Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come rovinare linux mint
#1
Ecco una delle trovate inoppurtune per la personalizzazione di linux mint.

LINK
Cita messaggio
#2
credo che gli sviluppatori di Mint l'abbiano fatto più per "curriculum" che non per motivi pratici. Mint trae il suo ampio consenso sulle sfortune di Ubuntu (vale a dire, sull'inutilizzabilià di Unity), e mettere Unity su Mint risulta quantomeno "bizzarro".

Tuttavia ci sono molti DE installabili dai repo ufficiali, hanno aggiunto Unity, pazienza. Se facessero Linux Mint 14 Unity affiancato agli altri rilasci, questa sì che sarebbe un'idiozia bella e buona!!! XD
Cita messaggio
#3
Unity è una palla al piede all'immediatezza di un desktop, farei i complimenti al progettista, davvero un gran genio.
Cita messaggio
#4
D'accordissimo con te... ma molti invece lo osannano... sebbene a me non piaccia credo che comunque lo sviluppo che porterà avanti lo migliorerà pian piano, rendendolo USABILE. Il che non significa che sarà meglio di altri DE ben più semplici e meno sponsorizzati... Francamente ora mi trovo bene con Gnome Shell ripulito e aggiornato, ho detto addio ai cunsumi assurdi e alle alte temperature che registravo con Unity =) e con qualche estensione l'ho reso un po' più "classico" (menu tipo Mint, Icone delle applicazioni aperte in alto sul pannello, dock bar a scomparsa intelligente)
Cita messaggio
#5
(27-10-2012, 16:52 )procton771 Ha scritto: Unity è una palla al piede all'immediatezza di un desktop, farei i complimenti al progettista, davvero un gran genio.
ti strastraquoto, con il dovuto rispetto a chi usa unity scappa arrossire Rolleyes
cmq Matteo il mio impatto con gnome 3 o shell è stato 3:0 x gnome ,io personalmente non vedo una grande usuabilità
notebook HP cq60 301-sl,amd sempron si-42;2.1 GHz; nvidia ge force 8200M G,3 GB RAM,64 bit
SO:Linux Mint 13 mate+Ubuntu 11,04 +7 remix gnome+Mylinux,partizione /home in comune,filesystem reiserfs con journaling

Nell'aldilà hai 3 possibilitàConfusedolo windows=inferno;solo mac=purgatorio;linux=sei vivo[Immagine: http://i.imgur.com/oO9MK.gif]
Cita messaggio
#6
Sarebbe interessante elencare pregi e difetti di ogni DE Huh
Per farlo in modo costruttivo ed il più imparziale possibile, direi che ognuno elenchi i pregi del DE che considera "brutto" o "denigrante" per una distro. E, nel contempo, i difetti del DE che preferisce. Smile
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#7
YYY, prova a dare uno sguardo qui:
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...nome+shell
Gnome Shell di base è molto spoglio e minimale, ma puoi piegarlo a tuo piacimento con alcune estensioni, per renderlo simile a Gnome 2.x (se quell'interfaccia ti piaceva).

Dukko, la tua proposta è molto interessante! =) dato che si parla di Unity, io qui elenco i pregi e i difetti di Unity.

PREGI
1) Mettendo il launcher a scomparsa è perfetto su schermi piccoli, come netbook e portatili, in quanto lo spazio occupato dal pannello superiore è davvero poco.
2) Il progetto è in pieno sviluppo a va arricchendosi di giorno in giorno, migliorando l'integrazione con le varie applicazioni.
3) Dalla Dash ora si può fare quasi tutto in pochi click

DIFETTI
1) Consumi elevati, se paragonati a Gnome Shell (almeno sui pc che ho utilizzato io) non si capisce perchè Unity 3D consumi così. Le prestazioni vanno migliorando a scapito del risparmio energetico.
2) Niente modalità 2D dalla 12.10 in poi (ma anche la modalità Gnome Classic ha i giorni contati. Visto che la 3D non è una piuma, non è una cosa buona...
3) Poco personalizzabile, ci è concesso cambiare tema icone, sfondo del desktop, launcher a scomparsa, e una manciata di applet da inserire nel pannello. E (salvo lo sfondo sul desktop) nulla si trova preinstallato in Ubuntu (niente MyUnity, niente applet aggiuntivi), il che è abbastanza vergognoso.

Ho cercato di essere il più oggettivo possibile, mettendo pochi pareri personali e più dati di fatto (carta canta, come si suol dire...). Ho fatto pure un "pareggio" 3 a 3, anche se secondo me i pregi non valgono i difetti.
Cita messaggio
#8
Ottimo contributo, tutto vero, eccetto che andrebbe spiegata meglio l'assenza di Unity 2D a mio parere, così sembra che è stato eliminato un ambiente e di conseguenza una fetta di utilizzatori ne viene penalizzata. Huh
Infatti la scomparsa del 2D non significa che in PC poco performanti non avremo la shell, significa solo che è stato implementato il nuovo sistema di gestione LLVMPipe (utilizzato anche in Fedora 17 se non sbaglio) che permetterà l'uso di "accelerazione grafica" anche su pc che non la permettono. In pratica avremo accelerazione grafica gestita dal software e non dall'hardware, molti programmi di grafica 3D la implementano da svariati anni.
Per la personalizzazione la cosa è valida anche per Gnome, esistono svariati plugin che comunque non sono preinstallati. Inoltre MyUnity era da poco entrato nei repository ufficiali, in precedenza andava installato proprio come i plugin aggiuntivi di Gnome. In definitiva non mi sembra una limitazione ma più una "liberalizzazione" per potersi costruire l'ambiente come si vuole.

Un "difetto" lo metterei nelle lens preinstallate, molte potevano essere evitate (ferma restando la possibilità di installarle a posteriori). Molte di queste "appesantiscono" il sistema.
Devo dire però che con il mio PIV non noto molti rallentamenti, anzi il sistema è fluido come prima.
Un calo di prestazioni l'ho notato nel Notebook, ma questo è dovuto ai driver nVidia non proprio performanti per la mia scheda.
Per finire aggiungerei la pesantezza di compiz, instabile con troppi effetti abilitati.
Quindi, in definitiva, disabilitando gli effetti "speciali" di compiz e quindi portando la shell alla pari di Gnome direi che le prestazioni non si differenziano molto.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#9
Sulle distro che utilizzano Gnome Shell di default, Gnome Tweak Tool è uno strumento sempre preinstallato, mentre in Ubuntu non trovi nè MyUnity (che dovrebbe essere "obbligatorio", dato che permette di fare cose semplici in pochi click) nè CompizConfig (che permette di alleggerire un po' il sistema, ma se usato da un utente inesperto è uno strumento molto potente, che può rendere instabile il Sistema stesso).

Riguardo all'accelerazione 3D, è vero quanto dici, ma metti a confronto KDE con Unity, e dimmi un po' i consumi come sono. KDE fa più o meno la stessa cosa, vale a dire funziona anche su pc che non supportano direttamente l'accelerazione 3D, ma i risultati sono ottimi. Invece Unity (attuale) non sono proprio riuscito a renderla "leggera" come Unity 2D (interfaccia che, a sua volta, non ero riuscito a rendere leggera come Gnome Classic). Motivo per cui non utilizzo più Unity, dopo averla provata pe un po' di mesi sulla 12.04.

Sarà che al mio notebook sta simpatico Gnome Shell, ma quando clicco su un'applicazione sulla dock in brevissimo tempo quella si apre, mentra aprendo la stessa applicazione su Unity, l'icona sul launcher lampeggia per vari secondi e poi finalmente si degnava di aprirsi. Capisco se parliamo di Gimp o LibreOffice, ma lo faceva pure con Midori o Audacious! =) Non mi ha convinto insomma.

Come aspetto estetico trovo molto più "fine" quello che si può dare a Gnome Shell, che ad esempio era implementato benissimo su Mint 12... tant'è vero che ora su Ubuntu utilizzo una configurazione molto simile. Capisco che però su questo capitolo ognuno ha i suoi sacrosanti gusti.

Essendo molto curioso, non escludo che installerò da capo Ubuntu fra un po' (6 mesi, 1 anno... boh) mettendo l'ultima release disponibile, così da testare nuovamente Unity alla luce di ulteriori novità e migliorie.
Cita messaggio
#10
Tutto vero, però se consideriamo la "vita" dei DE che paragoni, allora Unity è un vero sprinter. Infatti, considerando che è sviluppato solo da Canonical e che è nato da pochissimo, ha fatto considerevoli balzi in avanti.
Per quanto riguarda la leggerezza il discorso è relativo, nel mio pentium IV vecchio di 6 anni va come una scheggia, nel portatile con Intel ed un anno di vita devo chiudere molti effetti di compiz (Entrambi con 4 GB di RAM e scheda video nVidia). Quindi conta molto anche l'hardware, oltre alle preferenze personali. Exclamation

Vedi, la mia proposta iniziale era di elencare i difetti del nostro DE preferito, non del DE che non usiamo. Questo perché io non posso elencare i difetti di KDE o LXDE o XFCE visto che non li uso, o di Gnome Shell che uso pochissimo, o di e17 che ho provato in passato ed in tempi recentissimi. Qualche giorno di prove (se tutto va bene, altrimenti si parla di ore) non consente sicuramente di giudicare un prodotto completamente differente da ciò a cui siamo radicalmente abituati.
La mia proposta è stata un pochino provocatoria Smile serviva solamente a porre l'accento sul fatto che ogni DE è sicuramente molto produttivo per qualcuno e che di solito si dipinge il diavolo sempre più brutto di quello che è... un esempio?
Moltissimi si propongono contro un determinato sistema operativo proprietario e lo snobbano ma, leggendo attentamente tra le righe, possiamo scoprire che in realtà cercano nelle distro le funzionalità (o meglio ciò a cui sono abituati) proprie di questo sistema proprietario. Huh Smile

GNU/Linux è meraviglioso per la varietà del software, se lo "comprimiamo" verso 2 o 3 o peggio, verso un solo DE... Smilearrossire
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)