Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Linux: arriva un pericoloso malware dalla Russia
#1
Linux è un sistema sicuro ma non al 100% in questi anni, seppur pochi, sono stati riscontrati anche virus per il sistema operativo libero.
Il successo di Linux se da una parte porta miglioramenti dell'altra porterà non pochi problemi di sicurezza.
In queste ore il portale SecureList.com ha segnalato la possibile presenza di un rootkit o malware proveniente dalla Russia il quale andrebbe ad attaccare e sostituire alcune funzionalità del sistema.

Il rootkit è in grado di nascondersi nel nostro sistema installando il modulo nel kernel, andando a sovrascrivere parti del kernel Linux nella RAM. Il nuovo rootkit russo attacca principalmente gli web server infettando il sistema principale anche tutti i siti e altri servizi integrati ne saranno infettati.

Attualmente il rootkit / malware non è ancora stato segnato in nessun server, già un team di sviluppatori è al lavoro per bloccare questo problema.
Securelist ha segnalato che il modulo di malware è stato appositamente progettato per la versione del kernel 2.6.32-5-amd64, che sembra essere l'ultimo kernel utilizzato in Debian Squeezy. Il binario è più di 500 kb, ma la sua dimensione è dovuta al fatto che è stato compilato con le informazioni di debug. Il malware sembra comunque essere ancora in fase di sviluppo.

Restiamo quindi tranquilli che difficilmente arriverà nei nostri pc anche se è sempre meglio stare all'erta.

Per maggiori informazioni consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale SecureList.com

http://www.muktware.com/4854/new-crimina...discovered

Fonte LFFL
Cita messaggio
#2
Ogni tanto escono notizie del genere, e non ci bado più di tanto.
Fino a quando le applicazioni saranno installate a partire da repository sicuri (quelli di default) e\o da codice sorgente, nessun malware può installarsi da solo, in alcun modo, ma deve essere l'utente a farlo. Certo, non è un buon motivo per abbassare la guardia, le mail di dubbia provenienza devono sempre essere cestinate e l'utilizzo di un antivirus per una scansione ogni tot di giorni va più che bene.
M1rr0r92 Idea

Se i tempi non chiedono la tua parte migliore, inventa altri tempi.
Cita messaggio
#3
ciao, se arriva dalla russia allora un'aspirina ed una sciarpa li tengo a portata di mano. ovviamente scherzo. concordo con l'analisi di M1rr0r92 ( ma che fatica digitare il tuo nik ) se usiamo fonti sicure difficilmente incapperemo in quelle problematiche ( questo vale anche per il buon win ). è sempre l'utilizzatore che apre le porte del suo computer.
Cita messaggio
#4
(21-11-2012, 14:39 )dxgiusti Ha scritto: ciao, se arriva dalla russia allora un'aspirina ed una sciarpa li tengo a portata di mano. ovviamente scherzo. concordo con l'analisi di M1rr0r92 ( ma che fatica digitare il tuo nik ) se usiamo fonti sicure difficilmente incapperemo in quelle problematiche ( questo vale anche per il buon win ). è sempre l'utilizzatore che apre le porte del suo computer.

Io direi anche della nostrana "grappa" al posto della vodka.
Cita messaggio
#5
rootkit o malware che cavolo c' entrano con le infezioni virali. ?
Di vulnerabilità il kernel di qualunque SO è pieno , da quelle note se la distribuzione è ben curata si difende bene , da quelle non note che prima o poi qualcuno le scopra e tenti di farne uso per aggressioni se non viene posto rimedio per tempo , è da sempre nella norma .
Come del resto è nella norma che chi attacca a fini criminali attacchi i grandi server di rete dove c'è da poter arraffare , di rompersi le azze per ripigliarci poi nulla chissà chi glielo fa fa.
Cita messaggio
#6
Dalla russia con furore Sad
Cita messaggio
#7
Sposto nella Sezione specificamente dedicata alla Sicurezza.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#8
Non mi preoccuperei troppo neppure in questo caso...
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)