Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Digitale terrestre sul proprio PC
#1
Vorrei sapere se è possibile con Linux vedere i canali tv più noti del Digitale Terrestre (quelli non a pagamento s'intende). Ho letto di una chiavetta di un certo gestore telefonico che fornisce la possibilità di vedere i canali del digitale. Oltre a questa chiavetta serve ovviamente una SIM di tale gestore e c'è in dotazione una piccola antenna. Non so dove l'utente dovrebbe mettersela! Sad

Dunque è necessario tutto questo armamentario oppure ci sono altri modi, mediante il solo utilizzo del proprio browser o di qualche altra applicazione?
Cita messaggio
#2
Ciao, Matteo. Dove hai letto questa notizia. Io suggerirei di usare
una scheda PCTV PCI o USB, una della Hauppage andrebbe benissimo
(driver permettendo), e vedi tutti i canali free che vuoi. Ovviamente affinché il segnale sia ricevibile in modo ottimale, bisognerebbe collegarci in entrata del dispostito il cavo dell'antenna esterna. L'antenna che tu citi, a mio parere servirebbe ben poco.
Se vuoi vederli attraverso il web, puoi dare un'occhiata qui.
Dimenticavo: vi è anche la possibilità di registrare(tramite PCTV usb)
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#3
Suggerisco un'alternativa ottima, MA SOLO in caso non si abbia bisogno della portabilità: un monitor-TV. Quelli recenti a retroilluminazione LED hanno hanno risolto gran parte dei problemi legati alla luminosità e nitidezza delle immagini TV; ormai praticamente tutti hanno la funzione picture-in-picture (puoi vedere la TV per esempio a 1/4 di schermo in basso a destra) mentre lavori al computer, senza che per questo sia installato alcun driver.

Ovviamente con un notebook il mio discorso perde di validità.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#4
Cioè?
Butti l'uscita vga sul tv e continui a vedere la televisione in un angolo del desktop?
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#5
(21-09-2012, 14:37 )BAT Ha scritto: Suggerisco un'alternativa ottima, MA SOLO in caso non si abbia bisogno della portabilità: un monitor-TV. Quelli recenti a retroilluminazione LED hanno hanno risolto gran parte dei problemi legati alla luminosità e nitidezza delle immagini TV; ormai praticamente tutti hanno la funzione picture-in-picture (puoi vedere la TV per esempio a 1/4 di schermo in basso a destra) mentre lavori al computer, senza che per questo sia installato alcun driver.

Ovviamente con un notebook il mio discorso perde di validità.
ahimè, di notebook si parla.

Ecco il LINK del prodotto in questione.
Cita messaggio
#6
(21-09-2012, 15:43 )zafran Ha scritto: Cioè?
Butti l'uscita vga sul tv e continui a vedere la televisione in un angolo del desktop?
più che VGA direi HDMI o almeno DVI, comunque.. si! (naturalmente devi collegare l'antenna UHF dell'impianto di casa al monitor TV).
Da PC spento funziona come una normale TV, da PC acceso lo usi come monitor e se vuoi (per esempio se lo hai comprato da 24'' o 27'') in un angolo puoi girdara la TV. Credo non ci sia nenanche bisogno di un programma apposito da installare, si dovrebbe poter fare da telecomando; comunque è sempre bene controllare le specifiche tecniche. L'unico neo di questi aggeggi è che il cambio canale è un po' più lento di quello di una normale TV.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#7
(21-09-2012, 15:50 )Matteo Ha scritto: ahimè, di notebook si parla.

Ecco il LINK del prodotto in questione.

Per la parte dvb-t bisognerebbe conoscere il ferro che ci sta dentro e quindi se è supportata da qualche driver v4l (video for linux)

Comunque solitamente con le antennine in dotazione si prende poco o niente.

Per la parte rete sembrerebbe compatibile.

Bye,
Token
Cita messaggio
#8
Infatti avevo letto recensioni che descrivevano quelle antenne come delle cose del tutto inutili, senza un'ottima ricezione del digitale (che in poche zone d'Italia si vede in modo impeccabile) generano una pessima qualità audiovisiva.
Cita messaggio
#9
(21-09-2012, 18:04 )Matteo Ha scritto: quelle antenne come delle cose del tutto inutili, senza un'ottima ricezione del digitale (che in poche zone d'Italia si vede in modo impeccabile) generano una pessima qualità audiovisiva.

Possiamo dire senza timor di smentite, che il tuner digitale, non aggancia proprio il segnale.

Comuque, hai ragione, col digitale, quelle non servono a niente.
Bye
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#10
Il sito che mi hai passato, invece, funziona benissimo su Linux. Devo però avvertire che l'antivirus che ho installato su XP aveva qualcosa da dire al riguardo. E' Avast e non so quanto possa essere affidabile nella definizione di "URL maligno"
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)