Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 4 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
DropBox: considerazioni
#1
Salve a tutti Smile
Vorrei conoscere la vostra opinione su DropBox.
E' uno strumento multipiattaforma, compatibile anche con i dispositivi mobili.

Il punto è: c'è da fidarsi?
Voi che ne pensate?

Grazie a chi risponderà
Cita messaggio
#2
scusa in che senso c'è da fidarsi ?
Forse ti riferisci alla sicurezza,i migliori sono wuala e spideroak che cifrano i contenuti direttamente sul desktop prima di inviarli al server destinatario.QUindi nemmeno gli addetti hanno accesso ai tuoi dati,però se perdi la password dici buonanotte alle foto al mare...
perchè neanche l'azienda riesce a recuperare la password.Dropbox trasferisce in SSL e poi cifra in AES e conserva una chiave di cifratura,quindi i dipendenti potrebbero accedere volendo.Invece il più vulnerabile è l'opensource Ubuntu one ,memorizza in chiaro le informazioni,io prima di inviare con ubuntu one le cifro.ubuntu one è il più veloce e il più facile.La cosa bella di queste nuvole sono la possibilità di avere i file ovunque ,condividerli subito e sono protetti da perdite improvvise.
Secondo me , non abbiate paura di usare i cloud,la maggior parte delle persone salva foto e musica ma a chi gli ne frega delle tue foto..,a volte mi viene da ridere perchè si fanno mille paranoie ,poi però su facebook le trovi in perizoma o con foto in discoteca ubriachi marci, poi trovi quello che usa tor credendosi braccato o immolandosi in mitnick,o il direttore d'azienda che odia l'assistenza remota ma preferisce vedere quello che fai "fisicamente"-cosi ti controlla meglio,,come se non fosse difficile piazzargli una blackdoor mentre guarda tanto non capisce una mazza.Non so se hai file compromettenti ,meglio usare hardware fisico, se no vai tranquilla conosco aziende di marketing che usano questi servizi e non si sono mai lamentate ,poi dipende a voi la scelta...
Cita messaggio
#3
Ciao, ti ringrazio per la risposta Smile
Parlando di sicurezza mi riferivo alla privacy.
Personalmente non sono iscritta a Facebook pertanto non ricado nell'esempio che hai citato.
Il mio timore è che altri possono accedere a documenti (lavorativi).
Per questo domandavo se il servizio sia o meno sicuro.
Cita messaggio
#4
I dipendenti a livelli alti si,se vogliono vedere i tuoi documenti potrebbero farlo,però il punto è che non credo che i tuoi documenti lavorativi possano interessare, non perchè voglio screditare il tuo lavoro, ma forse sarebbe più appetibile un documento riguardante la fusione fredda che altro, se fossi nella loro testa" io" penserei cosi,...,forse il massimo della sicurezza è su hard disk esterni chiusi in casseforti o nelle cassette di sicurezza in banca.
Cita messaggio
#5
(27-12-2011, 09:58 )Aglaia Ha scritto: Ciao, ti ringrazio per la risposta Smile
Parlando di sicurezza mi riferivo alla privacy.
Personalmente non sono iscritta a Facebook pertanto non ricado nell'esempio che hai citato.
Il mio timore è che altri possono accedere a documenti (lavorativi).
Per questo domandavo se il servizio sia o meno sicuro.

Non è detto che qualcuno riesca ad accedere a quei dati ma neanche è possibile escluderlo a priori.
Per portarsi dietro i dati basta caricarli sui vari dispositivi che tanto con le capacità di storage attuali non ci sono problemi.
Io di solito faccio un esempio.
Carico la mia rubrica sul cloud, qualcuno ruba quei dati ma intanto del furto di quei dati sono responsabile io nei confronti di chi me li ha affidati senza contare che secondo legge dovrei inviare una informativa ai legittimi proprietari dei dati prima di caricarli sul cloud.
Questo per me è già sufficiente a tenermi lontano dal cloud e tenere i dati su un Hard disk che collego a una macchina fuori rete se proprio ho bisogno di consultarli.

Cita messaggio
#6
Grazie mille ad entrambi!
Siete stati ambedue esaurienti Smile
Cita messaggio
#7
Per risolvere la maggior parte dei problemi basterebbe inviare nel cloud documenti che provvedi tu stessa a cifrare con un programma di crittografia forte. Così, anche in caso di furto, senza password di cifratura/decifratura i documenti sono inutilizzabili.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#8
(28-12-2011, 08:58 )BAT Ha scritto: Per risolvere la maggior parte dei problemi basterebbe inviare nel cloud documenti che provvedi tu stessa a cifrare con un programma di crittografia forte. Così, anche in caso di furto, senza password di cifratura/decifratura i documenti sono inutilizzabili.
Scusate ma quello che non riesco a capire io è l'utilità del cloud.
Con lo spazio di storage che oggigiorno hanno anche i dispositivi più infimi che bisogno ci possa essere della nuvola proprio non riesco a capirlo.
Scusate l'ignoranza ma non parlatemi di sincronizzazione tra i dispostivi che al più uno ha uno smartphone e un computer e non vedo perchè la sincronizzazione non si possa tranquillamente avviare tra pc e telefono mentre magari si cena non stiamo parlando di reti di centinaia di pc.

Cita messaggio
#9
E' ovvio che il cloud sia inutile per le situazioni semplici;
di fatto il cloud lo usiamo già anche se non ne siamo consapevoli; se hai un accoung gmail e spedisci a te stesso (!) una email con un documento (cifrato), il dato è già nel cloud, perché Gmail funziona nel cloud.

Parlando di aziende usare un servizio di cloud ha vantaggi e svantaggi, che i responsabili devono attentamente valutare.


Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#10
(28-12-2011, 10:44 )BAT Ha scritto: E' ovvio che il cloud sia inutile per le situazioni semplici;
di fatto il cloud lo usiamo già anche se non ne siamo consapevoli; se hai un accoung gmail e spedisci a te stesso (!) una email con un documento (cifrato), il dato è già nel cloud, perché Gmail funziona nel cloud.

Parlando di aziende usare un servizio di cloud ha vantaggi e svantaggi, che i responsabili devono attentamente valutare.
Grazie BAT, ora ho finalmente capito che stanno cercando di indurre un nuovo "bisogno" inutile in menti deboli.
Che schifo.
Angry
Scusate,
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)