Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Fedora 17 sarà rolling?
#1
Parrebbe proprio di sì: http://www.oneopensource.it/27/01/2012/f...#more-7968 Idea
Cita messaggio
#2
Vedremo. Di fatto, tenere "in linea" una distro rolling è assai più difficile (per gli Sviluppatori, intendo) di quanto non sia tenere una "distro" tipica (del genere dell'attuale UBUNTU, per esempio). Il numero di questioni da affrontare per gli Sviluppatori aumenta a dismisura, se la relase è "rolling". Tuttavia, laddove ci sian forze sufficienti (e voglia sufficiente) a raccoglier la sfida, utilizzare una "distro rolling" è -in genere- decisamente più comodo (e più facile) per l'utente normale.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Questione di punti di vista .
Linux ha la sua ragione d' essere in primo luogo se mantiene ferma la stabilità e sicurezza per le quali è cresciuto , di un' altro colabrodo similwindows non ce n' è proprio bisogno , quando acquisti il pc nuovo c' è già preinstallato ed incluso nel prezzo e di software totalfree è pieno a volontà anche windows .
In Secondo luogo di rimanere libero da vincoli di qualunque genere , idealmente una sola riga di codice proprietario in linux non ci dovrebbe essere. neppure a livelo driver .
SO come Fedora , Ubuntu , Debian in rolling release sarebbero solo dei gran colabrodi , al contrario i rilasci di nuove versioni semmai dovrebbero avere tempi più lunghi ed essere effettuati solo ed esclusivamente dopo averne testato più a fondo stabilità , sicurezza .
Comunque Debian non ne ha fatto di niente , progetto , server e mirror eliminati . Testing , ed unstable son sempre stati rolling , con iso giornaliere , non avrebbe neppur avuto alcun senso.
Ubuntu di fatto a vulnerabilità e stabilità sta peggio di windows , ne ha già così molte di più .


Cita messaggio
#4
Non sarebbe male se fedora diventasse una rolling release, reinstallare un sistema operativo ogni 6 mesi risulta paranoico, con l'incognita che qualche periferica non possa più funzionare, causa kernel aggiornato.
Il rilascio di un sistema operativo non deve avvenire con la stessa frequenza tipo ccleaner o vlc, ma avere un ciclo minimo di 3 anni affinche aquisisca stabilità, 6 mesi son troppo pochi per fixare i bug che affliggono un SO in fase iniziale.
Cita messaggio
#5
L'esempio di CentOS 6.2 (e future versioni) è indicativo.
CentOS (versione della Community basata su Red Hat Enterprise) ha un ciclo di supporto di 7 anni (che non sono uno scherzo, a ben pensarci).
Tuttavia, a partir dalla versione 6.2, se si vuole, è incluso un Repository (il cosiddetto "cr") che rende -all'atto pratico- CentOS una "rolling"...
Io uso tale versione (quella a 64 bit, per l'esattezza) sul mio notebook a 64 bit... e debbo dir che non mi ci trovo male, ma resta vero quel che ho scritto più sopra: fare una "distro rolling" è parecchio impegnativo, per gli Sviluppatori (assai più che il fare delle uscite ad intervalli fissi). Per esempio, in CentOS "versione rolling", se non si sta bene attenti a quello che si installa è facile andarsi ad incartare lo YUM (il gestore di pacchetti) e, batti che ti ribatti, incasinarsi mezzo Sistema. Il punto è che le "rolling" necessitano una cura assai maggiore per il settore "gestione dei pacchetti" (e delle dipendenze correlate). Perfino i "super-esperti" del rolling (Foresight Linux) che posson basarsi su Conary (un fantastica gestore di pacchetti, per quello che riguarda affidabilità e stabilità) si son ritrovati "incartati", un paio di mesi or sono, per qualche settimana, e hanno dovuto sudar per davvero le proverbiali "sette camicie" per consentire ai loro Utenti di poter seguitare a fare aggiornamenti...
Detto questo, personalmente, "tifo" per il "rolling", senza dubbio. Le esperienze che ho avuto, sino ad ora, con PCLinuxOS (soprattutto) e con Foresight Linux, m'inducono a sperar bene, al riguardo, per l'avvenire. Non so se Fedora diventerà "rolling": di certo, CentoOS, in pratica, lo è già.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)