Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Clonare disco rigido
#1
Ho un portatile sony vaio nuovissimo con windows 8 installato con HD 500GB (impiegati 40GB). Ora per velocizzarlo vorrei acquistare un ssd samsung ma dato i prezzi vorrei un HD da 250GB. Facendo il clone con macrium, dato che L'HD di origine è più grande di quello a destinazione, si può fare? Oppure sono costretto a fare una partizione nel disco di origine in modo da renderli compatibili (gli HD). http://www.istitutomajorana.it/forum/ima...es/huh.gif. Grazie
Cita messaggio
#2
Non conosco nel merito macrium ma cerco di esprimere un concetto logico:

- se l'hdd origine è 100 e l'hdd destinazione è 80 va da se che non sia sufficiente (in caso di clonazione di intero hdd)
- se cloni una singola partizione (partendo da quanto sopra) vale la regola destinazione >= origine (sempre in caso di clonazione)
- la soluzione ideale sarebbe semplicemente quella di fare l'immagine di sistema che occupa decisamente meno di una clonazione bit a bit ( che comprende anche la scrittura di spazi vuoti ovvero il bit 0) ... in questo caso se lo spazio occupato da 8 è 80 GiB dovrebbero esserne necessari 50 GiB (mi pare di ricordare che la compressione è del 60%)

Nota: prova a verificare se Macrium (o un altro software del tipo) offra la possibilità di clonare solo i bit significativi ... se verificata questa ipotesi allora il discorso cambia in quanto se il tuo hdd è 100 ma occupato per 50 ... per la destinazione è sufficiente 50 in quanto tralascia i bit non significativi (oppure se vuoi tiene presente solo dei bit significativi)

Spero ti sia un po piu chiaro.

EDIT in ogni caso attendi BAT l'esperto
Cita messaggio
#3
(19-10-2013, 17:57 )tumbler Ha scritto: Non conosco nel merito macrium ma cerco di esprimere un concetto logico:

- se l'hdd origine è 100 e l'hdd destinazione è 80 va da se che non sia sufficiente (in caso di clonazione di intero hdd)
- se cloni una singola partizione (partendo da quanto sopra) vale la regola destinazione >= origine (sempre in caso di clonazione)
- la soluzione ideale sarebbe semplicemente quella di fare l'immagine di sistema che occupa decisamente meno di una clonazione bit a bit ( che comprende anche la scrittura di spazi vuoti ovvero il bit 0) ... in questo caso se lo spazio occupato da 8 è 80 GiB dovrebbero esserne necessari 50 GiB (mi pare di ricordare che la compressione è del 60%)

Nota: prova a verificare se Macrium (o un altro software del tipo) offra la possibilità di clonare solo i bit significativi ... se verificata questa ipotesi allora il discorso cambia in quanto se il tuo hdd è 100 ma occupato per 50 ... per la destinazione è sufficiente 50 in quanto tralascia i bit non significativi (oppure se vuoi tiene presente solo dei bit significativi)

Spero ti sia un po piu chiaro.

EDIT in ogni caso attendi BAT l'esperto

Il backup del sistema sarebbe la soluzione ottimale ma il mio disco è basato su UEFI e mentre per win7 non ho mai avuto problemi in win8 non riesco a far partire il disco dvd basato su LINUX necessario per il ripristino del sistema ;((
Cita messaggio
#4
Da quando per ripristinare windows si usa linux???
Fai immagine di sistema presente in backup e ripristino di windows
Cita messaggio
#5
(19-10-2013, 19:03 )tumbler Ha scritto: Da quando per ripristinare windows si usa linux???
Fai immagine di sistema presente in backup e ripristino di windows

sifa si fa..il disco di avvio di macrium è basato o meglio può essere basato su linux
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
mandi...Eugenio
Ubuntu 12.04 Unity, Ubuntu 14.04 Unity, Pclinuxos Mate, Mint17 Cinnamon, PcLinuxOS KDE
Cita messaggio
#6
Ah ok ... ma questo perchè l'immagine la si crea con un live cd al di fuori di windows stesso ... non uso windows 8 ma in Seven se vai in backup e ripristino c'è la possibilità di fare l'immagine di sistema su hdd esterno (o DVD).

Provato personalmente e ripristinato più volte senza problemi ... l'unico cd che richiede in caso di ripristino è o quello di installazione di windows o quello di ripristino che ti propone comuqne di fare a fine immagine
Cita messaggio
#7
la versione free di Macrium Reflect non permette di ripristinare su partizioni di dimensioni inferiori all'originale; questo è quanto leggo in continuazone su questo forum.
Per farlo ci vuole la versione a pagamento; Acronis True Image (non free) lo permette, non so se lo fa anche la versione free; si intende che la partizione di destinazione può essere più piccola di quella originale SOLO se la quantità di dati di cui si fa l'immagine c'entra!
Con la clonazione (lentissima) bit a bit a basso livello questo è ovviamente impossibile.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#8
se il tuo computer con win 8 ha il secureboot come penso, non potrai mai far bootare un disco che non abbia la famosa "firma"
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)