Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Linux Mint17 passaggio da 32 a 64 bit e altro
#1
Buona sera a tutti! [img]images/smilies/lightbulb.gif[/img]
Parto dicendo che non sono esperto di linux anzi, spesso e volentieri quando tento qualche cambiamento normalmente combino danni [img]images/smilies/arrossire.gif[/img]
la mia situazione è questa.
Avevo mint16 mate 32 bit e sono passato a mint17 con i comandi
Codice PHP:
sudo cp /etc/apt/sources.list  /etc/apt/sources.list.bak
sudo cp 
/etc/apt/sources.list.d/official-package-repositories.list  /etc/apt/sources.list.d/official-package-repositories.list.bak 
Codice PHP:
sudo sed -'s/saucy/trusty/' /etc/apt/sources.list
sudo sed -'s/petra/qiana/' /etc/apt/sources.list
sudo sed -'s/saucy/trusty/' /etc/apt/sources.list.d/official-package-repositories.list
sudo sed -'s/petra/qiana/' /etc/apt/sources.list.d/official-package-repositories.list 
Codice PHP:
sudo apt-get update
sudo apt
-get dist-upgrade
sudo apt
-get upgrade 
fino a qui tutto bene, il s.o. ha impiegato un paio d'ore  ad aggiornarsi ma nella settimana seguente non ho avuto nessun problema di sorta.

Poi, avendo convinto alcuni colleghi a  considerare linux come ottima alternativa a windows, avevo pensato di installare anche compiz per mostrare maggiri scelte.
Però fino ad ora non sono riuscito a completare le modifiche, ho cominciato ad avere problemi tipo la sparizione dei pulsanti in alto a dx ( - + X) e un rallentamento generale del s.o.

Sono convinto che siano tutti problemi risolvibili ma nel frattempo ho pensato che questa è l'occasione giusta per disinstallare la versione a 32 bit e installare la versione a 64 bit  mate plus remix del Prof. Cantaro (che ha già gli effetti 3D) .

Tenendo conto che ho altre 2 partizioni con W7 e Sabayon ed essendo io abbastanza un disastro con le installazioni, ho sempre paura di sbagliare e fare danni.
In passato installando una versione di Debian (probabilmente bacata) fui costretto a formattare l'intero pc perchè non riuscivo a risolvere nemmeno con super grub2

La domanda è:
è sufficielte formattare la partizione di mint o devo seguire qualche procedura particolare per non incasinare il dual boot?
Vorrei cancellare anche la /home e tenere solo la configurazione di firefox con tutte le password salvate e le estensioni, ho copiato l'intera cartella .mozilla per poi copiarla nella nuova installazione, è una procedura fattibile o è meglio riconfigurare tutto?

Vi ringrazio fin d'ora per l'aiuto e per la vostra pazienza se ho fatto domande a cui avete già risposto millemila volte! [img]images/smilies/smile.gif[/img]

p.s. per qualsiasi cosa non chiara nella mia attuale configurazione sono ovviamente a disposizione

Edit: procedura di upgrade aggiornata
Cita messaggio
#2
inizio col dirti che con i comandi che hai dato non hai fatto nessun avanzamento di versione. hai solo aggiornato il sistema ed i programmi installati all'ultima versione disponibile ma sempre mint 16 hai.
se passi ad una distribuzione a 64 bit, fai tutto ex novo.
se reinstalli formattando la/e partizione/i precedenti non avrai nessun problema con il dualboot, basta che fai attenzione a dove lo installi.
se posso permettermi un consiglio: lascia perdere compiz e gli effetti. poi fai come vuoi.
Cita messaggio
#3
Grazie dxgiusti per le conferme sulle formattazioni.
Riguardo a compiz concordo, anche perchè ho capito che dovrei perderci troppo tempo e non sono per niente convinto che riuscirei a completare le procedure, poi ho già letto che è in stato di abbandono e con diversi bug. E' anche per questo che ho deciso di usare la plus remix del Prof. (vado sul sicuro!)
Per quanto riguarda l'aggirnamento coi comandi descritti sopra l'avevo letto in diverse spiegazioni sparse per il web, tra cui questa http://www.lffl.org/2014/06/aggiornare-l...linux.html ed ero convinto di essere passato alla 17 perchè il s.o. ha ripreso ad aggiornarsi quotidianamente mentre era parecchio tempo che non ricevevo più nessun aggiornamento, ma può benissimo essere che ho preso una cantonata, non sarebbe la prima.
Ok, parto con la formattazione e reinstallo, vi farò sapere tra qualche giorno (sono leeento Smile ).

Un'ultima domanda stupida, sulla chiavetta creata con unebootin si può mettere una sola iso o più d'una?

 
Cita messaggio
#4
una sola. se vuoi accertarti della tua distribuzione attuale, apri il terminale e digita:
[font]lsb_release -a[/font]
Cita messaggio
#5
Io sinceramente sono fautore (se hai spazio sufficiente) della /home abbondante (almeno 15Gb).
Sul mio portatile Asus x54c 64bit avevo installato Ubuntu 12.04 plus remix del Prof.
Ho installato Linux mint 17 mate stavolta 64bit sempre remix del Prof. solo dopo aver fatto alcune modifiche di partizionamento con Gparted; l' installazione è partita con systemback e in pochi minuti avevo il nuovo s.o. bello funzionante.
Alla fine, dal gestore degli aggiornamenti ho aggiornato solo i livelli 1 e 2, assolutamente ti sconsiglio gli aggiornamenti liv.4 e 5, per il livello 3, vedi tu.

Personalmente, Mint 17 mate plus remix, attualmente e per le mie esigenze, la trovo la disto ideale. [img]images/smilies/sleepy.gif[/img]
 
Cita messaggio
#6
(30-09-2014, 20:34 )'dxgiusti' Ha scritto: una sola. se vuoi accertarti della tua distribuzione attuale, apri il terminale e digita:
lsb_release -a

 
mi dice:
No LSB modules are available.
Distributor ID:    LinuxMint
Description:    Linux Mint 17 Qiana
Release:    17
Codename:    qiana

però, ad onor del vero, sono stato impreciso nel mio primo post, perchè la procedura linkata mi ha fatto fare altre operazioni prima dell'upgrade.

Scusa!



 
Cita messaggio
#7
(30-09-2014, 20:45 )'AioBio' Ha scritto: Io sinceramente sono fautore (se hai spazio sufficiente) della /home abbondante (almeno 15Gb).
Sul mio portatile Asus x54c 64bit avevo installato Ubuntu 12.04 plus remix del Prof.
Ho installato Linux mint 17 mate stavolta 64bit sempre remix del Prof. solo dopo aver fatto alcune modifiche di partizionamento con Gparted; l' installazione è partita con systemback e in pochi minuti avevo il nuovo s.o. bello funzionante.
Alla fine, dal gestore degli aggiornamenti ho aggiornato solo i livelli 1 e 2, assolutamente ti sconsiglio gli aggiornamenti liv.4 e 5, per il livello 3, vedi tu.

Personalmente, Mint 17 mate plus remix, attualmente e per le mie esigenze, la trovo la disto ideale. [img]images/smilies/sleepy.gif[/img]
 

 
Volevo postare un'immagine ma non ci riesco, comunque la partizione per mint è da 20 giga e la /home 42 giga (per ora)

per quanto riguarda gli aggiornamenti io di solito non capendo una fava, accetto tutto.
Che problemi posso incontrare?
 
Cita messaggio
#8
allora il motivo c'è. comunque tutto bene.
 
Cita messaggio
#9
sugli aggiornamenti non ti so dire nulla, io non uso mint ( uso pclinuxos-mate ) e non saprei come funziona.
Cita messaggio
#10
Gli aggiornamenti di livello 4 e 5 possono rendere il sistema instabile. [img]images/smilies/scappa.gif[/img]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)