Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[GUIDA] Gestione frequenza CPU Mageia 3
#1
Non ha un gran senso avere CPU da oltre due gigahertz che funzionano a 800megahertz.

Purtroppo una pecca di Mageia è che non pare esistere un tool grafico per modificare l'impostazione di default che è "ondemand" (ovvero la CPU dovrebbe essere "spremuta" solo a richiesta).

Visto che io l'ho installata su un pc desktop mi interessa più la reattività che il basso consumo.

Se si desidera utilizzare il processore alla sua piena frequenza è sufficiente editare, da root, il file

/etc/sysconfig/cpupower

sostituendo su entrambe le righe performance al posto di ondemand

e riavviare il sistema.

Al riavvio il processore funzionerà a tutta velocità.

scappa
Cita messaggio
#2
Se ti interessa switchare di frequente può essere scomodo editare un file ogni volta ... la frequenza puoi impostarla così

Codice:
sudo cpupower frequency-set -g nome_profilo

chiaramente a nome_profilo sostituisci ondemand/performance/powersafe ... sei proprio sicuro che sia una buona idea spingere a palla la cpu anche se non hai applicazioni aperte??? Huh

Io opterei per ondemand ... che quando necessario spinge quando no frena ... come è giusto che sia ... non perdi niente in prestazioni.

N.B. quel comando l'ho provato con chakra ... non utilizzo opensuse (ma dovrebbe essere valido)
Cita messaggio
#3
(15-07-2013, 22:07 )tumbler Ha scritto: Se ti interessa switchare di frequente può essere scomodo editare un file ogni volta ... la frequenza puoi impostarla così

Codice:
sudo cpupower frequency-set -g nome_profilo

chiaramente a nome_profilo sostituisci ondemand/performance/powersafe ... sei proprio sicuro che sia una buona idea spingere a palla la cpu anche se non hai applicazioni aperte??? Huh

Io opterei per ondemand ... che quando necessario spinge quando no frena ... come è giusto che sia ... non perdi niente in prestazioni.

N.B. quel comando l'ho provato con chakra ... non utilizzo opensuse (ma dovrebbe essere valido)

Stasera proverò il comando con Mageia anche se il problema reale è che manca un tool grafico che sarebbe molto meglio visto il target di Mageia.

Io con undici anni di GNU/Linux alle spalle non ho grossi problemi, il mio problema è che ho lavorato 11 anni per far "funzionare" il computer ora pretendo che il computer lavori per me senza che mi debba più sbattere e Mageia in questo, con il mio pc, si è rivelata la migliore.

Spingere "a palla" la CPU riduce anche il tempo di avvio, sia del sistema sia delle applicazioni, e non è poi una cattiva idea su di un pc desktop che ti sei riparato tu proprio a seguito della "fusione" della CPU nel 2004 visto che funzionava 24/7 anche con 40° ambiente se, preso atto del problema, hai installato una ventola di immissione e una ventola supplementare di estrazione dell'aria oltre a quella canonica dell'alimentatore.

Per fortuna nel 2004 sono stato lungimirante e il pc credo mi servirà egregiamente fino alla fine dei miei giorni.
Smile
Cita messaggio
#4
Ok ma se qualcuno avesse la brillante idea di provarlo su un notebook??? Lo potrebbe anche fondere Sad

Se i comandi funzionano potresti farti uno script che con l'aiuto di zenity e due option batton all'avvio ti potrebbe chiedere di spuntare l'opzione desiderata ... in modo tale da avere uno switch quanto meno grafico
Cita messaggio
#5
(16-07-2013, 12:09 )tumbler Ha scritto: Ok ma se qualcuno avesse la brillante idea di provarlo su un notebook??? Lo potrebbe anche fondere Sad

Se i comandi funzionano potresti farti uno script che con l'aiuto di zenity e due option batton all'avvio ti potrebbe chiedere di spuntare l'opzione desiderata ... in modo tale da avere uno switch quanto meno grafico

Onestamente credo che un notebook oggi come oggi sia la cosa più inutile che possa esistere per la maggior parte delle persone.

Un mini pc (tipo zotac) e uno smartphone con display da almeno 4" credo risolverebbero le esigenze della maggior parte delle persone con costi nettamente inferiori.

Scusa la presunzione.

Angel
Cita messaggio
#6
Secondo me non è per niente una buona idea far lavorare inutilmente la CPU alla massima velocità anche quando non ce n'è bisogno: si spreca corrente inutilmente, la CPU si surriscalda inutilmente e così facendo accorcia la sua vita.
Spero che tu abbia una vita lunga e felice, ma dubito che il tuo PC del 2004 possa soddisfarti per sempre, a meno che tu non abbia pretese modeste, tipo solo navigazione Internet, poco lavoro da ufficio, niente giochi o qualunque cosa che implichi calcolo intensivo. Ed anche così mi rimangono forti dubbi: con i nuovi standard per Internet (HTML5+CSS3+Javascript) avere potenza a bordo per accelerare i browser e le applicazioni che girano su di essi può solo far comodo.
I notebook non sono affatto inutili, tu non tieni conto che sono completamente integrati, te li porti dove vuoi, includono uno schermo molto più utilizzabile di un qualsiasi smartphone, vanno anche a batteria, cosa non sempre possibile con i PC microscopici a cui comunque devi collegare uno schermo.

Invece secondo me per l'utente generico, il miglio compromesso possibile attualmente sono i "tablet" collegabili direttamente a tastiera; li puoi usare come notebbok convenzionali e se vuoi trasportarli si trasformano in tablet staccando la tastiera. Ce ne sono già con dualboot Windows+Android o Linux+Android e forse anche triplo boot con Win+Linux+Android.
Costicchiano un po' ma nei prossimi anni i prezzi scenderanno (e le prestazioni aumenteranno).
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#7
(16-07-2013, 14:08 )BAT Ha scritto: Secondo me non è per niente una buona idea far lavorare inutilmente la CPU alla massima velocità anche quando non ce n'è bisogno: si spreca corrente inutilmente, la CPU si surriscalda inutilmente e così facendo accorcia la sua vita.
Spero che tu abbia una vita lunga e felice, ma dubito che il tuo PC del 2004 possa soddisfarti per sempre, a meno che tu non abbia pretese modeste, tipo solo navigazione Internet, poco lavoro da ufficio, niente giochi o qualunque cosa che implichi calcolo intensivo. Ed anche così mi rimangono forti dubbi: con i nuovi standard per Internet (HTML5+CSS3+Javascript) avere potenza a bordo per accelerare i browser e le applicazioni che girano su di essi può solo far comodo.
I notebook non sono affatto inutili, tu non tieni conto che sono completamente integrati, te li porti dove vuoi, includono uno schermo molto più utilizzabile di un qualsiasi smartphone, vanno anche a batteria, cosa non sempre possibile con i PC microspcopici a cui comunque devi collegare uno schermo.

Invece secondo me per l'utente generico, il miglio compromesso possibile attualmente sono i "tablet" collegabili direttamente a tastiera; li puoi usare come notebbok convenzionali e se vuoi trasportarli si trasformano in tablet staccando la tastiera. Ce ne sono già con dualboot Windows+Android o Linux+Android e forse anche triplo boot con Win+Linux+Android.
Costicchiano un po' ma nei prossimi anni i prezzi scenderanno (e le prestazioni aumenteranno).

Vedi BAT, come detto prima l'ho riparato personalmente "cum grano salis".

CPU Athlon64 3400+
2GB DDR 400mhz
Scheda grafica nVidia GeForce FX5500 con 256MB di memoria dedicata (GPU 270Mhz - Memoria 300Mhz).

Doppio hard disk Maxtor (gemelli) 80GB (tot. 160GB di storage).

Temperatura CPU alla massima frequenza per alcune ore 54°C (forse proprio grazie alle mie modifiche al ssistema di raffreddamento.

Visto che di giocare non ho tempo credo mi durerà ancora per molto.

Il limite dei tablet, così come dei notebook e degli ibridi, è la batteria, costa più del dispositivo e a volte non è neanche sostituibile quindi non mi sembra un grosso affare.
Da portarsi in ferie credo che uno smartphone basti e avanzi e un mini pc ha il suo alimentatore che nel caso di danni con 15/20 euro si sostituisce (al mio vecchio monitor lcd 15" del 2001 ne ho sostituiti altri due oltre all'originale e funziona ancora!).
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)