Consenso all'uso dei cookies

Si sono verificati i seguenti errori:
Warning [2] Use of undefined constant EUCOOKIELAW_DEBUG - assumed 'EUCOOKIELAW_DEBUG' (this will throw an Error in a future version of PHP) - Line: 154 - File: eucookielaw-header.php PHP 7.3.6 (Linux)
File Line Function
/eucookielaw-header.php 154 errorHandler->error
/eucookielaw-header.php 232 EUCookieLawHeader->log
/eucookielaw-header.php 534 EUCookieLawHeader->EUCookieLawHeader
/global.php 20 require
/showthread.php 24 require_once
Warning [2] Use of undefined constant EUCOOKIELAW_DEBUG - assumed 'EUCOOKIELAW_DEBUG' (this will throw an Error in a future version of PHP) - Line: 154 - File: eucookielaw-header.php PHP 7.3.6 (Linux)
File Line Function
/eucookielaw-header.php 154 errorHandler->error
/eucookielaw-header.php 237 EUCookieLawHeader->log
/eucookielaw-header.php 534 EUCookieLawHeader->EUCookieLawHeader
/global.php 20 require
/showthread.php 24 require_once



SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
LinuxMint 17 Qiana Mate Remix 32 e 64
#51
allora dobbiamo attendere l'autore della distro (francofait) e capire come ha fatto Smile
Cita messaggio
#52
stesso discorso per Ubuntu Tweak che in questa distro non è presente e nemmeno visibile nelle ricerche di Gestore Applicazioni. Anch'io aspetto novità ...[img]images/smilies/huh.gif[/img]
 
Cita messaggio
#53
Ubuntu Tweack non ha nulla che vedere con Mate ,  fa parte di gnome 3 , in  Mate non è presente per il semplice motivo che non servirebbe a nulla  Thermi , icone , finestre  , sfondi e  caratteri ecc   si gestiscono direttamente dal pannello di gestione delle apparenze
Il software disponibile  è tutto quello disponibile dalle repositry ufficiali di Mint e ubuntu ,  con l' unica aggiunta da parte mia   delle PPA di Noobslab icon themes , quindi se c' è bisogno di software disponibile in PPA  su altre repo , vanno aggiunte  nell configurazione delle fonti software.
 

 
Cita messaggio
#54
Grazie francofait!
Di Ubuntu Tweak mi interessava solo la funzione di pulizia del sistema. In LinuxMint c'è qualcosa di simile e alternativo?


 
Cita messaggio
#55
bleachbit
informati poi come usarlo, lui cancella "molto"
   
 

 
Cita messaggio
#56
grazie!!! molto gentile, mi informerò ...
 
Cita messaggio
#57
 LinuxMint 17 Qiana Mate Remix 64

http://francofait.wordpress.com/2014/06/...-remix-64/
 
Chiedo scusa, ma non riesco inserire password per il test live...

grazie della disponibilità e divulgazione

Mi rispondo:
scegliere : mate
user : mintmate17
passw : mint
 
Cita messaggio
#58
Ciao francofait

Ho cercato di installare mint 17 /64 del prof. Antonio su un disco esternoda 200 gb del mio portatile lenovo x200  dopo avere tolto, a scanso di equivoci, il disco rigido di win 7.

Per la seconda volta, dopo la procedura live, all'installzione mi si presenta una videata dove mi si chiede nome completo utente, secondo nome di accesso, password e nome host.

Soddisfatte le richieste parte una specie di "installazione del sistema" che si conclde in circa 10 minuti po, dopo la conferma che tutto è O.K. appare la videata verde con il cursore che scorre e mi viene chiest ditoglere il dvd dal lettore esterno e premere "enter.

Tutto rimane li fino allafine della corsa del cursore e rimane piantato anche per3/4 d'ora.

Alla fine spendo manualmente il laptp e nel riavvio la bios non vede il disco e mi avvisa che non può partire. Tutte le procedure come lingua,fuso orario etc che appaiono su mint 17/32 che ho installato intorno agennaio, non esistono.....

Quale è il problema ?

Ti ringrazio anticipatamente per l'aiuto che mi darai

Carlo
Cita messaggio
#59
vengono chiesti rispettivamente
Nome utente completo
Username
password utente  -
password per root (facoltativa ma comunque raccomanda e meglio se diversa dalla password utente )
ed infine il  l' hostname
Devono essere assegnati tutti nessuno escluso .

A questa pagina segue la pagina di assegnazione delle partizioni  da utilizzare per l' installazione  formattandole ( per default  l' opzione formatt è attiva e visibile dal segno di spunta che riporta . Nell' angolo inferiore sinistro di questa finestra è presente anche la selezione della partizione su cui allocare il bootloader , per default è posta in 'automatico' , cambia e seleziona corretamente  l' unità  , quindi  sda  se su mbr , sdax se invece lo vuoi collocato sulla partizione di avvio del SO.
Ad installazione ultimata togli il dvd e riavvii il computer , non c' è motivo di attendere , il dvd in scrittura è supporto monouso quindi senza la benche minima possbilità che l' uscita veloce dal SO possa corrompere il suo FS

Se hai installato su unità usb esterna , allocando grub  sul mbr  dell' unità  locale sda ,  per forza di cose l' unità esterna deve essere presente.
Il bootloader dipende sempre e comunque dal SO che lo ha rigenerato  e che ne detiene la configurazione , di conseguenza se avvi il portatile senza l' unità USB  , il computer non può partire , perche il bootloader non trova l' unità.
Per correttezza in fase installazione assegna per il bootloader l' mbr del' unità usb esterna , poi da bios la imposti come prima unità di avvio del pc. Per risolvere poi l' avvio di windows da hd locale in assenza dell' unità usb , ti basta avviare windows da pc con l' unità collegata e ripristinare il loader di windows su MBR sda dalle opzioni disponibili dallo stesso pannello di controllo di windows.


 

 
Cita messaggio
#60
Ho installato oggi, su un altro pc, la DeepinX it vers. 64bit, ma mia opinione personale da niubbio di Linux proveniente da Windows è nettamente meglio a livello di funzionalità e facilità d'uso la Linux Mint  17 Qiana Mate Remix, con la quale non sentito minimamente il trauma di passaggio da Windows a Linux.[img]images/smilies/exclamation.gif[/img]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)