Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[INIZIATIVA] Costringiamo i produttori a fare driver per Linux!
#1
Ciao a tutti, oggi ho proposto una iniziativa molto interessante al Prof.Cantaro, che mi ha suggerito di pubblicarla qui, vi copio il testo originale del mio messaggio al Prof:

Citazione:Leggo speso sul forum di Ubuntu di utenti che hanno difficoltà nell'utilizzare questo sistema perchè sui loro portatili non funzionano i tasti per regolare la luminosità o altri problemi minori.
Perchè quindi non riempire l'email dei produttori hardware di richieste di driver?

Vedo che il Majorana non è nuovo a iniziative del genere, come ad esempio l'iniziativa per chiedere che il software libero venga utilizzato nelle P.A. (iniziativa riuscitissima).

Ecco quindi che arriva la mia proposta, perchè non fare una cosa del genere? Si potrebbe fare un articolo al mese nel blog del majorana, per ogni produttore, con una email standard da inviare e l'indirizzo del produttore hardware a cui inviarla, in cui si chiede che nel loro sito vengano aggiunti i driver per linux ai loro prodotti, oltre a quelli per windows, minacciando altrimenti di non acquistare più i loro prodotti e sconsigliandone l'acquisto ad amici e parenti, e, visto che questo sito ha più di 50.000 visite a settimana, se si trovano con 50.000 possibili clienti in meno, sicuramente inseriranno i driver per linux nel proprio sito.

Successivamente si potrebbe anche chiedere che ogni computer venga fornito con una distribuzione linux o comunque senza sistema operativo, oltre all'opzione con windows, ma questo è meno importante.

Beh, questa è la mia proposta, mi scuso per aver scritto troppo, aspetto una risposta, a presto!

Mi ha suggerito di pubblicare qui il testo del messaggio, in modo da poter mettere a punto un testo standard da poi inviare ai vari produttori, e magari farne anche una traduzione in inglese, in modo da poter inoltrare l'iniziativa nei vari forum internazionali e soprattutto blog, come omgubuntu, phoronix, ecc.

Chi vuole contribuire si faccia avanti!Idea
Cita messaggio
#2
Forza ragazzi, idee per il testo. Grazie.
Cita messaggio
#3
più che idee troverei utile il mezzo di una "lettera aperta" indirizzata alle maggiori riviste italiane forse trova un consenso... Fallita

ps: sono scettico ma come al solito sarà l'utente finale a pagare pedaggio "driver" lò dico perchè ne o perso di tempo per una "ati" Angry
Cita messaggio
#4
(21-11-2012, 20:24 )thepiratebay Ha scritto: più che idee troverei utile il mezzo di una "lettera aperta" indirizzata alle maggiori riviste italiane forse trova un consenso... Fallita

ps: sono scettico ma come al solito sarà l'utente finale a pagare pedaggio "driver" lò dico perchè ne o perso di tempo per una "ati" Angry
Stiamo già comunicando il progetto ai maggiori blog Smile
è ora di dire Basta
Cita messaggio
#5
Provo a scrivere qualcosa per rompere il ghiaccio:
------------------------------------------------

Gentile azienda XXXXXXX,
in questi anni l'utenza dei sistemi Gnu/Linux è cresciuta di molto e aumenterà sempre più; l'1% del mercato sta per diventare un brutto ricordo.
Invio questa email di protesta perché ritengo inaccettabile il non poter utilizzare appieno il vostro prodotto; troppi come me stanno riscontrando problemi col cambio di luminosità (e non solo) sui vostri portatili.
Richiediamo il rilascio di driver appositi.

Cordialmente,
un utente Gnu/Linux
Cita messaggio
#6
Penso che non debba essere messa come protesta, ma semplicemente come richiesta di driver che mancano, provo a scrivere qualcosa io. Cerchiamo solo di evitare termini che per loro possano sembrare complessi come Gnu/Linux, kernel, e cose simili, scriviamo messaggi proprio terra terra.

Gentile $Nota_Azienda
Ho comprato da qualche tempo un vostro computer portatile, e ho provveduto subito ad installarci un sistema Linux, più precisamente $mia_distro, perchè non ritengo sensato dover utilizzare sistemi Microsoft, che sono insicuri e offrono bassissime prestazioni rispetto a quello da me installato, tuttavia ho notato che alcune cose con questo sistema non funzionano, come i tasti per regolare la luminosità e $altri_problemi.
Per risolvere a questo inconveniente sono andato sul vostro sito web per scaricare i driver appropriati in modo da far funzionare quelle 2-3 cose che con andavano, ma con mia grandissima sorpresa, ho notato che permettete il download dei driver solamente per sistemi Microsoft.
Perchè non sono presenti i driver per Linux? È impensabile che un'azienda grande come la vostra non inserisca il download dei driver per il sistema operativo più utilizzato al mondo. Entro quanto tempo avete intenzione di pubblicare i driver per Linux per i vostri computer portatili?
Nel caso decidiate di non pubblicare mai driver per Linux, mi vedrò costretto, mio rammarico, a rivolgermi ad altre aziende ben più serie della vostra, che offrono tutti i loro computer senza sistema operativo o con una distribuzione Linux preinstallata, totalmente compatibili con Linux, e che forniscono anche dei propri driver da installare a parte nel caso qualcosa non funzioni.

Cordiali Saluti.

Edit: Come avrete già letto dal mio primo messaggio del topic, il mio suggerimento è di fare un solo articolo al mese, in modo da fare una ondata di email per ogni produttore.
Direi che la prima ondata si potrebbe fare su ASUS, dato che offre già alcuni pc con Ubuntu e quindi sarebbe più propensa a collaborare. Che dite?
Cita messaggio
#7
Scusate, sbagliato sito :asd:

Io comincerei a dire che molti professionisti utilizzano sistemi linux, e il mal supporto di periferiche come tavolette grafiche, mouse ecc. può compromettere il lavoro di molte persone.
Cita messaggio
#8
Salve,
so che la sua azienda è una delle maggiori produttrici di computer al mondo, volevo porvi una questione che mi preoccupa molto.
Nel mio lavoro e nel mio tempo libero, utilizzo molto spesso il pc, e in base alle mie esigenze, mi ritrovo a lavorare con sistemi operativi differenti, soprattutto Microsoft Windows e Gnu\Linux. Quando accendo il mio pc e uso Windows, generalmente non ho mai problemi di compatibilità di periferiche, dovuto al fatto che Windows lo trovo già installato sul mio pc, mentre non sempre succede quando utilizzo Gnu\Linux.
Ciò che volevo chiedervi è di prestare maggiore attenzione alla compatibilità delle periferiche dei vostri pc nei riguardi di Gnu\Linux e, in generale, con S.O. diversi da Microsoft Windows. Vorrei avere una macchina che si adatta perfettamente alle mie esigenze senza che la scelta del sistema operativo possa limitarmi in qualche modo. So che alcuni modelli dei vostri pc sono rilasciati senza S.O. o con Gnu\Linux già installato, ma la scelta è ancora molto bassa, e comunque preferirei avere nella mia macchina ciò che ritengo più adatto alle mie esigenze, senza essere limitato da un S.O. ben preciso.
Spero che, come azienda, prenda a cuore questo problema, che purtroppo non preoccupa solo me ma anche molte altre persone.

Cordiali saluti,


Io avrei pensato una cosa del genere, che ne pensate?
M1rr0r92 Idea

Se i tempi non chiedono la tua parte migliore, inventa altri tempi.
Cita messaggio
#9
Mi piace la tua lettera MIRROR, ma credete che ci daranno retta? ho i miei dubbi, loro sanno dell'esistenza di linux e non c'è bisogno di lettere per farglielo capire, è vero che l'utenza linux è in fase di incremento, ma non abbastanza per spingere gli sviluppatori a creare driver per il pinguino, e non c'è abbastanza volontariato per creare una class action che sarebbe il metodo più efficace per persuaderli, credo che chi voglia usare linux debba stare un pochino attento alle componentistiche hardware e assicurarsi che siano supportate, in questo modo, viste le richieste di mercato, spingerebbe i produttori ad ampliare la compatiiblità hardware sui prodotti che supportano linux.
Cita messaggio
#10
neanche secondo me ci daranno retta, e comunque a che serve la class action? se produci qualcosa e decidi supportare solo Windows, nessuno ti può obbligare a sviluppare driver Linux: basta che sulla scatola tra i sistemi oeprativi supportati NON citi Linux ma solo 1 o più versioni Windows. Semmai lo farà quando, invece del perenne 1% di utenza desktop casalinga, si arriva al 10% o giu di lì come ha fatto MacIntosh (solo PC, se ci metti pure iPhone-iPad-iTuttoQuelloCheTiPare arriviamo al 50%).
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)