Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Il prossimo ubuntu: Raring Ringtail
#1
Sembra che Shuttleworth per Ubuntu 13.04 (nome in codice Raring Ringtail), voglia proporre agli sviluppatori un approccio leggermente diverso rispetto a quello adottato finora

L’intenzione è quella di coinvolgere la community in ogni singolo aspetto dello sviluppo, garantendo un livello ancora maggiore di trasparenza. A chi si troverà impegnato sulla scrittura del codice riguardante i punti chiave di Ubuntu 13.04 verrà dunque chiesto di trattare il proprio lavoro come un progetto personale e non rendere noti i dettagli sulle novità, in modo che possano essere svelate solo una volta pronte per la distribuzione. In questo modo si eviterà di attirare critiche o pareri negativi anzitempo, potendo contare su un’eco mediatica maggiore al lancio.

[Immagine: http://blog.mrwebmaster.it/files/2012/10...00x168.jpg]

Shuttleworth assicura che la piattaforma non diventerà in alcun modo “closed”.

Da PCWorld

[Immagine: http://3.bp.blogspot.com/-MqcXNCPW2C0/UJ...ers_01.jpg]

Sono qui disponibili la Daily Build (per coloro che si sono avvicinati da poco a linux sono le ISO delle versioni in fase di sviluppo di Ubuntu aggiornate quotidianamente che ci permettono di provare la nuova release e di testarne le novità).

Ubuntu 13.04

Derivate

Lo slogan che ha accompagnato il rilascio di Ubuntu 12.10 è stato:

Avoid the pain of Windows 8. The all-new Ubuntu 12.10 is out now.

Cioè “Evita la sofferenza di Windows 8, il nuovo Ubuntu 12.10 è disponibile da subito.”; una bella provocazione...che si rinnoverà anche con il rilascio di Raring Ringtail?
Cita messaggio
#2
riesci a diminuire la dimensione dell'immagine?

Riguardo alla frase su Windows 8, ricordo che Ubuntu 12.10 è stato rilasciato con decine e decine (forse si avvicinava al centinaio, addirittura) di BUG CRITICI. Se questa non è una sofferenza per l'utente...

Ben venga la nuova gestione della release, il freeze anticipato e quant'altro, purchè si giunga a una maggiore stabilità e si dia una dignità alle versioni non-lts, che altrimenti sono dei kamikaze rilasciati per vedere se le novità di Unity/Gnome/Kernel reggono.
Cita messaggio
#3
Ridimensionata l'immagine
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#4
Avoid the pain of Windows 8. The all-new Ubuntu 12.10 is out now.
PESSIMO slogan che dimostra pienamente come Shuttleworth sia solo un affarista delle dimensioni di una zanzara che tenta di entrare in competizione con elefanti come microsoft e apple, sfruttando un prodotto creato da persone che perseguono scopi totalmente diversi. Linux non è in competizione con Windows; è "semplicemente" il risultato di uno sforzo comune di migliaia di sviluppatori volto ad offrire un insieme di sistemi operativi (le varie distro), non solo gratuiti ed open source, ma il più affidabili e personalizzati possibile. Che poi le varie distro siano meglio o peggio di windows è un effetto collaterale non ricercato.

Ancora una volta si conferma la vocazione windowsiana e commerciale che ubuntu sta prendendo.
a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)