Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 3 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Linux sui portatili Samsung manda tutto in blocco
#1
Installare Linux sui portatili Samsung li danneggia, almeno in alcuni casi. A quanto pare chi ha provato installare un sistema operativo GNU/Linux si è ritrovato con il computer completamente bloccato, impossibilitato persino ad accedere alla schermata UEFI. I modelli coinvolti sembrano essere quelli delle serie Samsung 530U3C, 300E5C, NP700Z5C, NP700Z7C e NP900X4C, quindi chi ne possiede uno dovrebbe fare molta attenzione se vuole far salire a bordo "il pinguino". Quanto alla distribuzione, i test sono stati eseguiti avviando una versione USB di Ubuntu 12.04.1 e Ubuntu 12.10 da parte di moltissimi utenti, che hanno tutti confermato il problema.
È possibile, per non dire probabile, che Samsung abbia sviluppato la propria versione UEFI per poi testarla esclusivamente con Windows. Una scelta discutibile ma comprensibile: l'azienda coreana si è preoccupata del sistema operativo con cui vende i notebook, ignorando necessità che non coincidono con i suoi interessi commerciali.
Certo, un po' dà fastidio che lo abbia fatto anche con alcuni dei modelli più costosi del suo catalogo, e tutto lascia pensare che se GNU/Linux funziona su prodotti diversi da quelli citati è per pura fortuna. In ogni caso Samsung è stata informata del problema, ed è al lavoro per risolverlo. In attesa di una soluzione definitiva, tuttavia, è possibile tentare con versioni di Ubuntu che dovrebbero contenere una soluzione - ma non ci sono garanzie.
Oppure si può provare ad avviare il computer con il Compatibility Support Module (CSM), che sostanzialmente aggira il bootloader UEFI, ma è un'operazione piuttosto complessa. Disabilitare Secure Boot, invece, non sembra risolvere il problema. Per chi invece si trova già con il PC inutilizzabile, la soluzione sembra essere aprirlo e scollegare la batteria CMOS, resettando così il sistema. Non proprio una cosa facile.
Al di là di come sarà risolto, questo incidente ci dice che superare lo scoglio di Secure Boot da parte del mondo GNU/Linux potrebbe non essere sufficiente. Se i produttori di computer si limitano a verificare la compatibilità con Windows, infatti, nessuno può assicurare che il problema non si ripeta. Anzi, a lungo termine far funzionare una distribuzione Linux potrebbe diventare una cosa troppo difficile e complessa, e questo rappresenta un rischio per le distribuzioni meno famose.
Una possibile soluzione però c'è: si chiama Coreboot (http://www.coreboot.org), ed è un BIOS/UEFI open source che potrebbe risolvere i problemi citati. Il fatto che tra i suoi maggior sostenitori ci sia Google rende questo progetto più solido, e lascia sperare che incidenti come questo con i notebook Samsung siano solo il sintomo di una transizione ancora non del tutto completata.
Cita messaggio
#2
(31-01-2013, 12:48 )sandro1982 Ha scritto: Disabilitare Secure Boot, invece, non sembra risolvere il problema. Per chi invece si trova già con il PC inutilizzabile, la soluzione sembra essere aprirlo e scollegare la batteria CMOS, resettando così il sistema. Non proprio una cosa facile

Salve! Cioè basterebbe staccare la batteria tampone per aggirare il problema ed installare un'altra distribuzione?
Grazie

Il coreboot(se funziona) mi sembra una cosa interessante.
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#3
Interessante - nella sua tragica evoluzione.

è oltre modo agghiacciante e vergognoso quanto è emerso ... al limite si potrebbe capire l'impossibilità di avviare o installare un sistema "non riconosciuto" ma il fatto di rendere inutilizzabile l'intera macchina credo che sia non solo illegale ma altamente lesivo.

Sposto la discussione in "notizie di informatica" per una maggiore visibilità
Cita messaggio
#4
@sandro1982
quando si postano le notizie, per quanto interessanti o curiose possano essere, sarebbe una buona norma dare il riferimento originale, per 2 motivi:
- una questione di rispetto verso chi ha scritto l'articolo;
- per non danneggiare il forum: nel caso non lo sapessi, i nuovi algoritmi di Google penalizzano in modo pesantissimo i siti/forum che riportano notizie degli altri con un semplice copia-incolla.

Per questo motivo adottiamo la seguente politica: si fa un breve riassunto della notizia (decidi tu quanto breve o quanto lungo sia il riassunto), ma poi si dà il riferimento all'articolo originale, che in questo caso è il seguente:
http://www.tomshw.it/cont/news/linux-sui...751/1.html
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#5
Ritornando in tema, nel caso dovessi comprare un portatile eviterò come la peste prodotti samsung, sulle tv e cellulari vada, ma sui pc sono costretto a ricredermi, mettere delle restrizioni sui computer in stile mac non è il massimo, non capisco questa avversità nei confronti di altri sistemi operativi, vogliono evitare sul nascere il dare supporto a chi cerca di installare linux, se è questa la sua politica vale anche per i clienti (avveduti) che eviteranno come la peste unità samsung.
Cita messaggio
#6
resto allibito pure io...perché i portatili samsung non sono per niente male...al di là ora di questo fatto abbastanza grave perché come già detto significa che samsung non aveva testato questi portatili con linux o dava per assurdo il concetto che l'utente si sarebbe tenuto stretto Win8 senza nemmeno provare un dual!!!
Comunque mi pare di aver letto che samsung è già al lavoro per una patch del suo UEFI e rimettere le cose a posto quindi alla fine si tratterebbe solo di fare un flash con una UEFI più aggiornata in tali modelli.
Cita messaggio
#7
(31-01-2013, 18:16 )Singolarity Ha scritto: resto allibito pure io...perché i portatili samsung non sono per niente male...al di là ora di questo fatto abbastanza grave perché come già detto significa che samsung non aveva testato questi portatili con linux o dava per assurdo il concetto che l'utente si sarebbe tenuto stretto Win8 senza nemmeno provare un dual!!!
Comunque mi pare di aver letto che samsung è già al lavoro per una patch del suo UEFI e rimettere le cose a posto quindi alla fine si tratterebbe solo di fare un flash con una UEFI più aggiornata in tali modelli.

In tal caso l'aggiornamento avverrebbe in OTA o bisogna scaricarlo ed avviarlo manualmente?
Samsung avviserà i suoi sfortunati utenti o rilascerà l'aggiornamento sul sito che singolarmente l'interessato flasherà sulla propria macchina al bisogno?
Cita messaggio
#8
dubito via OTA Tumbler...sicuramente come per i bios vecchi lo fai tu manualmente dopo averlo scaricato...oppure tramite i tools per gli update firmware di samsung inclusi già in tali portatili.
In qualsiasi caso come c'è scritto qui:
http://hexus.net/tech/news/software/5121...ked-linux/
Il problema sembra un driver dentro il kernel linux che verà fixato pure questo....in più il tutto si amplifica a causa della UEFI voluta da samsung e anche loro come c'è scritto sono già al lavoro per un fix.
Citazione:The bricking problem has been narrowed down to the “Samsung driver” in the Linux kernel. A fix has been found but is not yet merged into the Linux development tree. Samsung is also working on a firmware update.
....le soluzioni sono riportate qui:
Citazione:Finding a solution
Ubuntu developers and Samsung staff have been discussing the problems with the Samsung Driver in the Linux kernel. Now that this driver has been singled out as the problem work has begun to address the serious issue. Samsung have been working on a fix for several weeks via updated firmware but nothing is forthcoming as yet. The other fix of sorts, deactivating the Samsung driver if a system boots to Linux via UEFI are not yet merged into the main Linux development tree.
Cita messaggio
#9
e tanto perché i guai non vengono mai da soli...
http://www.tomshw.it/cont/news/linux-e-u...797/1.html
anche i Toshiba e i Lenovo hanno lo stesso problema.
Grazie UEFI.
Ma non doveva rendere la vita digitale più sicura?
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#10
(31-01-2013, 15:44 )procton771 Ha scritto: Ritornando in tema, nel caso dovessi comprare un portatile eviterò come la peste prodotti samsung, sulle tv e cellulari vada, ma sui pc sono costretto a ricredermi, mettere delle restrizioni sui computer in stile mac non è il massimo....

Solo per precisazione, sul mio MAC ho sia windows che Linux e girano benissimo senza alcun problema di sorta...
Mac ha EFI da diversi anni, ma finora si sono rifiutati di mettere quella schifezza di secureboot (alla fine è questa che crea casino)... spero che tengano la situazione tale e quale... Smile
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)