Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
La distro dei vostri sogni?
#1
Secondo voi esiste una distro che metta tutti daccordo?
Sono da poco in questo oserei chiamarlo universo parallelo dell'informatica, un mondo sconosciuto che finora avevo ignorato, ne sono rimasto affascinato, il mondo windows offre molto è completo ma anche molto fragile di struttura.
Ho iniziato ad amare il pinguino, ma nonostante voglia bene a questa creatura magnifica, mi accorgo che ci sono molte cose da migliorare, troppe distro diverse, troppo sperpero di collaborazione, limitano sotto questo aspetto la crescita del nostro pinguino.
Ora da profano in questa materia vi chiedo se, secondo voi sarebbe possibile attraverso un canale raccogliere tutte le idee possibili, ogni utente potrà scrivere cosa vorrebbe che fosse implementata su di una distro, una sorta di raccoglitore di idee, per poi selezionare le migliori.
Penso che per crescere bisogna ascoltare gli altri e imparare da loro e, ovvio che tutto ciò va valutato da esperti che renderebbero fattibile solo il possibile.
Voi cosa aggiungereste in una distro per poterla migliorare?
Cita messaggio
#2
Mettere d'accordo diversi gusti e necessità trovo che impossibile,visto che per
fortuna c'è la possibilità di scelta, e molti hanno già trovato la distro dei loro sogni che ovviamente ritengono la migliore.
La vedo dura anche" una sorta di raccoglitore di idee, per poi selezionare le migliori" basti vedere le battaglie che avvengano anche qui sul forum per
affermare la supremazia della propria distro ideale.
Bilodiego
Cita messaggio
#3
(06-01-2012, 18:48 )bilodiego Ha scritto: Mettere d'accordo diversi gusti e necessità trovo che impossibile,visto che per
fortuna c'è la possibilità di scelta, e molti hanno già trovato la distro dei loro sogni che ovviamente ritengono la migliore.
Bilodiego

Si non è facile mettere daccordo un po tutti, però esiste un qualcosa che si vorrebbe aggiungere, non credo ci sarà mai una distro perfetta, ma migliorabile si.
Cita messaggio
#4
(06-01-2012, 18:48 )bilodiego Ha scritto: Mettere d'accordo diversi gusti e necessità trovo che impossibile,visto che c'è la possibilità di scelta, e molti hanno già trovato la distro dei loro sogni che ovviamente ritengono la migliore.
Bilodiego

Giustissimo, è proprio la diversità la vera forza. Ci sono tante distribuzioni che è virtualmente impossibile non trovarne una che vada bene per le nostre necessità. Fermo restando, ovviamente, le problematiche inerenti i driver che saranno pressoché identiche per ogni distro.
Supponendo, per assurdo, che la situazione attuale sia di 100 sviluppatori (includendo tutto il panorama software, S.O. e kernel inclusi) e 30 distribuzioni esistenti.
Ora se eliminassimo 20 distro e accorpassimo i programmatori nelle restanti 10 cosa accadrebbe? Una grossa fetta degli amanti delle 20 eliminate si adatterebbe alle 10 rimanenti (proprio come fanno gli attuali utenti Windows e MAC, adattandosi a ciò che gli viene dato) ed una ridottissima minoranza abbandonerebbe il pinguino per migrare ad altri sistemi. Ma la stragrande maggioranza del software che si sarebbe potuto sviluppare sotto le altre 20, non vedrebbe più la luce. Questo perché ogni distro ha la sua filosofia d'uso ed ogni programmatore che sviluppa lo fa per quella che ritiene più valida. Parafrasando un detto in voga anni fa "Un programmatore felice è un programmatore produttivo".
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#5
non esiste e neppur potrà mai esistere , la filosofia alla base dell' opensorce , di linux e della stessa free soft fundation non è quella di creare un ' alternativa ad un qualche altro SO , ma della libera diffusione della cultura informatica , senza i lacci di licenze , brevetti software , ecc , la cultura è tale solo quando è libero patrimonio di tutti , dopodichè è problema di ciascun singolo decidere liberamente se farla sua o meno
Linux non è un sistema operativo , è solo un kernel rilasciato liberamente e liberamente scaricabile da chiunque dal sito di kernel.org , non è richiesto alcun genere di registrazione , è liberamente e gratuitamente utilizzabile da chiunque voglia utilizzarlo per costruirci sopra un proprio SO , se la cosa gli aggrada e ritiene di poterlo fare niente e nessuno proibiscie che ci provi anche er mi gatto maramao. È e rimane fuori da ogni possibile dubbio però che non è possibile sviluppare un SO , se non si hanno tutte le dovute conoscenze iniziando dal sottosistema hardware , e dai linguaggi di programmazione indispensabili.
Le distribuzioni fra piccole medie grandi e prodotte anche da singoli individui ad oggi sono oltre 4000 , quelle regolarmente catalogate sui vari archivi in rete sono solo una minima parte , per il semplice motivo che la rete è a totale e libero uso di chiunque se ne voglia servire .
Cita messaggio
#6
La "distro" GNU/Linux con cui io personalmente mi trovo -e di gran lunga- meglio è PCLinuxOS 2011, nelle versioni (nell'ordine mio di preferenza) LXDE, XFCE, ZEN-mini e Enlightenment E17. Si tratta già, a tutti gli effetti, della "distro dei miei sogni": nel senso che offre quasi tutto quello che vorrei io da una "distro" (ho scritto "quasi", semplicemente perché ci son due piccoli pacchetti che mi piacerebbe fossero inclusi in PCLinuxOS e che, invece, non sono ancora stati inclusi [uno c'era... nei Repository della versione 2009... ma non è stato inserito più nelle versioni successive; si tratta di un pacchetto chiamato pdfbook; l'altro è un pacchetto [iso2img] che serve a trasformar qualunque file ISO in un file IMG... pacchetto che risulterebbe utilissimo a chi usa PCLinuxOS e ha anche un netbook, dato che in PCLinuxOS è presente un programma che è capace di "masterizzare su pen-drive" [come se fosse un DVD] i files IMG: cosa che consentirebbe di provare un numero assai alto di "live" senza usar nemmeno un singolo CD o DVD [con gran risparmio, dunque]).
PCLinuxOS è veramente -già adesso- il mio effettivo ideale, come "distro": è stabile, affidabilissimo, facilissimo da usare, NON richiede ricorso alcuno al Terminale o alla "riga di comando", è leggero, sempre aggiornatissimo, elegante come grafica e ricchissimo in quanto a dotazione software... Inoltre, usa GRUB-legacy! (che è una cosa davvero fantastica) e consente di mettere il suo GRUB ovunque l'utente desideri (anche su un floppy-disk, fra l'altro... e, poi, da tale floppy-disk, PCLinuxOS si avvia senza far nessunissimo problema). Onestamente, non potrei chiedere di più.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#7
E' vero, il bello di linux sta nel disporre di un grande assortimento di distro di cui basta scegliere quella giusta, ma mettiamola in un'altra panoramica, voi cosa vorreste fosse aggiunto nella vostra distro preferita? Tralasciando quanto spiegato genericamente, non sempre si acetta ciò che ci danno in pasto, questo è perchè non c'è comunicazione tra utenza e chi programma, parlavo di un canale dove chiunque possa scrivere le proprie idee o necessità , non è detto che tutte debbano essere accolte, ma creare un qualcosa di cui attingere nuove risorse credo che farebbe bene alla nostra comunità.
Cita messaggio
#8
Io vorre andare al supermercato Panorama, entrare nel reparto di elettronica, comprare ad occhi chiusi la stampante multifunzione HP (scanner, stampante, fax, fotocopiatrice) in offerta promozionale a 19,90 euro, tornare a casa ed essere certi che nel DVD ci trovo il driver.
Oggi ciò è possibile solo con Windows.
Se esistesse un supporto hardware esteso da parte dei produttori, chi se ne importa della distribuzione; per questo il mondo open-source dovrebbe fare meno filosofia e più pastasciutta; Primo Levi dopo essere uscito da Auschwitz disse che gli sarebbe piaciuto fare lo scrittore, ma che con la letteratura non ci mangiava, così preferì tornare al suo lavoro di chimico.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#9
BAT Ha scritto:... fare meno filosofia e più pastasciutta

Quoto, naturalmente. [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/via...en_104.gif]
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#10
(06-01-2012, 19:49 )BAT Ha scritto: Io vorre andare al supermercato Panorama, entrare nel reparto di elettronica, comprare ad occhi chiusi la stampante multifunzione HP (scanner, stampante, fax, fotocopiatrice) in offerta promozionale a 19,90 euro, tornare a casa ed essere certi che nel DVD ci trovo il driver.
Oggi ciò è possibile solo con Windows.
Se esistesse un supporto hardware esteso da parte dei produttori, chi se ne importa della distribuzione; per questo il mondo open-source dovrebbe fare meno filosofia e più pastasciutta; Primo Levi dopo essere uscito da Auschwitz disse che gli sarebbe piaciuto fare lo scrittore, ma che con la letteratura non ci mangiava, così preferì tornare al suo lavoro di chimico.
Concordo Bat, ma tutto ciò è risaputo e ripetuto in altri post, nella mia discussione si parla di ciò che si vorrebbe aggiungere sulla propria distro, idee, pensieri più originali possibili.
Le fonti d'insiprazione non sempre si ottengono pensandole ma ascoltando gli altri. Smile
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)