Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Deframmentiamo Linux !!!
#11
[img]images/smilies/huh.gif[/img]bah, a me ha dato questo....

ed un risultato negativo al comando.[img]images/smilies/exclamation.gif[/img]

 


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#12
(01-11-2014, 22:32 )erg Ha scritto: [img]images/smilies/huh.gif[/img]bah, a me ha dato questo....

ed un risultato negativo al comando.[img]images/smilies/exclamation.gif[/img]

 

Si, non abbiamo tutti lo stesso file uguale... Tu hai un unica partizione sulla quale c'è tutto il sistema più una partizione di swap.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#13
E non poteva che rispondere così.
A differenza dei fs Microsoft ,  il fs linux   effettua la scrittura su disco  chiudendo i file in blocchi  sequenziali e sia ext4 che xfs lo fanno pure bene , la deframmentazione a livello dati  nel normale impiego , è totalmente inutile, può unicamete  ritornare utile al fine delle prestazioni generali nell' uso del SO come server ad alte prestazioni. con la necessità di muovere  velocemente  elevate mole di dati
Se poi il nostro pc  portatile o fisso che sia fa pure utilizzo d unità a stato solido , il defrag non è solo totalmente inutile  , ma può risultare anche deleterio per l' unità , e ne accorciia comunque la sua  vita .

Per quanto riguarda la partizione di scambio (swap) , il problema della frammentazione non si pone , ne a livello inode fs , ne tantomeno a livello dati , poiche viene comunque reinizializzata ad ogni avvio del SO .

 
Cita messaggio
#14
Grazie per l' approfondimento Franco, in fondo la condivisione del sapere non sta forse alla base dello spirito che fa grande l' opensource ? Smile

La deframmentazione sugli SSD è usurante, quindi sconsigliata come hai sottolineato tu. Sul forum di Arch addirittura sconsigliano l' utilizzo del filesystem btrfs sugli SSD, per il motivo che tale filesystem prevede una deframmentazione dinamica, ma su questo non ne so molto, quindi per il momento prendo per buono quello che ho letto quì:
http://www.archlinux.it/forum/viewtopic.php?f=8&t=19115
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#15
Ottimo Teo, grazie, ho messo la discussione in rilievo.
Giuseppe
Cita messaggio
#16
ragazzi dunque, tra la proposta di Teo per deframmentazione e  l' approfondimento di Franco si deve frammentare Linux o no ? E necessario o superfluo ?
 
Cita messaggio
#17
Tutte le versioni di Linux e di Windows a partire da Vista hanno la deframmentazione automatica;
in Linux la fa un demone di sistema, in Windows se ne occupa l'utilità di pianificazione.
In entrambi i sistemi può anche essere lanciata manualmente dall'utente.

Totale: puoi decidere se procedere manualmente ma se non lo fai ci penserà il sistema prima o poi
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#18
(05-11-2014, 08:31 )'BAT' Ha scritto: Tutte le versioni di Linux e di Windows a partire da Vista hanno la deframmentazione automatica;
in Linux la fa un demone di sistema, in Windows se ne occupa l'utilità di pianificazione.
In entrambi i sistemi può anche essere lanciata manualmente dall'utente.

Totale: puoi decidere se procedere manualmente ma se non lo fai ci penserà il sistema prima o poi

 
tecnicamente [/size]per Linux non lo sapevo, ok buono a sapersi....[bgcolor=#33ffff]ottima notizia BAT[/bgcolor]  [img]images/smilies/lightbulb.gif[/img]
 
Cita messaggio
#19
(05-11-2014, 08:31 )'BAT' Ha scritto: Tutte le versioni di Linux e di Windows a partire da Vista hanno la deframmentazione automatica;
in Linux la fa un demone di sistema ..... ma se non lo fai ci penserà il sistema prima o poi

 

Quindi se vogliamo eliminare la deframmentazione automatica per gli SSD su Linux 14.04 che dobbiamo fare??


 
Cita messaggio
#20
aggiorni   la configurazione  della partizione di systema ('/')  in  fstab

indirizzo uuid  /    ext4   rw,noatime 0 0 ## non serve altro . Qualcuno specifica anche il valore 'data=ordered ' ma la variabile locale 'data' ha già di suo 'ordered' come valore di defaults




 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)