Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 1 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Con quali occhi guardate Internet.
#1
Sera a tutti Idea
Stasera voglio aprire questo post per parlare e sapere un po le vostre opinioni sul come 'guardate' Internet. (con che occhi ,se vogliamo..)
Sarà interessante sapere le vostre opinioni (ed esperienze,se volete)

Comincio io :blush2:
Dico subito che per come la vedo io Internet è una grande opportunità!
Comunicazione a tutti gli effetti
Se è vero che Internet è un mondo parallelo è anche vero che dietro ci sono persone vere,reali. (infatti non sta scrivendo il Bot in questo momento [Immagine: http://digilander.libero.it/le.faccine/f...de/613.gif] )

Quando si dice computer o Internet ,ogn'uno associa a questi un preciso pensiero.
Non nascondo (perchè dovrei) che grazie a Internet (e il Computer naturalmente) ho conosciuto persone con le quali mi sono imbattuto anche in esperienze alquanto eccezzionali Exclamation

Insomma con il Computer ci puoi fare tutto e niente.
Un mezzo davvero straordinario.

Non dico tutto io se no il 3D non serve a niente.
Passo a voi "la palla" Idea
Cita messaggio
#2
:at2: la storia personale inizia cosi: "internet caffè" anno ... non melo ricordo arrossire costava una fortuna 5 mila lire per pochissimi minuti ricerche mirate ,dietro avevo gente che commentava considera la cosa come "atipica". l'interesse sale alle "stelle" fino a quando arriva il primo pc (windows98) Shy

<è una grande opportunità> cosi' è stato concepito ma con il passare del tempo si dimostra una "matriosca" vuota.
Citazione:(infatti non sta scrivendo il Bot in questo momento
poco dopo la "new enrtry" ubuntu 8.10 sarà decisiva sotto il profilo "sicurezza" la nuova esperienza per quello che è anticipa il futuro.

concludo prima di diventare "noioso" Assonnato
Cita messaggio
#3
Beh non è esattamente quello che intendevo ..

Next next [Immagine: http://digilander.libero.it/le.faccine/f...i/1056.gif]
Cita messaggio
#4
Grosse potenzialità e pure grossi pericoli, specialmente per i più piccoli.
Cita messaggio
#5
Personalmente guardo internet in modo positivo, se usato in maniera costruttiva offre le sue soddisfazioni, e questo forum ne è la dimostrazione di quanto internet possa essere utile, ma occorre saper ben amministrare questo vantaggio e tutto ciò che internet ci offre, non bisogna essere succubi di un qualcosa che pian piano prende il posto della vita reale, ciò non deve accadere, internet è anche pieno di pericoli e di insidie, ma questo succede anche nella vita reale di tutti i giorni, e gli errori sono dietro l'angolo, ma tutto sommato suinternet vedo più cose positive che negative, dipende da come si usa.
Cita messaggio
#6
Internet riflette fedelmente quel che è "l'altro da Internet". Insomma, Internet riflette fedelmente il resto del mondo (della cultura nostra e della nostra società) così come è anche senza considerare Internet.
Internet è un versatile strumento... e, come tutti gli strumenti, ha buone o anche cattive ricadute secondo l'utilizzo che ne facciamo noi.
Non penso esista affatto un "pericolo Internet": esiste il pericolo che il mondo -tutto quanto- rappresenta. E che si può incontrare pure in Internet, ma vien sempre da altrove (non è un "frutto avvelenato della Rete": è un frutto generato nell'ambito della cultura nostra).
Il potenziale maggiore presente in Internet è la velocità di comunicazione fra persone fisicamente distanti. La collaborazione intelligente fra persone (fisicamente assai distanti e che assai spesso non si son mai conosciute in carne ed ossa) è probabilmente la cosa migliore che Internet mai ci darà (penso soprattutto ai progressi che l'interazione fra le ricerche scientifiche in atto in tutto il mondo, col tempo, potrà dare). L'aspetto, invece, meno cogente e meno importante (del tutto irrilevante, lo definirei) di Internet, a parer mio, invece, è quello "ludico", il "gioco" del navigare in Rete per puro e semplice divertimento.
Personalmente son persuaso del fatto che, innanzi tutto e al di sopra di ogni altra cosa, Internet sia -teoricamente, quantomeno- un potentissimo strumento di lavoro.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#7
(27-07-2012, 23:12 )procton771 Ha scritto: ..non bisogna essere succubi di un qualcosa che pian piano prende il posto della vita reale
Beh era sotto inteso ;-)
(27-07-2012, 23:22 )monsee Ha scritto: Personalmente son persuaso del fatto che, innanzi tutto e al di sopra di ogni altra cosa, Internet sia -teoricamente, quantomeno- un potentissimo strumento di lavoro.
Spiegami meglio monsee.
Cita messaggio
#8
Internet è esso stesso un "luogo di lavoro" (per "luogo di lavoro", intendo un posto dove ci si può guadagnare onestamente da vivere). Anzi, si tratta di un "luogo di lavoro" colmo di potenzialità (chissà quanti "lavori internettiani" non sono ancora stati neanche concepiti o anche solo vagamente immaginati!) e di possibilità (non servono attestati né permessi, né costosi diplomi, né cartabollature di sorta; le eventuali lungaggini sono ridotte -almeno sino ad oggi- davvero al minimo; prova a mettere in piedi un'attività nel mondo materiale [un negozietto, per esempio] e poi prova a crearne una online e vedrai che razza di differenza!)...
... Ma non è questo che io, primariamente, intendevo. Mi riferivo a lavori che si fanno al di fuori di Internet (il Ragioniere, il Consulente del lavoro, il Commercialista, l'Architetto, l'Ingegnere, l'Amministratore Condominiale, il Docente, il Chirurgo, il Ricercatore [sia esso scienziato, storico, antropologo, biologo, geologo, paleontologo, archeologo, etc... etc...], lo scrittore, l'editore, il progettista di mobili oppure di giardini... e chi più ne ha, più ne metta) e che, da Internet, hanno tantissimo da guadagnare (in sprint e in potenziale aumento delle posibilità di penentrazione sul Mercato).
Considera una persona (uomo, donna, poco conta) che è molto brava a progettar giardini. Sino ad ora, avrebbe avuto così tante difficoltà a raggranellar clienti da rendere impossibile anche soltanto lì'ipotesi di far, di quell'attività in cui davvero eccelle sopra ogni altra, la fonte principale del suo reddito. Perchè, anche avendo tutte le carte in regola, il puro e semplice "farsi conoscere" gli avrebbe richiesto uno sforzo ed un tempo impossibili da sostenere.
Ma oggi abbiamo Internet (e un sacco di gente che ci naviga per farsi i casi propri). Per cui, esattamente grazie ad Internet, il nostro aspirante-giardiniere può ben guardare ad una clientela non limitata solamente al suo pasello, al suo quartiere, alla sua città o alla sua regione: può -sino dall'inizio- guardare all'intera sua nazione come ad un serbatorio di potenziali (futuri) clienti. Quello che deve fare è (cosa non facile, ma abbiamo stabilito che nel suo lavoro è un vero genio) far sì che i "navigatori" della Rete possano dare liberamente una bella occhiata ai suoi lavori (non c'è mai stata una pubblicità migliore di questa).
Adesso ripeti il ragionamento, pensando ad altre attività: Ragioniere, per esempio. E via dicendo.
Altro esempio: il Chirurgo può operare da una città ad un'altra, da un ospedale ad un altro, da una nazione a un'altra, da un continente a un altro... senza nemmeno muoversi materialmente dal proprio ufficio. Insomma, se ci pensi un poco con la dovuta attenzione, t'accorgerai che le possibilità che Internet (in quanto "ingrandisce il territorio in cui pescare" per il proprio Mercato e in quanto riduce molto e talora annulla le distanze materiali) offre sono davvero tante.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#9
Sono d'accordo con tutti voi...
In effetti mi sembra che la pensiamo tutti uguale anche se ognuno lo esprime con le sue parole che divergono un po da un all'altro.
Per quanto mi riguardo lo definirei così:
Internet è uno straordinario strumento, non è un gioco.
E più uno si accinge a scoprirlo ed a usarlo nel modo più ottimale per le sue necessità, più ne ricava soddisfazioni e ottiene dei risultati sia nell'informazione, sia nella comunicazione, sia nella creatività, risultati che prima non si potevano sperare così agevolmente. E fa guadagnare un sacco di tempo.
Ma come tutti i strumenti, è colui che lo usa che è responsabile dei risultati che ottiene. E dunque uno strumento che richiede responsabilità.
In parole semplice, è come una macchina, c'è chi la usa per spostarsi da un punto all'altro, c'è chi la usa per passare il tempo sulle strade, c'è chi la usa perché la usano tutti, c'è chi la usa per conoscere l'ebbrezza della velocità, e c'è chi esagera e ci rimette persino la pelle.
Cita messaggio
#10
@:
Citazione:Beh non è esattamente quello che intendevo ..

internet la "rete" si deve pur riempire una "scatola" ,con dei contenuti non sempre idonei credo che fin dall'inizio è stata "libera stampa" altri interventi sottolienano il pericolo se parliamo di censura "internet" ti assicuro che ci sono stati tentativi se parliamo di velocita le utime "adsl cablate" sono il top il 56k può servire per spedire un @ non si butta nulla, oppure internet "Anonymous" mai provato a costruire un "sito Nocturno" ? questo è il tuo mezzo per urlare la tua opinione. dunque chi guarda se è minorenne dietro deve essere presente il genitore altrimenti è una responsabilità proria.

ciaux [Immagine: http://digilander.libero.it/le.faccine/f...039037.gif]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)