Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
E' posibile partizionare e dividere in due, USB PEN per LINUX e dati
#1
Ciao a tutti,
volevo chiedere se con Gparted posso partizionare e dividere in DUE una PEN DRIVE USB da 16gbyte per avere la prima partizione da 4gbyte per mettere la mia ISO Remastersys di mint 16 con persistenza ed usare linux in LIVE su un portatile, e la seconda partizione in FAT32 per dati Windows/linux oppure anche in NTFS??
Mi chiedevo anche se la prima partizione per LINUX posso farla in un file system EXTxx??? per renderlo più affidabile, oppure devo farla per forza in fat32??

grazie1000

 
Cita messaggio
#2
Mi risulta che una iso installata su pen drive sia che usi unetbooting che "creatore di dischi di avvio" va e viene formattata in fat32, 4gb in tutto compresa la parte persistente,mentre l'altro spazio della chiavetta puoi formattarlo in nfts,prova ,non ti costa nulla, e vedi se si riescie a leggere anche la partizione ntfs.
Bilodiego
Cita messaggio
#3
Assolutamente sì, è possibile usare gparted per partizionare qualunque tipo di memoria, dalle secure digital, agli hdd fino ai pendrive. Se fai la prova partizionando il tuo pendrive non dovresti incontrare nessun problema. Il tipo di formattazione della partizione che dovrà ospitare il sistema operativo di solito viene deciso (e cambiato eventualmente) dal software che dovrà masterizzare l'immagine sul supporto di memoria. Con qualche eccezione. Multisystem, ad esempio (http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33), mantiene nel pendrive la stessa formattazione fat32 originale, limitandosi ad assegnare un'etichetta al supporto. 
Cita messaggio
#4
(27-03-2014, 15:20 )george_1963 Ha scritto: Il tipo di formattazione della partizione che dovrà ospitare il sistema operativo di solito viene deciso (e cambiato eventualmente) dal software che dovrà masterizzare l'immagine sul supporto di memoria. Con qualche

devi aver confuso qualcosaHuh:
Il tipo di formattazione della partizione non può mai essere deciso dal software di masterizzazione, e cmq non serve masterizzare alcunchè perchè per mettere su pen drive una distro si usa l'immagine iso stessa, senza fare l'inutile passaggio della masterizzazione della medesima.
Bilodiego
Cita messaggio
#5
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Cita messaggio
#6
Ciao a tutti,

per funzionare FUNZIONA!!
4gbyte per linux e resto per dati in NTFS...però il problema è che WINDOWS 7 vede sola la prima con linux!!!!
va beh!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)