Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
I vantaggi e gli svantaggi di utilizzare Ubuntu
#1
Nel bene e nel male ubuntu è sempre al centro delle attenzioni facendo parlare di se, QUI di seguito sono elencati i pro e i contro di questo sistema, ma anche voi potete dire la vostra Smile
Cita messaggio
#2
Se leggi quei commenti, ti rendi subito conto che la questione, al solito, non è sulla valutazione di un sistema linux ma sulla sua validità di concorrente di windows.
Il che falsa completamente la prospettiva da cui ci si può permettere di guardare.
C'è chi dà sempre per scontato che windows sia il traguardo e che non si possa pensare che l'alternativa sia in realtà più evoluta.

Dà per scontato che l'utenza abbia bisogno dei soliti strumenti, il più conformisti, omologati e meno meditati possibile, per essere contenta.
Che la curiosità di guardare 'sotto il cofano' sia un comportamento eccentrico e vada velatamente (molto velatamente ma non per questo meno spietatamente) condannata.
Basta dire: "per fortuna non c'è bisogno di quell'orrore di riga di comando" per squalificare in realtà qualsiasi desiderio di alternativa e suggerire di spalmarsi sulle modalità dominanti.

Conosci il desktop di windows? E io ti faccio 8 icone una più grossa dell'altra e te le sbatto lì a sinistra dove non sarai mai in grado di rimuoverle, perché ti considero quel bambinuccio che sei, che gioca con grosse clave di plastica e dadoni colorati.
Così ti suggerisco che il mondo è fatto di dadoni e non ti verrà tanto in mente di costruirti un balocchino più semplice o guasto o brutterello ma tuo e non troverai tanto scandaloso di dipendere da me.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#3
Poi esprimerò anche io i vantaggi e svantaggi (secondo me,è chiaro)

Volevo solo fare una piccola osservazione,e scusate il 'mezzo' OT.

Se proprio si dovrebbe fare un confronto - tra Windows -Ubuntu,bisognerebbe "giocare" ad armi pari , e poi fare il confronto:

disinstalliamo da Windows per prima cosa l'antivirus,i vari HIPS e compagnia cantata, e ad armi pari poi se ne può parlare.

Windows diventa una scheggia.
Cita messaggio
#4
Quoto -in specie, il senso generale e l'acuta osservazione riguardo al fatto che sempre si assume (erroneamente e assurdamente) Windows come una sorta di "Mecca" che una qualsivoglia "distro" GNU/Linux debba puntar a raggiungere e uguagliare- il post scritto qui sopra da Zafran.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
Quando si fanno i pro e i contro di un qualcosa è inevitabile il confronto della concorrenza, leggendo i pro e i contro si deduce che si tratta di valutazioni soggettive tipiche del bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto, quello che per gli altri è un pregio per altri può rappresentare un difetto, ma io un idea me la sono fatta, leggendo spesso le problematiche di utenti che passando da windows, trovano difficoltà nel reperire dei software introvabli o non comparabili con la concorrenza.
Linux deve prendere questa direzione ,r staccarsi l'etichetta di sistema per pochi, alcuni diranno,software? basta cercarli, siamo sinceri, alcune volte denoto l'assenza di applicazioni specifiche, il computer è uno strumento per lavorare non uno specchio per ammirare la grafica di un desktop o gli effetti di compiz.
Cita messaggio
#6
procton771 Ha scritto:... il confronto della concorrenza
Fare un "confronto con la concorrenza" è una cosa...
Assumere, invece, che "la pietra angolare di paragine" sia (o possa essere) Windows, è ben diversa cosa.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#7
(21-05-2012, 12:57 )monsee Ha scritto:
procton771 Ha scritto:... il confronto della concorrenza
Fare un "confronto con la concorrenza" è una cosa...
Assumere, invece, che "la pietra angolare di paragine" sia (o possa essere) Windows, è ben diversa cosa.

Già per noi non eletti edotti è difficile sapere o capireCool " Assumere la pietra angolare di paragone"....
figuriamoci di "paragine" Arrendersi un po più semplice e divulgativo no?
Bilodiego
Cita messaggio
#8
NO
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#9
(21-05-2012, 13:24 )bilodiego Ha scritto: Già per noi non eletti edotti è difficile sapere o capireCool " Assumere la pietra angolare di paragone"....
figuriamoci di "paragine" Arrendersi un po più semplice e divulgativo no?
Bilodiego


SadSad
Cita messaggio
#10
(21-05-2012, 11:25 )zafran Ha scritto: Se leggi quei commenti, ti rendi subito conto che la questione, al solito, non è sulla valutazione di un sistema linux ma sulla sua validità di concorrente di windows.
Il che falsa completamente la prospettiva da cui ci si può permettere di guardare.
C'è chi dà sempre per scontato che windows sia il traguardo e che non si possa pensare che l'alternativa sia in realtà più evoluta.

Dà per scontato che l'utenza abbia bisogno dei soliti strumenti, il più conformisti, omologati e meno meditati possibile, per essere contenta.
Che la curiosità di guardare 'sotto il cofano' sia un comportamento eccentrico e vada velatamente (molto velatamente ma non per questo meno spietatamente) condannata.
Basta dire: "per fortuna non c'è bisogno di quell'orrore di riga di comando" per squalificare in realtà qualsiasi desiderio di alternativa e suggerire di spalmarsi sulle modalità dominanti.

Conosci il desktop di windows? E io ti faccio 8 icone una più grossa dell'altra e te le sbatto lì a sinistra dove non sarai mai in grado di rimuoverle, perché ti considero quel bambinuccio che sei, che gioca con grosse clave di plastica e dadoni colorati.
Così ti suggerisco che il mondo è fatto di dadoni e non ti verrà tanto in mente di costruirti un balocchino più semplice o guasto o brutterello ma tuo e non troverai tanto scandaloso di dipendere da me.

non avrei saputo dirlo meglio.
a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)