Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
La ISO non si avvia su alcuni "vecchi" PC
#1
E' da poco tempo che ho cominciato ad avvicinarmi a Linux Ubuntu.
Durante questo tempo ho scaricato due ISO, Ubuntu 14.04 Plus Remix 32-bit e Lubuntu Ogigia 2014 AS, per installarle su diverse macchine, vecchie e nuove.
Mentre con i PC recenti l'avvio delle due ISO masterizzate su DVD o su pendrive si avvia senza problemi, riscontro che buona parte dei PC datati (anche di 10 anni fa) su cui ho provato l'installazione non riconoscono avviabile il DVD e/o la pendrive.
Premetto che non è un problema di BIOS né di CD/DVD driver né di porta USB, in quanto i vecchi PC da me testati riconoscono sempre avviabile il loro CD/DVD di Windows XP con cui furono acquistati.

Cercando se qualcun altro avesse avuto il mio stesso problema, sono riuscito a trovare solo questa discussione: http://chiedi.ubuntu-it.org/questions/33...rte-perche . Ma in quel caso il problema era dovuto al programma di masterizzazione, che aveva attiva per default una opzione per disattivare l'esecuzione automatica del sistema.
Nel mio caso io uso da tempo ImgBurn sul mio PC Windows Seven per masterizzare CD/DVD: l'informazione "bootable" (avviabile), correttamente rilevata da ImgBurn, è già contenuta nelle suddette ISO da masterizzare e ImgBurn non ha alcuna opzione per disattivarla.
Per ottenere la pendrive avviabile ho usato Universal USB Installer 1.9.5.3, come suggerito dal sito del Majorana.

E' come se l'informazione "bootable" nelle suddette ISO, una volta masterizzate su CD/DVD o su pendrive, fosse in qualche maniera sufficiente per i PC più recenti, ma insufficiente per quelli più datati.
Qualcun altro ha mai avuto questo problema? Esiste una qualche soluzione? Sono forse cambiate negli anni le specifiche che definiscono un disco avviabile?

Grazie in anticipo dei vostri graditi suggerimenti.
 

 
Cita messaggio
#2
La maggior parte delle distro oggi non entrano in un cd, un pc vecchio potrebbe non riconoscere un dvd come avviabile
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#3
Nel link che hai postato una delle risposte riferiva al supporto PAE.
Le recenti iso di Ubuntu/Lubuntu non hanno più versioni non-PAE e su vecchi pc non partono. Si può ovviare su alcuni con il comando forcepae.
 

 
mandi...Eugenio
Ubuntu 12.04 Unity, Ubuntu 14.04 Unity, Pclinuxos Mate, Mint17 Cinnamon, PcLinuxOS KDE
Cita messaggio
#4
alcune cose da precisare anche se scontate. ben detto da eugenio per il forcepae, ora i "vecchi" leggono i dvd, riesci ad avviare da chiavetta, quanta ram hanno?
 
Cita messaggio
#5
Potrebbe essere un problema del formato di masterizzazione: i vecchi lettori sono compatibili solo con il formato ISO-9660 standard per CD ed utlizzabile anche sui DVD, tuttavia alcuni software di masterizzazione nel caso di creazione DVD potrebbero masterizzare col più recente formato UDF. Su un computer molto vecchio potrebbe essere un problema di compatibilità hardware del lettore (si risolve montando un lettore DVD moderno ammesso he lo trovi in standard EIDE visto che ora è tutto SATA).
Ricorda di masterizzare a velocità bassa, diciamo max 4x i DVD e max 8x i CD
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#6
(30-06-2014, 21:14 )'BAT' Ha scritto: Potrebbe essere un problema del formato di masterizzazione: i vecchi lettori sono compatibili solo con il formato ISO-9660 standard per CD ed utlizzabile anche sui DVD, tuttavia alcuni software di masterizzazione nel caso di creazione DVD potrebbero masterizzare col più recente formato UDF. Su un computer molto vecchio potrebbe essere un problema di compatibilità hardware del lettore (si risolve montando un lettore DVD moderno ammesso he lo trovi in standard EIDE visot che ora è tutto SATA).
Ricorda di masterizzare a velocità bassa, diciamo max 4x i DVD e max 8x i CD

 
                                                                                         [img]images/smilies/rolleyes.gif[/img][img]images/smilies/rolleyes.gif[/img][img]images/smilies/rolleyes.gif[/img]


 
Cita messaggio
#7
Ringrazio tutti quanti per i vostri suggerimenti.

Riguardo al supporto PAE, presumo che sia un problema successivo al mio attuale: la ISO masterizzata su un DVD o su una pendrive non viene riconosciuta come disco avviabile su molti vecchi PC.

Quando si masterizza una immagine ISO, il programma ImgBurn, che uso, non permette altre opzioni: la caratteristica "bootable", se c'è, come pure il tipo di file system adottato sono già contenuti nel file ISO.

Ad esempio, ho un notebook Compaq Presario 2135EU del 2004, Windows XP Home Edition 32-bit SP3, CPU AMD Athlon XP-M, clock 2 GHz, RAM 960 MB, lettore CD/DVD funzionante, porte USB 1.1 funzionanti. Nel suo PhoenixBIOS rev. KAM1.54 il supporto USB è abilitato e l'ordine dei dispositivi di avvio è così specificato:
  1. Dispositivi rimovibili
  2. Unità CD-ROM
  3. Disco fisso
  4. LAN
Su questo notebook sia il DVD che la pendrive masterizzati con la ISO di Lubuntu Ogigia 2014 AS non vengono riconosciuti come avviabili e l'avvio avviene sempre da disco fisso. Segnalo che durante l'avvio con il suddetto DVD inserito non noto alcun accesso al lettore CD/DVD (il led non lampeggia e non sento il disco girare). Invece, durante l'avvio con la pendrive inserita, il led della pendrive lampeggia per un paio di secondi, ma poi parte sempre Windows dal disco fisso.

Siccome ottengo lo stesso risultato se avvio il suddetto notebook con inserito un DVD di installazione di Windows Seven, mentre con altri CD avviabili non ho problemi, comincio a pensare che Patel abbia ragione: è probabile che i vecchi BIOS non riconoscano i DVD avviabili ma solo i CD.
Questo spiegherebbe il motivo per cui la ISO di Lubuntu 14.04 è rimasta l'unica per CD-ROM tra tutte le distribuzioni Ubuntu e sue derivate ( https://help.ubuntu.com/community/Lubuntu/GetLubuntu ).

Discorso analogo forse per la pendrive, ma non saprei ... forse sono riconosciute avviabili solo le pendrive di dimensioni inferiori a 1 GB (oramai introvabili).

Cosa ne pensate?

 

 
Cita messaggio
#8
visto che stai provando/cercando, fai un test con questa:
http://www.istitutomajorana.it/index.php...7&Itemid=1
Cita messaggio
#9
Il fatto che su quel Presario non ti parta la chiave USB bootable è normale, il fatto che nel bios sia abillitato USB è solo per consentire il funzionamento della porta, e non garntisce che possa anche fare il boot (il "removable disk" che hai impostato come avvio rioritaerio purtroppo è solo il floppy drive che quel computer aveva ancora); potresti provare a masterizzare il cd di plop boot manager e provare se quello ti consente l'avvio del sistema operativo dalla chiiavetta).
Per il fatto dei DVD potrebbe essere semplicemente un problema hardware del lettore: purtroppo i lettori non durano in eterno e cominciano a dare i primi segni di invecchiamento non leggendo più i supporti masterizzati ma solo gli originali (come credo siano i tuoi dischi di installazione di xp) o leggendo solo i cd e non i dvd o viceversa. 
Mi sembra più credibile rispetto ad una incompatibilità di formato, visto che anch'io masterizzo le ISO con ImgBurn e anche i lettori dei vecchi PC, compreso un compaq nx9010 che più o meno è dell'epoca del tuo, legge qualsiasi live ISO (che poi riesca ad installare tutte le distro, è un altro discorso).

Comunque sia, se la configurazione di quel pc è originale (e cioè con 256 di ram) quelle due iso non funzioneranno, devi puntare ad una distribuzione molto più leggera come antix o crunchbang o una puppy base (che ora si può trovare anche completamente in italiano).
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)