Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Confronto Unity vs Gnome Panel
#1
Unity ha sicuramente cambiato radicalmente l'esperienza utente confronto il buon vecchio Gnome 2. L'utilizzo di Unity si concentra sopratutto dal Dash il quale ci permette di effettuare ricerche sia delle applicazioni che file ed oltre estenderne alcune funzionalità grazie all'integrazione di nuovi Lens di ricerca. A differenza del Gnome Panel dove avevamo i classici menu a tendina con le varie applicazioni catalogate per categorie su Unity la ricerca e avvio delle applicazione avviene dal Lens dedicato alle applicazioni sul quale o cerchiamo l'applicazione dall'elenco completo oppure digitiamo nella barra di ricerca il nome dell'applicazione da avviare.

Ecco in un video il confronto: stesse operazioni nei 2 ambienti desktop.
Cita messaggio
#2
A proposito di produttività... Exclamation
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
Sia Gnome 3 , che Unity così come stanno son solo due ca..lasciamperdere , tutto men che funzionali .
Cita messaggio
#4
(15-04-2012, 07:50 )francofait Ha scritto: Sia Gnome 3 , che Unity così come stanno son solo due ca..lasciamperdere , tutto men che funzionali .

Non ho mai capito il motivo di sostituire un desktop funzionale con massimo livello di personalizzazione a pannaggio di interfacce incomplete ancora da testare, se è questo il panorama innovativo siam messi male.
Cita messaggio
#5
L'innovazione è sempre vista con sospetto, se non con ostilità, spazzando per la rete si possono cogliere molti autorevoli esempi:


“Non c’è ragione per cui qualcuno dovrebbe volere un computer a casa propria” (Ken Olson, presidente della DEC, produttore di server aziendali, 1977);

"Penso che nel mondo ci sia mercato forse per quattro o cinque computer" (Thomas Watson, presidente della Ibm, 1943);

“Questo cosiddetto ‘telefono’ ha troppi difetti per poterlo considerare seriamente come mezzo di comunicazione, il dispositivo è intrinsecamente privo di valore, per quel che ci riguarda.” (Comunicazione interna della Western Union – 1876);

"Ho percorso questo paese in lungo e in largo, e ho parlato con i migliori esperti: posso assicurare che questa 'elaborazione dei dati' è una moda che non durerà neppure fino alla fine di quest'anno." (Il capo redattore del settore libri per le aziende della Prentice Hall – 1957);

"Internet... ben presto esploderà in modo spettacolare, come una supernova, e nel 1996 collasserà catastroficamente." (Robert Metcalfe, fondatore della 3Com, inventore dello standard Ethernet per le reti informatiche locali.);

"Sei fortunato che non sei un mio studente. Non prenderesti un buon voto per un tale progetto." (Andrew S. Tanenbaum, creatore del sistema operativo MINIX e professore di sistemi operativi, rivolto a Linus Torvalds a proposito del suo progetto [Linux]).

Ci sono esempi a bizzeffe di questa naturale ostilità verso ciò che è nuovo. E' umano essere diffidenti verso un'innovazione, ma questa diffidenza spesso oscura la lungimiranza nel vederne i futuri benefici.
Non è rimanendo in porto che Colombo attraversò l'oceano Smile

Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#6
Ino ogni caso è sempre risolvibile:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Cita messaggio
#7
(15-04-2012, 07:50 )francofait Ha scritto: Sia Gnome 3 , che Unity così come stanno son solo due ca..lasciamperdere , tutto men che funzionali .
Sono solo un utilizzatore di computer, non un esperto, anche se da quando ho conosciuto Ubuntu ho fatto dei passi avanti rispetto al precedente periodo Windows.
Forse è per questo che mi trovo bene con Unity?
Non lo so, sul mio computer ho installato Ubuntu 10.04 e Ubuntu 12.04, ma ultimamente avvio sempre il secondo, mi trovo enormemente meglio.
La vecchia Lince la utilizzo solo quando devo fare qualche stampa, perché col Pangolino la mia Epson Stylus DX3800 ha ancora qualche problema.
Tu Franco dici che sia Gnome 3 che Unity sono tutto men che funzionali.
Ma funzionali a che cosa? Se non lo dici non dai modo agli altri di essere d'accordo oppure no. Anche una automobile a metano non è funzionale se abiti in una regione senza distributori di metano!
Cita messaggio
#8
L'innovazione è giustificata quando i consensi tendono a calare vistosamente, eliminare un prodotto stabile per porporne uno beta non mi sembra una mossa saggia, l'unica innovazione che ho riscontrato in ciò è che per ottenere delle personalizzazioni bisogna ricorrere ad estensioni aggiuntive, più che un progresso direi un regresso, gnome3 e unity sono delle interfacce ancora acerbe che per peculiarità non valgono quando uno gnome 2 possa offrire.
Cita messaggio
#9
(15-04-2012, 09:46 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Ino ogni caso è sempre risolvibile:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

Classic Menu Indicator , funziona perfettamente anche con Gnome 3 , ed evita il ricorso all' avvio in classic mode dal login

http://francofait.wordpress.com/2012/04/...indicator/
Cita messaggio
#10
(15-04-2012, 19:39 )procton771 Ha scritto: L'innovazione è giustificata quando i consensi tendono a calare vistosamente, eliminare un prodotto stabile per porporne uno beta non mi sembra una mossa saggia, l'unica innovazione che ho riscontrato in ciò è che per ottenere delle personalizzazioni bisogna ricorrere ad estensioni aggiuntive, più che un progresso direi un regresso, gnome3 e unity sono delle interfacce ancora acerbe che per peculiarità non valgono quando uno gnome 2 possa offrire.

Come quando eliminarono il telegrafo per passare al telefono? Smile
Scusa la battuta, ma per quanto fosse stabile Gnome 2.x aveva fatto il suo tempo proprio come il telegrafo.
Gli svarioni famosi non li ho inventati, sono frasi dette con convinzione e seriamente da persone competenti. E questo sta solo a dimostrare la nostra naturale ritrosia verso le novità in favore del vecchio e stabile.

P.S. Non c'è bisogno di estensioni aggiuntive, basta solo abituarsi all'uso della dash e dopo qualche ora si prende subito la mano. Il video linkato da Mav è molto esaustivo in proposito.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio


Vai al forum: