Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Guida installazione Redattore Atti per P.C.T.
#1
Capisco che l'argomento interesserà a pochi ma voglio comunque dare il mio piccolo contributo.
Oggi ho provato ad installare su Ubuntu 13.04 il redattore atti utile per il così detto Processo Civile Telematico (che dovrebbe partire in tutta Italia il prossimo primo luglio).
Dopo aver scaricato la versione per Linux da qui (il sito è questo) l'ho scompattata e dopo aver reso esegubile il file "slpctinstall" ho installato l'applicazione.
Provando ad aprirla dall'incona sulla scrivania ho incontrato la prima difficoltà: non si apriva. Questo perché l'applicazione è stata creata per java a 32 bit mentre nel mio pc, come penso in molti dei pc nuovi, ho installato java a 64 bit. Per risolvere basta andare in 

/usr/es/SLpct

e modificare il file "slpct_run" sostituendo "32" con "64".

Aprendo il programma però ho incontrato una difficoltà più consistente: serve installare una estensione particolare di java:  Java Cryptography Extension (JCE) Unlimited Strength Jurisdiction Policy Files 7; che trovate qui; basta scaricarlo scompattarlo e copiare i due file "local_policy.jar" e "US_export_policy.jar" in

/usr/lib/jvm/java-7-oracle/jre/lib/security

oppure

/usr/lib/jvm/java-6-oracle/jre/lib/security

a seconda della versione; vi chiederà in ogni caso di sostituire, fatelo ed il fastidioso avviso che compariva aprendo il redattore scomparirà.
Buon lavoro a tutti i colleghi

 
Aggiornamento (21.06.2015): Ci sono in commercio diverse chiavette, quella che ho preso io non ha i driver per i sistemi a 64bit e peraltro l'ultima versione di ubuntu sulla quale funziona è la 12.04, poco male visto che è LTS.
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#2
Grazie per la guida.
Cita messaggio
#3
Ottima informazione ... magari non sarà largamente ricercata ma di sicuro chi avrà lo stesso problema qui troverà una degna soluzione provata e funzionante.
Cita messaggio
#4
(29-01-2014, 00:12 )'tumbler' Ha scritto: Ottima informazione ... magari non sarà largamente ricercata ma di sicuro chi avrà lo stesso problema qui troverà una degna soluzione provata e funzionante.
 

Questa è la forza di GNU/Linux.Interesserà ad un ristretto numero di utenti, dato l'argomento e il SO, ma comunque si ama condividere per crescere assieme.Plauso a Nicolo74 per il lavoro esguito.


 
Ubuntu Trusty Thar * Plus Remix 32 bit * -DE Gnome Fallback-NVIDIA GT240-512 Mb
Majonix 1 / Windows XP
Alle volte ci assalgono...pazienza...si stancheranno?
Cita messaggio
#5
Grazie a tutti voi, ultimamente ho avuto modo di apprezzare Ubuntu non solo come sistema operativo ma anche come filosofia di vita; molti problemi li ho risolti grazie a voi tutti e trovo giusto che la volta che riesco a risolvermi un problema condivida la soluzione in questo forum che tanto apprezzo.
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#6
Buingiorno a tutti voi.
Sono un utente Ubuntu da diversi anni, e grazie ai consigli di questo forum sono riuscito, con successo, ad utilizzare questo splendido SO anche nello studio legale di mia moglie.
Ora, con l-avvento del PCT, non riesco a trovare una guida esaustiva che mi permetta di acquistare la giusta periferica per la firma digitale e trovare i giusti applicativi per far fronte alle nuove necessita.
Potete consigliarmi in merito?
Ringrazio tutti anticipatamente,
Michele.
Cita messaggio
#7
(29-01-2014, 21:00 )'Mic77' Ha scritto: Buingiorno a tutti voi.
Sono un utente Ubuntu da diversi anni, e grazie ai consigli di questo forum sono riuscito, con successo, ad utilizzare questo splendido SO anche nello studio legale di mia moglie.
Ora, con l-avvento del PCT, non riesco a trovare una guida esaustiva che mi permetta di acquistare la giusta periferica per la firma digitale e trovare i giusti applicativi per far fronte alle nuove necessita.
Potete consigliarmi in merito?
Ringrazio tutti anticipatamente,
Michele.

 

Carissimo Michele, a giorni mi consegneranno il dispositivo per la firma digitale e per l'accesso a polisweb, posso già dirti fin da ora che il responsabile ai servizi web del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Agrigento è un collega molto preparato in merito e mi ha assicurato che il dispositivo che mi consegnerà non ha problemi con Linux, saprò essere più preciso quando avrò fatto le prove tecniche del caso, intanto potresti provare se funziona il Redattore Atti; sul mio pc devo fermarmi dopo pochi passaggi non avendo documenti firmati digitalmente.
Come detto a disposizione per ogni problema
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)