Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ecco un Armstrong che ha profondamente deluso (o siamo stati disillusi?!?!)
#1
Ecco come Armstrong evitava i controlli
Lo rivela un consulente dell'agenzia antidoping francese, Michel Rieu, il quale precisa che il ciclista texano "era avvertito prima dei controlli" e "aveva una ventina di minuti per coprire le tracce"

Lance Armstrong ha deciso di non difendersi, l'Usada lo ha già squalificato a vita e privato di tutti i risultati ottenuti dall'1 agosto '98 in poi, comprese le sette vittorie al Tour, ma nuove accuse piovono sul suo capo.
Michel Rieu, consulente dell'Afld, l'agenzia antidoping francese, racconta che l'ormai ex corridore texano "era avvertito prima dei controlli. Gli ispettori incontravano parecchie difficoltà nell'effettuare test a sorpresa, Armstrong era sempre avvisato in anticipo e aveva una ventina di minuti per coprire le tracce".
In questo modo, secondo Rieu, il ciclista di Austin "poteva diluire il sangue o sostituire l'urina. Usava l'Epo solo in piccole quantità, così non poteva più essere rintracciata. Eravamo impotenti davanti a questi metodi", racconta a Le Monde. A detta del consulente dell'Afld, Armstrong sfruttava una larga rete di contatti che lo aiutavano a nascondere l'uso di doping "e si diceva anche che il suo jet privato portasse direttamente il sangue dagli Stati Uniti".

Fonte Italpress | Eurosport

[Video: http://youtu.be/3UQBcw3SsmY]

Lance iniziò la sua carriera sportiva come atleta di triathlon e tra il 1987 ed il 1988 era il miglior texano tra gli Under 19. Il secondo classificato di quelle competizoni, Chann McRae, divenne poi suo compagno di squadra nella carriera ciclistica. Armstrong vinse il titolo nazionale di triathlon nel 1989 e nel 1990, ma iniziò a mostrare la sua forza ciclistica quando nel 1991 vinse il titolo amatoriale statunitense. Esordì da professionista nel 1992 chiudendo 14° alle Olimpiadi di Barcellona e ottenne nello stesso anno la sua prima vittoria: una tappa al Giro della Galizia.

L'anno dopo divenne prima campione nazionale a Filadelfia, poi vinse il Trofeo Laigueglia. L'11 luglio 1993 vinse l'ottava tappa del Tour de France, la Châlons-sur-Marne-Verdun, diventando il più giovane vincitore di tappa nella competizione nel dopoguerra. Tuttavia non conclude la corsa, ritirandosi dopo l'undicesima tappa. A sorpresa in autunno si laureò campione del mondo, vincendo a Oslo, sotto una pioggia battente, in una gara condizionata da molte cadute. In questo periodo ha vissuto a Como.

Nell'edizione del 1995 della corsa francese, un compagno di squadra di Lance, Fabio Casartelli, muore durante la 15esima tappa, dopo aver battuto violentemente la testa a seguito di una caduta in discesa. Tre giorni dopo, Armstrong vincerà la tappa alzando un dito al cielo e dedicando la vittoria allo sfortunato compagno di squadra.

La sua carriera è stata funestata nell'ottobre del 1996 da un cancro ai testicoli, sconfitto nel 1998; a seguito di ciò è diventato un simbolo della lotta a questa malattia, che sostiene con numerose iniziative, tra le quali la fondazione della Lance Armstrong Foundation molto nota anche perché finanziata da un'idea di Lance: il braccialetto Livestrong.

Torna alle gare nel 1998 vincendo il Giro del Lussemburgo, dopodiché incentrerà tutta la sua preparazione su un unico obiettivo da ottenere nel corso delle stagioni: vincere il Tour.
Cita messaggio
#2
L'avevo sempre sospettato che questo atleta giocasse sporco, ma sono anche fermamente convinto che il 50% del medagliere statunitense non sia in regola.
Cita messaggio
#3
(26-08-2012, 21:44 )procton771 Ha scritto: L'avevo sempre sospettato che questo atleta giocasse sporco, ma sono anche fermamente convinto che il 50% del medagliere statunitense non sia in regola.

Perché, quello italiano sì?
Schwazer docet.
Cita messaggio
#4
(26-08-2012, 22:09 )arpimar Ha scritto: Perché, quello italiano sì?
Schwazer docet.

Infatti siamo dei polli.
Cita messaggio
#5
Il ciclismo purtroppo è forse la disciplina in cui l'uso del doping è praticamente una prassi normale quasi da sempre e in qualsiasi paese per chi vuole stare ai vertici, chi scampa ai controlli è solo perchè in quel momento è un po più avanti nella ricerca antidoping.Temo che questa piaga difficilmente verrà debellata definitivamente.
Bilodiego
Cita messaggio
#6
(26-08-2012, 22:18 )procton771 Ha scritto:
(26-08-2012, 22:09 )arpimar Ha scritto: Perché, quello italiano sì?
Schwazer docet.

Infatti siamo dei polli.

Scusa ma non l'ho capita. In che senso? Che non sappiamo doparci come fanno gli altri?
Comunque nel 3D mi schiero con i disillusi. Oramai non credo più a nessuno nello sport. Troppi soldi che girano.
Cita messaggio
#7
(26-08-2012, 22:18 )bilodiego Ha scritto: Il ciclismo purtroppo è forse la disciplina in cui l'uso del doping è praticamente una prassi normale quasi da sempre e in qualsiasi paese per chi vuole stare ai vertici, chi scampa ai controlli è solo perchè in quel momento è un po più avanti nella ricerca antidoping.Temo che questa piaga difficilmente verrà debellata definitivamente.
Bilodiego
Nel ciclismo, dopo la vicenda Pantani, sono diventato così pessimista che penso sia meglio che facciano controlli pro-doping per trovare l'unico che non lo fa. Undecided
Cita messaggio
#8
Il Dio denaro a trasformato quella che erano competizione leali in business, guarda come hanno turlupinato il nostro pugle Cammarelle, è una vera vergogna.
Cita messaggio
#9
(26-08-2012, 22:24 )arpimar Ha scritto:
(26-08-2012, 22:18 )procton771 Ha scritto:
(26-08-2012, 22:09 )arpimar Ha scritto: Perché, quello italiano sì?
Schwazer docet.

Infatti siamo dei polli.

Scusa ma non l'ho capita. In che senso? Che non sappiamo doparci come fanno gli altri?

Io penso proprio di sì.
Bilodiego
Cita messaggio
#10
@bilodiego
Ma Schwazer faceva la pubblicità a una nota merendina dicendo che se ne intendeva di latte, non di polli. Ha dichiarato pure il falso. SadSadSad
Cita messaggio


Vai al forum: