Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Libri e fumetti
#1
La mia passione più grande è la lettura, leggo moltissimo e di tutto, specie gialli e fumetti medievali.
I miei scrittori preferiti sono: Paul Doherty, Candace Rob, Ellis Peters, Stefano Benni e Niccolò Ammaniti. Invece come fumettisti mi piacciono: Moebius, Magnus, Andrea Pazienza, Fabio Celoni, Andrea Aromatico e Carlo Lucarelli.

Il mio libro preferito in assoluto, che poi non è un libro ma una saga, è: "I misteri di Owen Archer" della mitica Candace Robb, ve la consiglio veramente, è una scrittrice bravissima.

Voi leggete? Quali sono i vostri scrittori e libri preferiti?

Stamattina in bottega ho incontrato un ragazzo che mi ha parlato di Emilio Salgari...l'ho sempre sentito nominare ma non ho mai letto nulla di suo...voi lo conoscete? Sono belli i suoi libri?
Michael
Ubuntu 14.04 con Gnome Shell---Olibook S1500-----Intel core I3-330M - 2.13 Ghz
Cita messaggio
#2
Ho letto la maggior parte dei libri di Salgari del ciclo di Sandokan; sono libri per ragazzi, un po' "ingenui" per noi smaliziati lettori di oggi. Lo stile è inevitabilmente "obsoleto" però sono divertenti se lo reggi.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
(26-04-2012, 10:23 )simike87 Ha scritto: La mia passione più grande è la lettura, leggo moltissimo e di tutto, specie gialli e fumetti medievali.
I miei scrittori preferiti sono: Paul Doherty, Candace Rob, Ellis Peters, Stefano Benni e Niccolò Ammaniti. Invece come fumettisti mi piacciono: Moebius, Magnus, Andrea Pazienza, Fabio Celoni, Andrea Aromatico e Carlo Lucarelli.

Il mio libro preferito in assoluto, che poi non è un libro ma una saga, è: "I misteri di Owen Archer" della mitica Candace Robb, ve la consiglio veramente, è una scrittrice bravissima.

Voi leggete? Quali sono i vostri scrittori e libri preferiti?

Stamattina in bottega ho incontrato un ragazzo che mi ha parlato di Emilio Salgari...l'ho sempre sentito nominare ma non ho mai letto nulla di suo...voi lo conoscete? Sono belli i suoi libri?

Se ti piacciono i gialli, o thriller secondo dizione anglosassone, puoi leggere quelli di Jeffery Deaver, in particolare il ciclo di Lincoln Rhyme (da IL COLLEZIONISTA DI OSSA in poi). Deaver ha una scrittura pulita ed imprime un gran ritmo ai suoi romanzi.
Cita messaggio
#4
Vai più che bene così.
Se ti appassionano i gialli, posso magari suggerirti di leggere i romanzi di un autore ultra-bravo e assai famoso: Raymond Chandler.
Se ti appassiona la Fantasy (e magari anche la Fantascienza) ti suggerisco -tanto per non fare nomi- autori come Tolkien (non è, a parer mio, certo il migliore, ma val la pena di conoscerlo), Roger Zelazny (mi riferisco -in ambito strettamente fantasy- a "Signore della Luce"), Robert Heinlein (mi riferisco a "La via della gloria"), Ray Bradbury, etc... Un nome che devi assolutamento conoscere (come autore di Fantascienza) è lo straordinario Theodore Sturgeon. Ma anche il meraviglioso Kurt Vonneugt jr ("Mattatoio n°5") ti lascerà -non ho alcun dubbio- senza fiato.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
Hai dimenticato Asimov; i 4 romanzi del ciclo dei robot
Abissi d'acciaio - Il sole nudo - I robot dell'alba - I robot e l'impero
sono un capolavoro, sono thriller più che fantascienza
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#6
Io son cresciuto a Tex Zagor ,comandante Mark , Diabolik e tanti contemporanei, che nostalgia Dodgy
Cita messaggio
#7
L'altro giorno mi è successa una cosa bellissima: ho capito quello che avevo letto 2 anni fa.

Mi avevano regalato Ghostwriter di Robert Harris e io, che i gialli non li amo affatto, in un sussulto di orgoglio e senso del dovere, lo lessi tutto scrupolosamente arrivando però all'ultima pagina incapace di riassumere la trama e soprattutto di capire com'era finito.

Poi l'altra sera mi son messo lì e l'ho rivisto trasposto da polanski: una meraviglia.
Fedele al testo come poche volte ho visto e mooolto più esplicito su azioni e emozioni.

Dai, quanno se po' se po': polanski forever!

EDIT NB - Io di film di polanski ne ho visti mica tanti evitando accuratamente sadismi e altre robacce.
Pure, quello che rimane è grande.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#8
si, però è lo stesso Polanski accusato con ragione di essere lo stupratore-pedofilo di una ragazzina di 13 anni in California, infatti è scappato - in Svizzera mi pare
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#9
(26-04-2012, 14:41 )monsee Ha scritto: Vai più che bene così.
Se ti appassionano i gialli, posso magari suggerirti di leggere i romanzi di un autore ultra-bravo e assai famoso: Raymond Chandler.
Se ti appassiona la Fantasy (e magari anche la Fantascienza) ti suggerisco -tanto per non fare nomi- autori come Tolkien (non è, a parer mio, certo il migliore, ma val la pena di conoscerlo), Roger Zelazny (mi riferisco -in ambito strettamente fantasy- a "Signore della Luce"), Robert Heinlein (mi riferisco a "La via della gloria"), Ray Bradbury, etc... Un nome che devi assolutamento conoscere (come autore di Fantascienza) è lo straordinario Theodore Sturgeon. Ma anche il meraviglioso Kurt Vonneugt jr ("Mattatoio n°5") ti lascerà -non ho alcun dubbio- senza fiato.

Sono piacevolmente sorpreso Idea
Ho letto per anni i libri serie Cosmo - Oro, della Editrice Nord e ricordo ancora altri autori come Jack Vance, Poul Anderson con il suo Dominic Flandry e Frank Herbert, ovviamente, con la sagra di Dune. Infine Edgar R. Burroughs (L'Inventore di Tarzan) con il ciclo completo di "Johnn Carter di Marte" (sta per uscire o forse è già uscito un film con lo stesso titolo).

Cordialità ExclamationExclamation

Andrea
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#10
(26-04-2012, 11:20 )BAT Ha scritto: Ho letto la maggior parte dei libri di Salgari del ciclo di Sandokan; sono libri per ragazzi, un po' "ingenui" per noi smaliziati lettori di oggi. Lo stile è inevitabilmente "obsoleto" però sono divertenti se lo reggi.
Io veramente non penso proprio di aver mai letto niente di suo...mi hanno consigliato Sandokan...mi diceva anche questo signore che Salgari in vita sua non ha mai viaggiato, ma che era famoso per le sue descrizioni dettagliate di posti che non aveva mai visto ma di cui aveva solo letto. Proverò a leggerlo! Vediamo un pò! Bisogna che mi faccio la tessera per la biblioteca, qua da noi a Comacchio la biblioteca non è per niente fornita, ma di sicuro anche li potrò trovare classici interessanti!

(26-04-2012, 12:10 )cdeffen Ha scritto: Se ti piacciono i gialli, o thriller secondo dizione anglosassone, puoi leggere quelli di Jeffery Deaver, in particolare il ciclo di Lincoln Rhyme (da IL COLLEZIONISTA DI OSSA in poi). Deaver ha una scrittura pulita ed imprime un gran ritmo ai suoi romanzi.

Grazie Cdeffen!!! Di gialli medievali so che ce ne sono tanti in giro, ma bisogna proprio conoscere gli autori che li scrivono o i titoli giusti per trovarli se no è difficile trovarli in libreria! Chiesi anche in un forum di libri consiglio per questi gialli ma mi rispondettero in 3 persone, si vede che sono letture un pò di nicchia ecco! Ma è lo stesso "il collezionista di ossa" del film quello che dici?

(26-04-2012, 14:41 )monsee Ha scritto: Vai più che bene così.
Se ti appassionano i gialli, posso magari suggerirti di leggere i romanzi di un autore ultra-bravo e assai famoso: Raymond Chandler.
Se ti appassiona la Fantasy (e magari anche la Fantascienza) ti suggerisco -tanto per non fare nomi- autori come Tolkien (non è, a parer mio, certo il migliore, ma val la pena di conoscerlo), Roger Zelazny (mi riferisco -in ambito strettamente fantasy- a "Signore della Luce"), Robert Heinlein (mi riferisco a "La via della gloria"), Ray Bradbury, etc... Un nome che devi assolutamento conoscere (come autore di Fantascienza) è lo straordinario Theodore Sturgeon. Ma anche il meraviglioso Kurt Vonneugt jr ("Mattatoio n°5") ti lascerà -non ho alcun dubbio- senza fiato.

Grazie Monsee!! Non l'ho mai sentito Chandler...mi documento subito!!! I fantasy mi piacciono molto! i libri di Tolkien li ho letti, mi sono piaciuti, però come hai detto non è il migliore! Belli ma non esaltanti ecco! Devo informarmi assolutamente anche sugli altri scrittori che mi hai suggerito perchè non li ho mai sentiti nominare!!! Ogni volta che mi nominano scrittori che non conosco devo assolutamente leggere qualcosa di questi, mi si accende dentro una curiosità che non hai idea!!!

A proposito di fantascienza, non ho mai letto libri sul genere perchè non mi attiravano molto, ma vorrei provare a darci un occhiata! Leggevo in giro che ci sono 2 categorie di libri per utenti di fantascienza, la categoria per i novizi del settore e quella per chi ha già esperienza con queste letture!

(26-04-2012, 16:41 )procton771 Ha scritto: Io son cresciuto a Tex Zagor ,comandante Mark , Diabolik e tanti contemporanei, che nostalgia Dodgy
Ah che belli Tex, Zagor e Diabolik! Il mio preferito dei 3 è Zagor! C'era un signore sul web che vendeva tutta la serie, fino a dove era arrivata qualche mese fa, non sai che gola mi fece...ma voleva una cifra che non mi potevo permettere! Sono oltre i 500 numeri mi pare e ancora continua!!! Però ristampe di Zagor non ne ho mai viste!

Tex anche mi piaceva! Lo presi per avvicinare mio nonno al mondo dei fumetti...da quando ho iniziato a portarglieli mi borbottava sempre "Basta spendere soldi in queste cose che non te ne fai niente!!!" e lasciavo il fumetto incustodito nella sua cucina...dopo un pò rientravo in casa e lo beccavo a leggerlo! Sad e poi li leggevo io!

(26-04-2012, 17:03 )zafran Ha scritto: L'altro giorno mi è successa una cosa bellissima: ho capito quello che avevo letto 2 anni fa.

Mi avevano regalato Ghostwriter di Robert Harris e io, che i gialli non li amo affatto, in un sussulto di orgoglio e senso del dovere, lo lessi tutto scrupolosamente arrivando però all'ultima pagina incapace di riassumere la trama e soprattutto di capire com'era finito.

Poi l'altra sera mi son messo lì e l'ho rivisto trasposto da polanski: una meraviglia.
Fedele al testo come poche volte ho visto e mooolto più esplicito su azioni e emozioni.

Dai, quanno se po' se po': polanski forever!

EDIT NB - Io di film di polanski ne ho visti mica tanti evitando accuratamente sadismi e altre robacce.
Pure, quello che rimane è grande.
Il mio professore diceva che per capire certi libri bisogna avere la chiave giusta, cioè, aver vissuto certe situazoni e certe emozioni, penso che sia così! Magari può capitare che si legga un libro ma che alla fine sembri non averci detto nulla, ma poi può capitarci qualcosa nella vita che ci aiuta a interpretare meglio quello che ci voleva dire l'autore!

Ho letto Fatherland di Robert Harris, però non mi è piaciuto molto a dire la verità...mi ero ripromesso di rileggerlo con un altro spirito più avanti ma poi l'ho prestato e non è mai più tornato indietro....quanto odio quando uno presta una cosa e che o non torna indietro o che torna indietro ma distrutta...

Polanski non l'ho mai letto!

L'altro giorno mi sono comprato "i lavoratori del mare" di Victor Hugo, "Storia di una capinera" e "Mastro don Gesualdo" di Giovanni Verga! Anche Silone se devo dire la verità mi piace come scrive, anche se scrive sempre storie a sfondo politico con il quale si può essere o non essere d'accordo, però mi piace prendere la storia per quello che è!
Michael
Ubuntu 14.04 con Gnome Shell---Olibook S1500-----Intel core I3-330M - 2.13 Ghz
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)