Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Forse mi sfugge qualcosa ma per quale motivo una persona dovrebbe installarsi Gentoo?
#1
Forse mi sfugge qualcosa, ma per quale motivo una persona dovrebbe installarsi Gentoo?
Subirsi diciamo approssimativamente 4/5 ore per l' installazione ( sudate ) per poi avere alla fine una distro Linux che offre le stesse applicazioni di un' altra distro Linux che installi in 10/20 minuti ?

Proprio non capisco.....Sarei molto grato se qualcuno me lo spiegasse.
Grazie . Teo.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#2
beh allo stesso modo ti potrei chiedere perché slackware è rimasta così "purista"....nonostante sia gradita anche come base.....negli anni 90 era la debian ad avere tale ruolo "purista" estremo che seguiva diciamo la tradizione di un linux puro....se volevi qualcosa di semplificato paravi sulla redhat o sulla suse...se volevi qualcosa di ultrasicuro (in termini di sicurezza dei dati) e del tipo "me monto solo ciò che me pare" optavi per la slackware. Grosso modo queste erano le scelte di quei tempi....poi molte altre cercarono di seguire un filone del "semplificato" per invogliare l'utenza di massa....una di queste sempre note fu la mandrake (derivata redhat) a cominciare dal 1998 (oggi la conosci come Mandriva dopo l'unione con la distro brasiliana Conectiva).
Ad un certo punto (credo fine anni 90, inizi 2000) anche debian tra i suoi vari progetti cominciò a conseguire un processo di semplificazione, seppur in modo limitato, (questo anche prima di ubuntu, è un periodo in cui le prime multinazionali IT cominciavano a guardare verso linux, tipo la corel linux, una semplificata basata proprio su debian che poi a livello commerciale sarebbe divenuta la xandros tempo dopo, usata da Asus nel 2007 sui primi EEEPC) ad alcuni puristi credo che questo non sia andato proprio a genio....ed ecco quindi la nascita della gentoo...quasi come ad un ritorno di una distro "purista" al massimo senza nessun binario precompilato...la cui prima versione è appunto del 2002....anche se l'originale era chiamata Enoch ed esisteva dal 1999.....da notare che Enoch secondo le lingua ebraica significa letteralmente "sacrificio" ma sta anche per "iniziato"...e tutti gli iniziati dovevano superare delle prove per essere considerati meritevoli o accettati in una determinata comunità. Ovviamente mi è difficile entrare nella mente di Daniel Robbins (creatore della Enoch/Gentoo)...ma credo che avesse un tipo di idea basata proprio sul "purismo" e sul fatto che il singolo utente dovesse faticare per apprendere....decisamente non penso sia stato un tipo che avrebbe concesso la "pappa pronta" ahahah Sad
Credo che come distro nemmeno oggi si sia distaccata da quella idea iniziale....ma potrei anche citarti la Arch...che però non era improntata sul "purismo" ma verso il minimalismo per adattarla in qualsiasi tipo di sistema....era logico che per prediligere appunto una scelta minimalista occorreva tornare appunto alla base di linux senza fronzoli in cui l'utente decideva poi cosa montare in base alle sue singole esigenze e disponibilità hardware.
Cita messaggio
#3
una installazione Gentoo , ben curata con competenza ha prestazioni sia in sicurezza che stabilità ben diverse e molto più elevate di qualunque generica possibile pappa scodellata.
La sola ricompilazione del kernel in funzione esclusiva del proprio hardware , senza l' inutile carico di ciarpame che a te non servirà mai a nulla è già da se sufficente per ridurre a poche decine di kb il suo peso a tutto vantaggio delle pestazzioni generali del SO
Gentoo e surce-base in genere , sono utilizzate da chi e per fortuna non sono poi tanto pochi , ha competenze adeguate per poter trarre dal proprio SO e dal proprio PC il miglio profitto possibile.
Cita messaggio
#4
Senza contare che installare una gentoo (o in misura minore una Arch) ti permettono di conoscere più a fondo il tuo sistema operativo.
E' un po' come se la casa te la progetti su misura o la compri già fatta e finita tra quelle che trovi sul mercato.
a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.
Cita messaggio
#5
quoto francofait e dead...
hanno espresso bene cosa è gentoo...
Cita messaggio
#6
Comunque resta famoso quell'incontro in cui i partecipanti erano divisi per distro e a quelli di gentoo furono consegnate le sedie smontate in pezzi perché se le rimontassero loro.

Wink Shy At
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#7
(17-09-2013, 18:28 )zafran Ha scritto: Comunque resta famoso quell'incontro in cui i partecipanti erano divisi per distro e a quelli di gentoo furono consegnate le sedie smontate in pezzi perché se le rimontassero loro.

Wink Shy At

ahahahah...Sad Sad

Scherzi a parte, posso comprendere le Vs ragioni-spiegazioni.....Diciamo che non è una Distro x tutti, ma per pochi eletti....Di certo non incentiva la gente a passare all' open source ! Undecided Per fortuna ci sono molte altre Distro, più semplici da installare, senza le quali,( penso di non sbagliarmi affermando questo ) una bella fetta dell' utenza Linux, sù per giù il 90% - 95 %, non sarebbe mai passata al sistema operativo del pinguino TUX Huh O SBAGLIO ?
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#8
(17-09-2013, 11:27 )Singolarity Ha scritto: beh allo stesso modo ti potrei chiedere perché slackware è rimasta così "purista"....nonostante sia gradita anche come base.....negli anni 90 era la debian ad avere tale ruolo "purista" estremo che seguiva diciamo la tradizione di un linux puro....

Scusa Singo, ma se non sbaglio Debian è rimasta " purista "....O mi sfugge qualcosa ?
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#9
Pur non avendo mai provato una gentoo credo che sia un po come chi si compra una moto per andare a passeggio la domenica Vs chi si compra la moto per smontarla e rimontarla ogni pomeriggio in garage.

L'unica cosa che so è che ogni pacchetto prima dell'installazione va compilato (e già qui una scocciatura totale) e la manutenzione del sistema non è cosa da tutti.
Cita messaggio
#10
Citazione:Scusa Singo, ma se non sbaglio Debian è rimasta " purista "....O mi sfugge qualcosa ?
in se Debian non si prefiggeva questo tipo di caratteristica "purista" bensì prefiggeva appunto l'uso solo di software libero o open source (anche se opzionalmente si possono usare anche repository con software non free)...non è un caso per esempio Teo che addirittura ha ideato APT proprio per eliminare la sgradevole rompitura delle dipendenze per ogni programma che uno voleva installarsi...e questo già dal 1999....poi migliorata nel 2000 con la debian 2.2.
Era considerata complessa negli anni 90....poi via via con appunto l'aggiunta di tools per semplificare le parti più ostiche ha perso questa nomea...già dopo il 2000 non l'aveva più....addirittura ha integrato anche a modo suo l'upstart di ubuntu al posto di init eheh...ma in questo caso non "semplifica" rende solo l'avvio al boot più veloce.

Ottimo paragone tumbler....è così...l'uso e la passione in qualsiasi caso non vengono compromesse....al di là di etica e moralismi a volte anche sterili.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)