Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
DVD Definitivo XP
#1
Buongiorno a tutti
Mi chiamo Massimo e oggi mi sono cimentato con la costruzione del dvd definitivo di windows xp
Non avendo il sp3 l'ho integrato, poi, per fare una prova, ho scaricato "one price" aggiornamenti passati, integrati anche quelli con rvm integrator, sembrava fosse andato tutto bene, ma quando ho masterizzato tutto su dvd rw, almeno potevo rifarlo se nono avesse funzionato, il dvd non veniva letto in fase di installazione, quindi nulla di fatto.
Ho due domande, il sp3 e "one price" vanno integrati in tutto il dvd in possesso o solo nella cartella i386?
Quando faccio la iso, va fatta per tutto quello che ho integrato o solo per la parte i386?
Spero di essermi spiegato bene, ringrazio chi mi risponderà in anticipo.
Grazie, Massimo
Cita messaggio
#2
Buongiorno a tutti, non so se è il posto giusto e se è sbagliato me ne scuso.
Mi chiamo Massimo e oggi mi sono cimentato con la costruzione del dvd definitivo di windows xp
Non avendo il sp3 l'ho integrato, poi, per fare una prova, ho scaricato "one price" aggiornamenti passati, integrati anche quelli con rvm integrator, sembrava fosse andato tutto bene, ma quando ho masterizzato tutto su dvd rw, almeno potevo rifarlo se nono avesse funzionato, il dvd non veniva letto in fase di installazione, quindi nulla di fatto.
Ho due domande, il sp3 e "one price" vanno integrati in tutto il dvd in possesso o solo nella cartella i386?
Quando faccio la iso, va fatta per tutto quello che ho integrato o solo per la parte i386?
Spero di essermi spiegato bene, ringrazio chi mi risponderà in anticipo.
Grazie, Massimo
 
 
Cita messaggio
#3
Forse non hai seguito le guide alla lettera (vedi mio blog in firma);
sopponiamo che tu abbia una cartella di lavoro E:\XPCD
qui dentro devi copiare il CD di installazione di XP così come ce l'hai;
avrai a questo punto
\XPCD + i vari file (.htm, .exe ecc.)
\XPCD\I386 e varie altre cartelle
poi devi integrare SP3 con i comandi da prompt descritti dalla guida; quando dai il comando (vedi guida)
E:\SP\sp3.exe /integrate:E:\XPCD
come vedi è indicata la cartella di lavoro XPCD, l'integrazione provvede da sola a copiare i file giusti in I386
a questo punto devi fermarti e costruire una ISO avviabile (vedi guide)
dopo averla costruita ti conviene fare un test in macchina virtuale per vedere se funziona (in pratica installi XP in VM e vedi se il processo di installazione fa tutto come si deve);
se la ISO funziona mettila da parte così puoi riusarla
a questo punto integri OnePiecePack in XPCD (di nuovo: RyanVM troverà da solo la cartella I386, basta indicargli la cartella di lavoro XPCD, guarda le figure delle guide);
poi è come prima: fai una ISO e testala in macchina virtuale prima di tutto, così se non funziona risparmi di masterizzare un DVD;
quando si fa la ISO (di nuovo: guarda le figure che ho incluso nelle guide) si indica SEMPRE XPCD, cioè la cartella di lavoro (in altre parole: si indica sempre la cartella all'interno della quale è a sua volta contenuta la cartella I386)

Ricorda:
se hai tentato l'integrazione ed il processo NON è andato a buon fine perché il CD non funziona, devi rifare tutto dall'inizio, non puoi riusare la stessa cartella XPCD, devi cancellarla completamente, ricrearla e copiarci di nuovo il CD di XP; è per questo motivo che, se hai messo da parte una ISO di XP+SP3 funzionante pui estrarre in XPCD direttamente quella, così almeno ti risparmi l'integrazione di SP3.
Ricorda 2:
dopo l'integrazione del OnePiecePack la ISO è troppo grande per un CD, ci vuole un DVD

Fai le prove subito e arriva almeno ad avere XP+SP3 funzionante, fra qualche giorno esce OnePiecePack Aprile 2014;
ATTENZIONE
se integri in XPCD OnePiecePack di qualsiasi mese, non puoi usare la stessa cartella XPCD per integrarci la nuova versione sopra, si riparte SEMPRE dal CD (o dalla ISO) di XP+SP3 "puliti" (senza nessuna precedente integrazione o personalizzazione)
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#4
(03-04-2014, 07:38 )'BAT' Ha scritto: Forse non hai seguito le guide alla lettera (vedi mio blog in firma);
sopponiamo che tu abbia una cartella di lavoro E:\XPCD
qui dentro devi copiare il CD di installazione di XP così come ce l'hai;
avrai a questo punto
\XPCD + i vari file (.htm, .exe ecc.)
\XPCD\I386 e varie altre cartelle
poi devi integrare SP3 con i comandi da prompt descritti dalla guida; quando dai il comando (vedi guida)
E:\SP\sp3.exe /integrate:E:\XPCD
come vedi è indicata la cartella di lavoro XPCD, l'integrazione provvede da sola a copiare i file giusti in I386
a questo punto devi fermarti e costruire una ISO avviabile (vedi guide)
dopo averla costruita ti conviene fare un test in macchina virtuale per vedere se funziona (in pratica installi XP in VM e vedi se il processo di installazione fa tutto come si deve);
se la ISO funziona mettila da parte così puoi riusarla
a questo punto integri OnePiecePack in XPCD (di nuovo: RyanVM troverà da solo la cartella I386, basta indicargli la cartella di lavoro XPCD, guarda le figure delle guide);
poi è come prima: fai una ISO e testala in macchina virtuale prima di tutto, così se non funziona risparmi di masterizzare un DVD;
quando si fa la ISO (di nuovo: guarda le figure che ho incluso nelle guide) si indica SEMPRE XPCD, cioè la cartella di lavoro (in altre parole: si indica sempre la cartella all'interno della quale è a sua volta contenuta la cartella I386)

Ricorda:
se hai tentato l'integrazione ed il processo NON è andato a buon fine perché il CD non funziona, devi rifare tutto dall'inizio, non puoi riusare la stessa cartella XPCD, devi cancellarla completamente, ricrearla e copiarci di nuovo il CD di XP; è per questo motivo che, se hai messo da parte una ISO di XP+SP3 funzionante pui estrarre in XPCD direttamente quella, così almeno ti risparmi l'integrazione di SP3.
Ricorda 2:
dopo l'integrazione del OnePiecePack la ISO è troppo grande per un CD, ci vuole un DVD

Fai le prove subito e arriva almeno ad avere XP+SP3 funzionante, fra qualche giorno esce OnePiecePack Aprile 2014;
ATTENZIONE
se integri in XPCD OnePiecePack di qualsiasi mese, non puoi usare la stessa cartella XPCD per integrarci la nuova versione sopra, si riparte SEMPRE dal CD (o dalla ISO) di XP+SP3 "puliti" (senza nessuna precedente integrazione o personalizzazione)

 

Grazie per la risposta, ma a quanto ho capito, bene o male, a me è riuscito tutto, solo che, al momento di provare ad installarlo, non vedeva il dvd con la iso, ho provato su un hd ad installare il risultato e non funzionava, non so come si usa e come funzioni la macchina virtuale, forse il mio pc, un pentium IV è troppo datato per farcela.
Io ho fatto questa prova per essere "pronto" quanto uscirà l'aggiornamento ultimo e quindi farmi un dvd completo e definitivo di XP, ma riprovo bene come mi hai spiegato poi ti dico, grazie intanto.

 
Cita messaggio
#5
scusa un attimo, mi viene un dubbio:
non devi masterizzare il file iso, nel senso che se prendi il DVD masterizzato non devi vedere un singolo file ISO...
questo è chiaro vero? sul DVD masterizzato ovviamente devi vedere tutta la struttura di file e cartelle non un solo file...
altrimenti non farà mai il boot!
Suggerisco fortissimamente di masterizzare l'ISO con Nero Burning ROM: basta che fai doppio click sul file iso, Nero si apre automaticamenteemasterizza il tutto alla perfezione!
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#6
(04-04-2014, 11:47 )'BAT' Ha scritto: scusa un attimo, mi viene un dubbio:
non devi masterizzare il file iso, nel senso che se prendi il DVD masterizzato non devi vedere un singolo file ISO...
questo è chiaro vero? sul DVD masterizzato ovviamente devi vedere tutta la struttura di file e cartelle non un solo file...
altrimenti non farà mai il boot!
Suggerisco fortissimamente di masterizzare l'ISO con Nero Burning ROM: basta che fai doppio click sul file iso, Nero si apre automaticamenteemasterizza il tutto alla perfezione!


 


Io ho preso il file iso e con Brasero in Ubuntu ho fatto l'immagine, o almeno credo, non ho pratica di masterizzazioni.
Poi il dvd me lo vedeva con il nome che avevo dato al file, ma non l'ho aperto per vedere il contenuto, solo provato.
Ho scaritato Infrarecorder ora per masterizzare in ambiente Windows, dici che è meglio scaricare Nero?
Dici che ho sbagliato il quel punto? Grazie
 

 
Cita messaggio
#7
vediamo di capirci:
inserisci il CD masterizzato nel lettore DVD, visualizza il contenuto del CD... cosa vedi?
se vedi un solo file chiamato <nomeFile>.iso hai ovviamente sbagliato;

quello che devi vedere nel CD è esattamente la stessa struttura di file e cartelle della directory di lavoro XPCD,
solo che NON puoi masterizzare direttamente tale cartella perché non avresti un CD di boot;
devi APRIRE la ISO da dentro un programma di masterizzazione; con Nero il risultato è garantito, anche se non apri prima Nero, ti basta fare un doppio click sulk file iso, Nero si avvia da solo (su Windows però!) perché riconosce l'estensione ed apre direttamente l'interfaccia di masterizzazione.

Non capisco il motivo di usare Ubuntu perfare questo lavoro, comunque si tratta solo di una masterizzazione per cui in teoria va bene qualunque cosa; se c'è Nero per Ubuntu usa quello
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#8
(05-04-2014, 08:00 )'BAT' Ha scritto: vediamo di capirci:
inserisci il CD masterizzato nel lettore DVD, visualizza il contenuto del CD... cosa vedi?
se vedi un solo file chiamato <nomeFile>.iso hai ovviamente sbagliato;

quello che devi vedere nel CD è esattamente la stessa struttura di file e cartelle della directory di lavoro XPCD,
solo che NON puoi masterizzare direttamente tale cartella perché non avresti un CD di boot;
devi APRIRE la ISO da dentro un programma di masterizzazione; con Nero il risultato è garantito, anche se non apri prima Nero, ti basta fare un doppio click sulk file iso, Nero si avvia da solo (su Windows però!) perché riconosce l'estensione ed apre direttamente l'interfaccia di masterizzazione.

Non capisco il motivo di usare Ubuntu perfare questo lavoro, comunque si tratta solo di una masterizzazione per cui in teoria va bene qualunque cosa; se c'è Nero per Ubuntu usa quello

 

In realtà non ho guardato dentro il dvd ho solo provato se funzionava, ho fatto questo "lavoro" con ubuntu perchè su Windows non avevo nessun programma per masterizzare quindi usavo brasero, non ho quasi mai masterizzato nulla, se non programmi, e pochi, che probabilmente erano già "confezionati" per essere masterizzati con brasero, ma alcuni funzionavano ed altri no.
Quindi scarico Nero? Non va bene infrarecorder?
Scusa ancora per l'incapacità e grazie della pazienza 

 
Cita messaggio
#9
in realtà la masterizzazione puoi farla con qualsiasi programma (anche da Linux), però è fondamentale che guardi il DVD che hai già masterizzato; se non funziona è perché,secondo me tu hai trascinato la iso nel programma di masterizzazione,quindi in pratica hai masterizzato UN SOLO grosso file. Quello che tu devi guardare è se il programma (indipendentemente da quale sia) ti mette a disposizione un'opzione chiamata "Scrivi immagine ISO" o qualcosa del genere.
Un'immagine ISO è un unico file che contiene esattamente gli stessi file e struttura di un CD/DVD o di una cartella di lavoro. Avere l'ISO non serve a ninente se non ricostruisci la struttura su DVD. Non è sufficiente prendere il file ISO e masterizzarlo (copi solo il singolo file). E' per questo che devi usare l'opzione "scrivi immagine ISO"; ce l'hanno (quasi) tutti i programmi di masterizzazione mettono: se su Brasero non c'è significa che è una ciofeca, cambia programma!
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#10
(05-04-2014, 14:40 )'BAT' Ha scritto: in realtà la masterizzazione puoi farla con qualsiasi programma (anche da Linux), però è fondamentali che guardi il DVD che hai già masterizzato; se non funziona è perché,secondo me tu hai trascinato la iso nel programma di masterizzazione,quindi in pratica hai masterizzato UN SOLO grosso file. Quello che tu devi guardare è se il programma (indipendentemente da quale sia) ti mette a disposizione un'opzione chiamata "Scrivi immagine ISO" o qualcosa del genere.
Un'immagine ISO è un unico file che contiene esattamente gli stessi file e struttura di un CD/DVD o di una cartella di lavoro. Avere l'ISO non serve a ninente se non ricostruisci la struttura su DVD. Non è sufficiente prendere il file ISO e masterizzarlo (copi solo il singolo file). E' per questo che devi usare l'opzione "scrivi immagine ISO"; ce l'hanno (quasi) tutti i programmi di masterizzazione mettono: se su Brasero non c'è significa che è una ciofeca, cambia programma!


 

No Brasero l'ha come funzione, io ho provato ad usare quella quando ho scritto l'immagine, ma ci riprovo poi ti dico, grazie
Scusa ancora una cosa, ho letto bene la tua guida, dici di entrare come amministratore, ma come fai a farlo? Come sai che stai agendo come amministratore e non come utente "X"
Grazie ancora

 

 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)