Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Info farmacie on line
#1
Qualcuno sa come acquistare on line con pagamento alla consegna e senza registrazione al sito?

Praticamente mia mamma mi sta facendo una testa così ,per via che gli serve un farmaco (Cebrolux 800)

Ora se va in farmacia gli chiedono 40 euro per 30 bustine,mentre all'altro figlio (che poi è mio fratello) che sta al nord gli è venuta la 'brillante' idea di dirgli (sempre a mia mamma) di farmi mettere al pc e cercare,perchè ci sarebbe la possibilità di prendere 60 bustine per 45 euro . (gli servono diversi flaconi,per cui il risparmio c'è)

Adesso ho fatto una prenotazione ma non so se è andata a buon fine (troppo complicato quel sito)

Conoscete un sito dove posso fare questa ordinazione ,premettendo che non ho Pay card e simili?

Vorremmo pagare alla consegna del corriere.

Grazie.
Cita messaggio
#2
Una paypal puoi farla dal tabaccaio e costa 5 euro per l'attivazione, la maggior parte dei rivenditori onesti accettano il pagamento paypal e nel caso facessi una controversia ai danni del rivenditore, per un prodotto che non risponde ai requisiti richiesti, paypal ti risarcisce i danni.
Cita messaggio
#3
Grazie procton711.

Alternative?

Insomma ,io non compero mai on line per via che voglio toccare. (Ho comprato una volta il portatile e aveva la web cam integrata,ma mi è arrivato senza)

Portatile a parte,se si trova qualcosa senza Pay postate pure.
Cita messaggio
#4
(17-05-2012, 14:23 )SabatoM Ha scritto: Grazie procton711.

Alternative?

Insomma ,io non compero mai on line per via che voglio toccare. (Ho comprato una volta il portatile e aveva la web cam integrata,ma mi è arrivato senza)

Portatile a parte,se si trova qualcosa senza Pay postate pure.

Senza Paypal è molto rischioso secondo me, una volta ho comprato un cellulare su ebay con bluetoth e wi-fi non funzionanti, e paypal mi ha rimborsato fino all'ultimo centesimo poi diventa un problema tra paypal e venditore, in contrassegno c'è sempre il pericolo dietro l'angolo e dubito che il corriere ti faccia aprire il pacco dinanzi a lui, per lui il compito è terminato li.
Cita messaggio
#5
Credo che i farmaci vadano acquistati in farmacia. L'acquisto nel web potrebbe riservare brutte sorprese (truffe) anche per la qualità del farmaco medesimo.
Cita messaggio
#6
Per quel che concerne l'acquistare online (non farmaci, intendo, ma altre cose), io uso una Carta di Credito "Ricaricabile" (ce ne sono equiparate ad una "Mastercard", ad una "Visa" o quant'altro: la mia è equiparata ad una Mastercard e l'ho avuta semplicemente richiedendola alla mia Banca... e funge anche da Bancomat, volendo, ma io non l'ho mai usata in questo senso). In pratica, funziona così: quando so di dover fare un acquisto online, "carico" la Carta (dal mio conto corrente personale) subito prima o poco prima dell'acquisto. La carico della cifra che so di dover spendere per l'acquisto, naturalmente. Mai più di questo. Dopo di che, vado online e acquisto (pagando tramite Carta di Credito [non c'è alcuna differenza, per chi riceve il pagamento, fra l'utilizzare una Carta "ricarivabile" e usare una Carta di Credito "standard": non vien nemmeno scritto da nessuna parte, se si sta usando un tipo di Carta oppure l'altro]). Effettuato il pagamento, non resta che aspettar l'arrivo della merce (di normna, è anche possibile tracciarne il percorso e avere in tempo realte i tempi -approssimati!- di consegna). Naturalmente, è sempre possibile che qualche "malintenzionato" si inserisca in qualche modo nella cosa e mi sgraffigni il codice o quant'altro (difficile, va beh, però non del tutto impossibile). Potrà, però, al massimo, "rubarmi" il contenuto della Carta (che è naturalmente pari a ZERO o -se non ho già effettuato l'acquisto- pari alla cifra esatta che ci ho caricato; se il "malintenzionato" azzarda il prelievo di una qualsivoglia cifra maggiore -anche di un solo centesimo- rispetto a quel che la Carta contiene... la Banca NON dà il placet e l'operazione vien bloccata; se ad un secondo tentativo il "tetto" vien sfondato, la Carta stessa vien bloccata e un sms mi avvisa della cosa, dandomi anche i parametri correlati; insomma, per aver successi, il "malintenzionato" deve puntare a sgraffignarmi -prima che io l'abbia digitata e abbia cliccato per pagare- o esattamente la cifra presente oppure una cifra ad essa inferiore... e le probabilità che in tale gioco riesca sono ben poche). Il costo di tutto questo è pari al "costo di ricarica" (che varia da Banca a Banca, naturalmente, ma gira comunque attorno a pochi euro): non c'è alcuna altra spesa. Ogni volta che ricarico, debbo pagare (alla mia Banca). Ma, poi, non ho altre spese.
Uso, peraltro, anche PayPal, ma debbo rilevare che mentre capita abbastanza sovente che pagando tramite PayPal si debba fare un esborso aggiuntivo (il venditore aggiunge una percentuale al prezzo pari alla percentuale che gli prende PayPal, così da non dovercela rimettere lui), questo non accade acquistando tramite Carta di Credito.
Sull'acquistare i medicinali online, concordo con l'opinione che qui è già stata espressa: non reputo sia cosa particolarmente saggia né strategia -specie perchè si tratta della propria salute!- abbastanza prudente.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#7
Mi hanno appena telefonato.

Il trucco c'è ma non si vede (si dice da noi)

praticamente mi davano 60 bustine a 40 euro al posto di 30 per 40 euro,ma il principio attivo (nelle bustine) è la metà.

Adesso ritorna mia madre e vedo cosa vuole fare.

OT.Certo che è un indecenza.
Pensione minima, e ci dobbiamo pagare anche la salute.

Grazie..
Cita messaggio
#8
Senza contare la faccenda del fratello, non ci poteva guardare lui?
Shy Basta Angry
Angel
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#9
Infatti glielo detto alla mammina Exclamation
Cita messaggio
#10
Sconsiglio vivamente l'acquisto di farmaci on-line. la contraffazione di tali prodotti esiste, specie nei paesi emergenti (Cina in primis). Oltre ad essere contraffatti (= più o meno copiati), la produzione di tali prodotti non è monitorata dalla FDA (food and drug administration). Un farmaco per essere venduto in America deve avere tutti i processi produttivi approvati da questo ente, che inoltre controlla costantemente la produzione delle ditte che si fanno certificare dall'ente stesso. Vi posso garantire che è vero dato che ho lavorato in una ditta a regime FDA. Mi ricordo che l'ispettore americano FDA veniva in ditta ogni 2 anni, controllava per settimane tutto, ma proprio tutto (compreso tutto lo storico delle analisi fatte sui farmaci prodotti con tanto di tracciabilità su dove commercializzati), e non accettava nemmeno una colazione di lavoro perchè superato il costo di 15 dollari per lui sarebbe stata corruzione e avrebbe rischiato il posto. Solitamente una ditta farmaceutica seria, produce principi attivi sotto controllo - certificazione FDA perchè, se può vendere in America, sicuramente lavora bene dato che opera sotto le direttive più severe e concettualmente, può vendere in tutto il mondo.
Per i pagamenti anch'io consiglio il mediatore Paypal, non occorre avere carta di credito dato che un conto paypal si può ricaricare anche con bonifico da conto corrente, come una carta di credito prepagata - ricaricabile.
Ciao Ciao
FlavioBlush
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)