Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Consiglio S.O. per NAS su hp nl40 Microserver
#1
Salve a tutti,
ho acquistato un microserver Hp nl40 e due hd WD caviar green da 2Tb ciascuno da utilizzare in raid 1, la mia intenzione iniziale era quella di costruire un nas con freenas 8, ma non sono sicuro sulla stabilità del sistema, per cui cercando con google mi sono imbattuto su due tipologie di s.o. differenti:
1- sistema operativo microsoft, Windows home server 2011 poco diffuso in Italia ma fatto appositamente per lo storage dei dati, la condivisione di foto, video, documenti, con tutti i pc della rete locale con il kernel di windows 2008 server ed ovviamente il file system di tipo NTFS.
2- Ubuntu server 64 bit

Sono arrivato al punto di avere una confusione totale, secondo voi il file system microsoft (NTFS) è abbastanza affidabile per un file server?
Meglio il file system linux (ext4) ?
Se installo ubuntu server, non ho l'interfaccia grafica ?
Quale sistema secondo voi è più performante ed allo stesso modo sicuro per la gestione e condivisione dei files?
Grazie anticipatamente x i vostri consigli.
Cita messaggio
#2
Installare, configurare e gestire un server richiede sempre comunque un po di studio, se non altro per evitare perdite di tempo e di soldi (una licenza Win server 2008 non è che venga regalata).
Cosa vorresti farne di questo server? Semplice condivisione di file o controllo anche degli accessi e quote disco per ogni utente? O altro?
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
Salve,
la licenza di windows home server 2011 in italiano costa sui 50/60 euro, ed è basato su win server 2008, per questo motivo mi sono imbattuto ad installare la trial per provarla. Ma come ogni windows, non esula da continui aggiornamenti automatici, e la necessità di installare un antivirus x server. Per il resto gira abbastanza bene, ovviamente in modo automatico (quasi) già dialoga bene con tutti i pc win e mac della rete.
La mia paura è la stabilità del file system ntfs per l'archiviazione dei dati, non vorrei trovarmi fra qualche mese con qualche problemino "misterioso" del solito windows e non poter recuperare i file all'interno dei due hd da 2Tb montati in raid 1 in modo hardware nel microsever hp.
Vorrei utilizzare anche uno spazio sull'Hdd per condividere la cartella Itunes a tutti i pc della rete inclusi un ipad 2 ed 1 iphone 4, in modo da avere la libreria della musica e molto importante tutti i pdf (libri, leggi, riviste etc) in una cartella da poter reperire in condivisione con l'applicazione ibook dell'ipad così da non intasare tutto lo spazio dell'ipad.
Non so se tutto ciò lo posso fare con ubuntu server, ed evitare quindi di spendere i soldi per la licenza e cosa fondamentale avere più sicurezza con un file system linux.
Credo che un ext4 sia + stabile per file server di ntfs, cosa ne pensi ?
Grazie
Salvo
Cita messaggio
#4
Per quanto riguarda il file system personalmente preferisco ext4 ed anche i recenti NAS ne fanno largo uso Exclamation
Per quel che concerne iTunes ricorda che ci sono dei vincoli di Royalty guarderei bene prima le condizioni d'utilizzo Huh
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#5
Quindi mi consigli ubuntu server come sistema operativo, OK, proverò ad installarlo ed attivare il servizio Samba giusto?

Per Itunes, non capisco, dici che non posso utilizzare un unica cartella in condivisione tra i vari dispositivi per una questione di diritti?
Cita messaggio
#6
Dovresti leggere bene i termini delle licenze nella parte specifica di iTunes.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)