Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Installazione.PCLinuxOS [in partizione] fallita.
#1
Tongue 
Sleepy Dalle precedenti discussioni,ho proceduto ad una installazione con i nuovi
suggerimenti:
1) Scegliere"use an existing partition".
2) Come da' manuale assegnare il punto di "/" mount.
3) Assegnare il posto x il boot-loader,nella root.
Conseguenze.
1) Dopo aver assegnato il posto x il boot-loader,si presenta questo messaggio:
"You decide to install the boot-loader on a partition.This implies you already have a
boot-loader on the hard drive you boot (esemp:Sistem commander)
on which drive are you booting?
2) Proseguendo compare la scelta tra i 2 HD presenti nel mio PC,IO X logica scelgo
quello dove vi è la partizione assegnata al SO da' installare.
3) Proseguo,avviene l'installazione,mi dice di cliccare "finish" tolgo il DVD
dell'immagine ISO.
4) Ravvio,faccio il settaggio in GAG x aggiungere il nuovo SO,
SORPRESA!!
Allegato cè un documento con le
schermate al tentativo di avvio.Allego anche immagine del HD.
Huh Dove ho sbagliato?


Allegati Anteprime
   

.odt   Verifica dell\'installazione..odt (Dimensione: 10,57 KB / Download: 3)
Cita messaggio
#2
Innanzi tutto, direi che la Sezione dedicata specificamente a PCLinuxOS darebbe più appropriata. Comunque:

MB66 Ha scritto:1) Scegliere"use an existing partition".
Questa è sicuramente la scelta GIUSTA.
MB66 Ha scritto:2) Come da' manuale assegnare il punto di "/" mount.
Giusto anche questo. Come hai fatto, esattamente a selezionar la Partizione? Hai cliccato sulla Partizione in cui volevi installare? Ti è uscita una finestrella e tu hai scelto il Mount Point?
MB66 Ha scritto:3) Assegnare il posto x il boot-loader,nella root.
Che intendi per "il posto x"? Non mi consta alcun "posto x". Si tratta di assegnar la stessa precisa Partizione di ROOT in cui hai appena installato, non un "posto x".


Citazione:1) Dopo aver assegnato il posto x il boot-loader,si presenta questo messaggio:
"You decide to install the boot-loader on a partition.This implies you already have a
boot-loader on the hard drive you boot (esemp:Sistem commander)
on which drive are you booting?
In alcuna delle mie installazioni, sino a questo momento, mi si è mai presentato tale messaggio (che ti informa semplicemente che ti ci vorrà un boot-loader sull'MBR [curioso: dovrebbe dire "boot-manager"!] per avviare il tuo PCLinuxOS [curioso anche questo: PCLinuxOS si avvia alla grande, senza nessun problema, anche installando il suo GRUB direttamente su di un floppy-disk!]). Domanda: quale versione di PClinuxOS hai installato?

Citazione:2) Proseguendo compare la scelta tra i 2 HD presenti nel mio PC,IO X logica scelgo
quello dove vi è la partizione assegnata al SO da' installare.
Questo passaggio non ha senso alcuno. PCLinuxOS ti chiede l'impostazione del boot-loader DOPO che l'installazione di tutto il Sistema è già terminata.
Citazione:3) Proseguo,avviene l'installazione,mi dice di cliccare "finish"
No, l'installazione del Sistema avviene PRIMA che ti appaia la schermata relativa all'installazione di GRUB.
Citazione:tolgo il DVD
dell'immagine ISO.[//quote]
DVD? ma allora stai installando la KDE FullMonty? O la Gnome Zen-FullMetalJacket? Inoltre, devi sempre verificare -prima di chiudere e riavviare,- che il GRUB sia stato correttamente installato (lo si può fare immediatamente da interfaccia grafica).
[quote]4) Ravvio,faccio il settaggio in GAG x aggiungere il nuovo SO
Allegato cè un documento con le
schermate al tentativo di avvio.Allego anche immagine del HD.
Dall'immagine par che tu non abbia installato niente (non c'è alcun PCLinuxOS, lì dove indichi: né lui né il suo GRUB). Fra l'altro, PCLinuxOS andrebbe installato su Partizione formattata in ext4... e io leggo che quella Partizione è in ext3...
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Per quel che attiene il documento che hai allegato (Verifica dell'installazione), posso solamente dirti che par ti cerchi di avviare la quinta partizione dell'HD principale... e si ritrova incapace anche solo di montarla. Tu, invece, hai postato la schermata di GParted del "secondo HD"... dove non sembra comunque esserci traccia alcuna di PCLinuxOS.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#4
Tongue 
Shy Chiedo scusa,scordavo la sezione x PCLinux.
Risposte:
1)
Citazione:Giusto anche questo. Come hai fatto, esattamente a selezionar la Partizione? Hai cliccato sulla Partizione in cui volevi installare? Ti è uscita una finestrella e tu hai scelto il Mount Point?
Dopo la scelta "use an existing partition" compare una lista di partizioni dove si puo'
indicare la partizione x l'installazione.
2)
Citazione:Assegnare il posto x il boot-loader,nella root.
("x" sta' al posto della parola "per") Intendevo,dopo la scelta della partizione per il punto di "mount",compare una schermata dove chiede la destinazione del "boot-loader"in cui ho indicato la partizione stessa del punto di "mount".
3)
Citazione:Domanda: quale versione di PClinuxOS hai installato?
PCLinuxOS 2012.LXDE (scaricato ieri).
Allego 7 step,lo stesso processo
chè ho fatto,realmente,gli allegati sono da VirtualBox.
5° STEP:In reale avrei + partizioni da scegliere,dopo la scelta della partizione per il bootloader in reale(in Vbox non avviene) compare
Citazione:"You decide to install the boot-loader on a partition.This implies you already have a
boot-loader on the hard drive you boot (esemp:Sistem commander)
on which drive are you booting?
Proseguendo compare la scelta tra i 2 HD presenti nel mio PC,IO X logica scelgo
quello dove vi è la partizione assegnata al SO da' installare.
Per il resto i passaggi sono gli stessi fatti in reale;
s'è possibile puoi correggermi,seguendo gli step allegati?
Idea Grazie! [IL 6° ed il 7° step ho dovuto caricarli,non ci stavano negli allegati]
Step.6°[Immagine: http://img841.imageshack.us/img841/9648/6step.png]
Step.7°[Immagine: http://img641.imageshack.us/img641/9238/7step.png]


Allegati Anteprime
                   
Cita messaggio
#5
MB66 Ha scritto:Dopo la scelta "use an existing partition" compare una lista di partizioni dove si puo'
indicare la partizione x l'installazione.
Ti debbo chiedere scusa. Avevo capito (non so spiegare perchè) che tu avessi scelto l'opzione MIGLIORE (che è "Custom disk partitionig" [ed è QUESTA l'opzione che sempre bisognerebbe selezionare])... L'opzione "use an existing partition", invece è sempre altamente sconsigliabile perchè la schermata di scelta successiva NON consente pari sicurezza nell'individuazione e nella scelta della Partizione in cui si va a installare.
Correggo, di conseguenza, quanto ho scritto prima (frutto di un mio errore di comprensione): ha sbagliato a sceglie "Use an existing partition", giacché -verosimilmente- nella schermata successiva devi aver scelto, poi, la Partizione sbagliata e non quella sulla quale intendevi davvero installare.

MB66 Ha scritto:dopo la scelta della partizione per il punto di "mount",compare una schermata dove chiede la destinazione del "boot-loader"
Nient'affatto: non mi consta né mi risulta, in tutte le installazioni da me effettuate che accada così.
Mi risulta (e sempre è avvenuto) che PRIMA venga installato il Sistema e solamente dopo aver terminato l'installazione del Sistema appaia la schermata nella quale sceglier il luogo di destinazione del boot-manager (GRUB).
Presumo, dunque, che anche questa cosa sia frutto dell'errata scelta che hai attuato selezionando la voce "Usa an existing partition" (voce che mai ho selezionato, per cui non esperienza personale a tal riguardo) anziché la assai più sicura "Custom disk partitioning" (che è -lo ripeto- la voce che è di gran lunga preferibile, SEMPRE, selezionare).
Oppure, può darsi che la nuova ISO della versione LXDE abbia cambiato le modalità che PCLinuxOS ha da sempre avuto nell'installare (non ho, ovviamente, mai usato la nuova ISO, dato che è appena uscita).
La seconda schermata da te postata è normale (ti informa semplicemente che verrà formattata la Partizione scelta per installare la ROOT... e verrà formattata in ext4). La Terza schermata da te qui postata è anche lei normale: ti informa semplicemente che tutti i dati eventualmente presenti nella Partizione che sta per esser formattata verran cancellati dalla formattazione e, di conseguenza, chiede conferma prima di procedere. La quarta schermata da te postata è quella dell'effettiva e concreta installazione. Normale anche lei, dunque. Solo la quinta schermata da te postata (che è SUCCESSIVA e non precedente alla vera e propria installazione del Sistema) riguarda l'installazione del boot-loader (ossia, di GRUB). La scelta di sove andare ad installare GRUB si fa esattamente come mostri (tu, nell'esempio, scegli di installarlo nella prima Partizione, ma lo si può installare altrove, scegliendo un'altra voce dall'elenco che appare [elenco che comprende sia l'MBR che TUTTE le Partizioni presenti che -laddove ci sia- il floppy-disk]).
Un consiglio: 10 secondi di attesa, per l'esperienza mia, sono un po' troppi. Puoi tranquillamente sostituire quel 10 con un 6 (con sei secondi a disposizione, il tempo è sufficiente).

La correzione che mi sento di fare è la seguente: scegli SEMPRE l'opzione "Costum disk partitioning" e MAI un'opzione (quale che sia) diversa da essa.
Scegliendo tale opzione, nella schermata successiva ci si trova dinnanzi ad una rappresentazione simbolica (a colori) dell'Hard Disk (di UN [1] solo Hard Disk: come in GParted, è però possibile visualizzare anche un eventuale secondo Hard Disk in luogo del primo). Vi si possono facilmente riconoscer le diverse Partizioni. Per impostare il "Mount point" si deve semplicemente individuare la Partizione e cliccarci sopra col mouse. Nella finestra che si apre, si può verificar quali sono le caratteristiche delle Partizione scelta [se si è sbagliato, lo si vede, dunque] e, se si vede che la Partizione è quella giusta, si può impostare il "Mount point". Terminato di impostare i vari "punti di mount" delle Partizioni, si può andare avanti. Vien presentata la schermata riassuntiva, in cui è prevista la formattazione della sola Partizione di ROOT (qui, è bene controllare che la formattazione sia in ext4) e si può metter la spunta per far formattare -se lo si desidera- anche l'eventuale Partizione HOME (stesso discorso di prima: è sempre bene verificare che il file-system impostato sia l'ext4).

Se non ti dispiace, comunque, suggerirei di aprire un'altra discussione specifica (nella Sezione dedicata a PCLinuxOS) se vuoi installare. Non ho difficoltà alcuna a darti una mano, giacché la versione LXDE è la mia preferita e la conosco a fondo.

L'immagine "Step.6" mostra come dovrebbe sempre apparire l'impostazione del GRUB di PCLinuxOS: va bene così. NON serve per avviare: ti serve solo per verificar le impostazioni ed -eventualmente- modificarle.

L'immagine "Step.7" è quella conclusiva, ma... dopo di essa NON bisogna affatto riavviare il PC.
Semplicemente, bisogna chiudere l'installer, ringraziandolo... e poi andare ad aprire il "Configure Your Computer".
Per farlo aprire, bisogna dare la password di ROOT, la quale, in quel momento, è sempre e solo

root

... Nella finestra che si apre, scegliere la voce: "Boot".
Nella schermata che appare, una delle iconette serve a configurare il boot-loader (GRUB): bisogna aprire proprio tale iconetta.
A questo punto ci sono tre possibilità:

1) si apre una finestra (grande) nella quale appare un messaggio che spiega che il boot-loader non è stato trovato... e si viene invitati a installarsi, subito, di nuovo: basta cliccare per andare avanti e -alla successiva schermata- si ritorna nella situazione già vista prima quando si è installato GRUB la prima volta. Bisogna semplicemente reimpostare tutto come già si era fatto (cioè, come si vuole che sia) e procedere. Al termine di tutto, chiusa la finestra, bisogna NUOVAMENTE riaprir l'iconetta: è vero che nella quasi totalità dei casi, l'installazione di GRUB (se non al primo, almeno al secondo tentativo) riesce a puntino, ma UNA volta (una singola volta, dal 2007 ad oggi) mi è capitato di aver dovuto fare anche un terzo tentativo, per riuscire.

2) la finestra sperata non si apre (o si apre per una frazione di secondo e poi sparisce) e appare un messaggio di errore: se questo accade, significa che GRUB è correttamente installato. Questo secondo possibile comportamento è comunque raro (l'ho incontrato 4 volte, dal 2007 ad oggi). Si può, comunque, procedere a spegnere il PC e togliere il CD d'installazione, certi che GRUB sia correttamente installato.

3) si apre la finestra e ci mostra l'impostazione di GRUB. Quasi sempre, è questo che accade. In questo caso, dato che GRUB è correttamente installato, si può tranquillamente chiuder tutto, spegnere e togliere il CD di installazione.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
mario, le immagini che hai postato nel post nr 4 sono perfette (sai che la penso diversamente da monsee sull'opzione del partizionamento).

hai provato su una macchina virtuale con due partizioni (una allocata, l'altra no) per cui hai trovato solo sda1 da selezionare quale partizione esistente, viceversa se avrai più partizioni già pronte in ext4 troverai più partizioni da scegliere, attento a non sbagliare. giustamente il bootloader lo installerai nella partizione dove hai installato pclos (nell'esempio hai l'unica scelta sda1, ma vale l'osservazione fatta prima, se avrai più partizioni in ext4, ti compariranno tutte, attento a non sbagliare). per la parte finale relativa al riavvio, ti ho risposto sull'altro thread nella sezione pclos.

vedendo il partizionamento non mi spiego la partizione in ext3, quando come nell'immagine postata dell'installer, dovrebbe essere ext4 di default (non modificabile).

in bocca al lupo. ciao
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#7
Citazione:vedendo il partizionamento non mi spiego la partizione in ext3, quando come nell'immagine postata dell'installer, dovrebbe essere ext4 di default (non modificabile).
Il motivo per cui le partizioni del mio HD2,quelle non occupate(vedi
allegato-"/dev/sdb5-/dev/sdb6-/dev/sdb7") sono formattate con file"ext3"
è questo; con GPARTED non riesco a crearle,essendoci gia' 3 primarie,
(/dev/sdb1-/dev/sdb2-/dev/sdb3) volendo creare una estesa da suddividere in + logiche,GPARTED non esegue,mi riporta il messagio che non è possibile
si supera il numero massimo,sembra strano,anche sè rendessi non allocato lo
spazio oltre alle 3 primarie,GPARTED non esegue; quindi mi sono appoggiato
a "EASUS Partition" ma purtroppo nel suo menu' non ha il file ext4,ma ext3
quindi facevo formattare in ext4 l'installer di PCLinux,
sbaglio?Huh


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#8
A giudicare dall'immagine che hai postato, non mi par abbia il benché minimo senso il fatto che GParted non ti consenta di formattare in ext4... e men che meno che t'esca un "messaggio d'errore" riguardo al fatto che superesti il limite delle 3 Partizioni Primarie più una Estesa, perchè tu hai (e avresti) proprio 3 Partizioni Primarie più una Estesa.
Ergo, posso soltanto ipotizzare che tu imposti in maniera errata la formattazione in ext4 in GParted (in pratica, gli chiedi di creare un'altra Partizione Primaria in più... e GParted te lo nega).
Bisognerebbe sapere -per capire se la mia ipotesi ha oppure no uno straccio di senso- che cosa esattamente fai "in concreto" per impostare la formattazione in ext4 di una delle Partizioni logiche di cui stiamo parlando.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#9
sono d'accordo con monsee.
apri gparted in live, vai su sdb5, tasto destro del mouse, elimina. diventa grigia non allocata. applica.
al termine, vai col mouse nella parte non allocata, tasto destro, nuova, logica-ext4, conferma. applica.

ripeti la procedura per le altre partizioni logiche.

tienici informati.

ciao
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#10
Sleepy Fatto,non ho eliminato la partizione non me lo consente(allegato.now.1,anche se della /dev/sdb6,vale x tutte)
Ho direttamente formattato in "ext4" (allegato"now"),quindi avendo la partizione,
"/dev/sdb5" in "ext4" posso procedere con una installazione di PCLINUX
sulla stessa? Wink


Allegati Anteprime
       
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)