Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Distro che scalda e pasta termica
#1
Buongiorno,
Inizio subito con una domanda:
Esiste una distro linux che non faccia scaldare il portatile?

Ho eliminato il dual boot W7 - ubuntu 12.4 da un HP pavillon dv6 a causa del fatto che l'hp Pavillon con Ubuntu si surriscalda troppo, a parte il fatto che Hp anche con Windows ha una temperature più alta di circa 10 gradi rispetto all'Acer (circa 40°)

Sull'Acer Aspire dove Ubu è in dual boot finora non ha dato problemi ma con gli ultimi aggiornamenti di Classic Remix fatti ieri sera pare che stia iniziando a scaldare e la ventola gira un po' di più. Recentemente ho provato anche Elementary OS ma l'ho disintallato per altri motivi.

Per quanto riguarda HP, di cui ho purtoppo acquistato un Pavillon DV6 (dopo questo non sarò più cliente di HP), ci devo tenere un base rialzata con ventola.
Siccome il raffreddamento è stato progettato male, senza questa base rialzata si aspira l'aria calda che ha appena buttato fuori e usandolo con Ubuntu la situazione peggiora fino ad arrivare a temperature di 70- 78 ° (a causa della CPU che viene messa "sotto sforzo") e il rumore della ventola è eccessivo .
Nel forum HP, ci sono numerosi post di utenti con lo stesso problema e viene consigliato:
a) di ridurre la frequenza della cpu o nelle opzioni risparmio energia di Windows scendere al 90% l'utilizzo della CPU
b) cambiare la pasta termica perché quella che mettono di serie è di pessima qualità.
c) soffiare l'aria compressa per pulire la ventola, cosa che faccio regolarmente.
Io pensavo di farlo a tutti e due i pc, all'Acer perchè inizia ad avere tre anni di utilizzo e all'Hp anche se nuovo per vedere se migliora.
Sono andata in un negozio di computer ma mi hanno sconsigliato il cambio di pasta termica, secondo loro non serve a niente.

Voi che mi consigliate a riguardo (sia per la distro che per la pasta termica)?

Allego documento con i link delle discussioni in vari forum riguardo l'argomento, quelli con le frecce blu mi sono sembrati i più interessanti.

Grazie

 

 
Marilù
Cita messaggio
#2
il problema del surriscaldamento del pc nel 99% dei casi dipende dai driver video in uso per la scheda grafica ... è ormai noto a tutti che per linux non sfornano dati appropriati come per windows tuttavia se ci fornisci il modello di scheda video vedremo di aiutarti a configurarla al meglio riducendo le tanto agognate temperature che affliggono tutti ... puoi starne certa!!!

Io ad esempio ho un ATI HD3650 e devo usare i driver proprietari direttamente messi a disposizione dal produttore ... quelli rilasciati da Canonical (sia open che closed) non vanno bene.

Ho temperature del tutto simili a windows ed in alcuni casi anche inferiori.

Per il momento lascia perdere l'idea della pasta termica che se non sai bene quello che fai ... a partire dallo smontare il pc ... rischi di far più danni che il resto
Cita messaggio
#3
Codice:
Buongiorno,
Inizio subito con una domanda:
Esiste una distro linux che non faccia scaldare il portatile?
ciao, i più esperti ti diranno sicuramente cosa e come fare a riguardo della "pasta".
per la distribuzione io ho avuto esperienze positive con PCLinuxOS con grafica Mate su alcuni portatili e grandi problematiche non ne ho riscontrate. se la vorrai provare, sarò lieto di indicarti e di seguirti per una eventuale installazione. posso chiederti che scheda video hai?
Cita messaggio
#4
non è la distro "che scalda" ma è un problema di hardware e dei rispettivi driver. dacci qualche info sul tuo pc, in particolare sulla sua scheda grafica, e sui driver che utilizzavi su Ubuntu.

prova ad utilizzare i driver proprietari se gli open non ti convincono, spesso così si risolvono problemi di surriscaldamento.

Non esiste una distro che sia "meno infuocata" delle altre, va però detto che i driver proprietari solitamente basano i propri rilasci e i propri test su Ubuntu per quello che riguarda le schede grafiche, il che rende la distro di Canonical un po' più avvantaggiata delle altre. Ma tutto dipende da che hardware hai. Se utilizzi driver open un distro vale l'altra.

Per surriscaldare di meno è sempre una buona idea scegliere ambienti desktop leggeri, come xfce e lxde, quindi eventualmente proverei delle distribuzioni con questi DE (Debian, Ubuntu, Fedora, PCLinuxOS... fai tu)
Il mio blog su Ubuntu: trucchi, consigli e guide

Notebook HP G62 con Debian Jessie (testing) Xfce
Samsung Galaxy Tab 2 con CyanogenMod 11
Samsung Galaxy W con CyanogenMod 9 
Cita messaggio
#5
La Distro che utilizzavo è la Classic Remix con desktop mate (tuttora installata sull'Acer), i driver non li ho mai cambiati anche perché non so come si fa.Arrendersi
In ogni caso la manutenzione della pasta termica mi rivolgerei a qualche tecnico specializzato, anche se ci sono tantissimi video su You Tube che spiegano come fare e sembra facile!

Informazioni prese da HP support Assistant:
HP Pavilion dv6 Notebook PC

Windows 7 Home Premium 64 bit Service Pack 1
Microprocessore: Intel® Core™ i7-2670QM CPU @ 2.20GHz
Memoria di sistema: 6GB

Slot memoria 1: 2GB SODIMM ELPIDA 1333MHz


Con Speccy alla voce Grafica:

Grafica
Schermo
Nome Monitor generico Plug and Play on Mobile Intel HD Graphics
Risoluzione Corrente 1366x768 pixel
Risoluzione Operativa 1366x728 pixel
Stato Attivato, Primario
Larghezza Schermo 1366
Altezza Schermo 768
Bpp Schermo 32 bit per pixel
Frequenza Schermo 60 Hz
Periferica \\.\DISPLAY1\Monitor0
Intel Mobile Intel HD Graphics
Produttore Intel
Modello Mobile Intel HD Graphics
ID Periferica 8086-0116
Revisione A
Subvendor HP (103C)
Livello Prestazioni corrente Level 0
Voltaggio 0,900 V
Versione driver 8.830.6.1000
Contatore livelli prestazioni: 1
Level 1
Clock GPU 100 MHz
ATI Radeon ™ HD 6490M
Produttore ATI
Modello Radeon HD 6490M
GPU Seymour
ID Periferica 1002-6760
Subvendor HP (103C)
Livello Prestazioni corrente Level 0
Voltaggio 0,900 V
Die Size 67 mm²
Data Rilascio 2010
Supporto DirectX 11.0
Modello Shader DirectX 5.0
Supporto OpenGL 4.2
Clock GPU 400,0 (750,0) MHz
Temperatura 49 °C
Voltaggio Core 0.900 V
Clock Core Bios 123,36
Clock Mem Bios 123,36
Versione driver 8.830.6.1000
ROPs 32
Fillrate Pixel 24,0 GPixel/s
Contatore livelli prestazioni: 1
Level 1




Slot memoria 2: 2GB SODIMM ELPIDA 1333MHz

Dispositivo grafica 1: 2GB SODIMM ELPIDA 1333MHz
Risoluzione attuale: 1366 x 768
Frequenza di aggiornamento: 60

Dispositivo grafica 2:Radeon ™ HD 6490M
Scheda di sistema: 3581 10.31
Bios di sistema: F.1B
Marilù
Cita messaggio
#6
ok digita questi due comandi nel terminale e scrivimi qui le risposte.

Codice:
lspci | grep VGA

Codice:
sudo lshw -c display | grep driver
(dovrai inserire la password)

per non tenerti in sospeso del tempo, non so se riesco a connettermi stasera, nel caso in cui il primo comando contenga la dicitura "radeon hd 6xxx" o simile, digita:

Codice:
sudo apt-get install fglrx-updates

e poi, al termine, riavvia il pc.

poi fai delle prove nei prossimi giorni e dimmi se il problema del surriscaldamento è risolto.
Il mio blog su Ubuntu: trucchi, consigli e guide

Notebook HP G62 con Debian Jessie (testing) Xfce
Samsung Galaxy Tab 2 con CyanogenMod 11
Samsung Galaxy W con CyanogenMod 9 
Cita messaggio
#7
(10-09-2013, 16:34 )Matteo Ha scritto: ok digita questi due comandi nel terminale e scrivimi qui le risposte.

Codice:
lspci | grep VGA

Codice:
sudo lshw -c display | grep driver
(dovrai inserire la password)

per non tenerti in sospeso del tempo, non so se riesco a connettermi stasera, nel caso in cui il primo comando contenga la dicitura "radeon hd 6xxx" o simile, digita:

Codice:
sudo apt-get install fglrx-updates

e poi, al termine, riavvia il pc.

poi fai delle prove nei prossimi giorni e dimmi se il problema del surriscaldamento è risolto.

Si ma prima devo ri-intallare Ubuntu in dual boot.
E' inutile farlo con Virtualbox.
Stasera rifaccio il dual boot, poi vediamo...
Grazie
Marilù
Cita messaggio
#8
eh sì... devi provare Ubuntu, consiglio la 12.04. Se preferisci un'interfaccia più classica punta su Xubuntu 12.04 o sulla Classic del prof Cantaro. Io uso Xubuntu con la tua stessa scheda grafica e ho risolto i problemi di surriscaldamento coi driver ati proprietari.
Il mio blog su Ubuntu: trucchi, consigli e guide

Notebook HP G62 con Debian Jessie (testing) Xfce
Samsung Galaxy Tab 2 con CyanogenMod 11
Samsung Galaxy W con CyanogenMod 9 
Cita messaggio
#9
(10-09-2013, 18:29 )Matteo Ha scritto: eh sì... devi provare Ubuntu, consiglio la 12.04. Se preferisci un'interfaccia più classica punta su Xubuntu 12.04 o sulla Classic del prof Cantaro. Io uso Xubuntu con la tua stessa scheda grafica e ho risolto i problemi di surriscaldamento coi driver ati proprietari.

Ancora un po di pazienza, finora ho risistemato le partizioni poi domani vedo di installare Ubuntu Classic Remix 12.04.1 del Prof.
Ciao
Marilù
Cita messaggio
#10
(12-09-2013, 19:51 )Marilù Ha scritto:
(10-09-2013, 18:29 )Matteo Ha scritto: eh sì... devi provare Ubuntu, consiglio la 12.04. Se preferisci un'interfaccia più classica punta su Xubuntu 12.04 o sulla Classic del prof Cantaro. Io uso Xubuntu con la tua stessa scheda grafica e ho risolto i problemi di surriscaldamento coi driver ati proprietari.

Ancora un po di pazienza, finora ho risistemato le partizioni poi domani vedo di installare Ubuntu Classic Remix 12.04.1 del Prof.
Ciao

Ottima scelta, non appena installata aggiorna il sistema e poi lancia i comandi che ti ho suggerito
Il mio blog su Ubuntu: trucchi, consigli e guide

Notebook HP G62 con Debian Jessie (testing) Xfce
Samsung Galaxy Tab 2 con CyanogenMod 11
Samsung Galaxy W con CyanogenMod 9 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)