollecito, il costo dell'intera è stato molto ragionevole... e lei è rimasta pienamente soddisfatta.
Insomma, la chiave è quella che già ho indicato: dobbiamo smetterla di comprare altrove e cominciare a fare acquisti unicamente online (a meno che non si decidano a metter nei discount o nei negozi anche PC con GNU/Linux o freeDOS preinstallato... nel qual caso, potremo anche prender di nuovo in considerazione l'idea di fare i nostri acquisti andando di persona).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#7
(06-05-2012, 08:50 )procton771 Ha scritto: Ecco cosa può succedere quando qualcuno decide di non accettare la licenza windows preinstallata sul netbook .

http://punto-informatico.it/1495943/PI/L...llato.aspx
Ho letto (anche se ero già al corrente della cosa,più o meno)

Associazione a delinquere!

Cita messaggio
#8
Mi hanno detto invece che Asus non fa storie per il rimborso windows, basta non accettare l'EULA e poi scaricare delle pratiche dal sito della Asus.
Ecco degli esempi:
http://italiaunix.com/topic/291-rimborso...ws-e-asus/

e anche:

http://www.galaxypaolo.blogspot.it/2011/...piuta.html

Insomma, volendo avere un po' più di scelta, si potrebbe anche considerare un Asus e poi installarvi un distro gni\linux, e verremmo pure rimborsati della licenza Windows.
Ovviamente non voglio fare pubblicità all'Asus Angel però fa comodo sapere queste cose.

M1rr0r92 Idea
Cita messaggio
#9
Non è "pubblicità alla marca", stai tranquillissimo. se una data Azienda prende una decisione di codesto tipo, è più che giusto (direi, doveroso) render la cosa di pubblico dominio qui sul Forum.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#10
È controversa la problematica del rimborso della licenza window oem, parlando con un mio cliente avvocato di una catena di supermarket mi ha fatto presente che se l'acquirente è consapevole, è lo dato che è ben specificato, che l'acquisto del pc è dotato di window, è a tutti gli effetti parte integrante dell'acquisto medesimo.Salvo deroghe a discrezione dei venditori e delle case produttrici.
Bilodiego
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)