Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come posso rendere direttamente eseguibile il link a tor browser?
#1
Pur avendo una buona dimestichezza con linux non so risolvere questa banalità. La distro che sto usando è la mint con cinnamon. Come posso evitare ogni volta che avvio tor browser di passare per questa finestra. La risposta è di eseguire. Il link ha il permesso di escuzione.
Grazie a chi mi sa dare la dritta giusta.


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#2
fai un passo indietro come l'hai installato TOR??? Di solito quella schermata viene fuori quando si tenta di lanciare uno script

Installa Alacarte ed aggiungi una voce nel menu internet col comando tor-browser-it
Cita messaggio
#3
Ciao Tumbler è grazie per la tua risposta. Tor Browser non si inst

   
Cita messaggio
#4
sulla 14.04 ho fatto così nella cartella dove hai Tor c'è un file

denominato start-tor-browser fai un lanciatore e lo indirizzi a quel file

per cui

Nome     TOR
Comando  l'indirizzo a start-tor-broswer
Commento quel che ti va

notte[img]images/smilies/smile.gif[/img][img]images/smilies/lightbulb.gif[/img]
[Immagine: http://i62.tinypic.com/2jed1qs.png]
Sono maldestro....il peggio è che sono pure mancino!! 

Cita messaggio
#5
Lo credo anche io che ci vuole un lanciatore, maxmax.
Il problema è, anche per questo sto chiedendo una dritta qui, che non ci sono riuscito.
[img]images/smilies/confused.gif[/img]
 

 
Cita messaggio
#6
Intanto partiamo col dire che di tor trovi anche i pacchetti già distribuiti in tutte le distro ... ed avresti fatto prima e meglio dal momento che in caso di aggiornamento segue il normale corso e non devi riscaricarlo ogni volta ... io ti consiglio di installarlo col tuo gestore pacchetti e cancellare l'attuale bundle ... l'unica cosa che mi viene in mente è fare un lanciatore col comando:

./percorso/avviamento/tor
Cita messaggio
#7
Ciao Thumbler, ti ringrazio per aver risposto a questa discussione. Mi occupo da un annno di problematiche legate alla privacy e alla sicurezza informatica. Per Tor Project gestisco pure un exit node. Non è un compito facile perchè gli exit node sono il punto debole e la criticità di Tor. Sono i nodi della rete su cui si concentrano maggiormente gli attacchi e le attenzioni dell'avversario. Se vedi la mia ultima foto, noterai che la mia macchina monta la versione di sviluppo. Per avere un buon livello di anonimato non basta linux, non basta tor, molto dipende dall'uso che fai del tuo pc e dall'avere delle sane abitudini mentre sei in rete. Tor Browser ha delle impostazioni improntate alla massima sicurezza ma oltre non può andare. Se vuoi testare il tuo livello di anonimato ti consiglio una capatina nel sito di JonDonym, li c'è una apposita pagina per fare un test alla tua macchina. Prova poi il modestissimo Tor Browser Bundle e noterai la differenza. Se vuoi continuare le tue esperienze prova anche Whonix (con virtualbox), Tails (dopo il 5 settembre, ora ha un problema assai serio) ed altre distro live orientate all'anonimato. Fatto il test scoprirai perchè lo uso.
Ti saluto.


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#8
Io uso prettamente Arch ed ho motivo di pensare che il pacchetto tor (non ricordo in quale repo sia ma credo /comunity) non sia altro che il bundle copiato in /usr/bin e reso avviabile da un lanciatore ... ho provato proprio ieri la compilazione di un pacchetto da aur che falliva ed ho scaricato il bundle ... in buona sostanza il $PKGBUILD non faceva altro che copiare nella directory /usr/bin ... credo che per tor valga lo stesso ... diverso è per la versione -git che essendo in sviluppo non la decanterei come sicura ehehehehe.

tuttavia mi riprometto di verificare la mia macchina anche se son sicuro che è apposto ... ho settato il firewall sia per ipv4 che ipv6 e con Nmap non ho nessuna porta liber in entrata ... pertanto sarà difficile penetrare se non utilizzando qualche falla del browser appunto ... tor si avvia con gli script disabilitati e neppure java e flash sono attivi ... difficile bucarmi ma ti farò sapere.

In sostanza il problema minore è proprio l'avvio Sad

La soluzione al tuo problema potrebbe essere creare un alias ... trova il comando che avvia il programma da terminale e poi aggiungilo nella tua /home/nome/.bashrc ... il formato dovrebbe essere

alias tor='/comando/per/intero'

salva ed esci ... riavvia una shell
si avvierà semplicemente scrivendo tor in un terminale
Cita messaggio
#9
Ciao tumbler. Con il desktop Mate riuscivo ad avviare senza problemi con Cinnamon niente da fare. Ne ho fatti di tentativi. Per quanto riguarda Tor Browser Bundle, non è come pensi tu. In pratica il Tor Browser Bundle è firefox + Tor (The Onion Router) +settaggi molto severi in fatto di sicurezza. Per non far scappare utenti, viene fornito con i javascript attivati ma è buona cosa limitarli allo stretto necessario. I problemi in tails nascono proprio dai javascript. Al momento Tor è l'unica rete che regge in fatto di anonimato. Approfondisci questi argomenti e vedrai che ne scoprirai...
Ti auguro una buona serata.
Cita messaggio
#10
Ci sara da cambiare una impostazione in nautilus (o chi per esso).

Comunque non so che grado di sicurezza vuoi raggiungere ma per l utentr medio una distro linux aggiornata + un browser senza addon, plugin,flash e java script + un proxy + dns open o google + firewall ben settato + pass di root ben distinta da quella utente è abbondantemente sufficiente.

Considera comunque che il tuo provider puo comunque tracciare parte dei siti visitati ... Ed ultimamente si parlava della possibilità di ostacolare le reti tor in quanto vi si annidavano maleintenzionati
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)