Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Lucid per sempre
#1
Vi scrivo su come dovro' comportarmi in futuro con Lucid 64 bit:
pur avendo sul portatile Mint 11 ho riservato una partizione per la mia amata Lucid 64, perfetta e incredibilmente veloce e reattiva da quando sono passato a 4gb di memoria sul mio acer.Vorrei tenerla per sempre, l'uso che ne faccio e' navigazione e skype.
I problemi potrebbero sorgere dopo che sara' uscita la prossima LTS, la 12.04:
quanto durera' ancora il supporto per la 10.04? E' vero che si protrarra' fino all'aprile 2013?
e dopo? qui mi viene qualche dubbio.
I ppa in primis: cosa succede quando una release di Ubuntu viene definitivamente abbandonata? Automaticamente smettono di dare aggiornamenti, compreso quello di aggiornamento a Firefox?
Inoltre c'e' il pacchetto medibuntu, potro' aggiornare a mano softwares come Flash Player o Java?
Questione sicurezza: e' un'azzardo continuare con una release dismessa oppure non ci sono tanti problemi?
Scusate le tante domande ma mi trovo talmente bene con la lince che non vorrei abbandonarla un giorno.
Cita messaggio
#2
Prima prova la 12.04 quando ci sarà. Dopo se senti ancora la nostalgia della 10.04, la lasci e la continui ad usare fin quando potrai farlo a prescindere dagli aggiornamenti disponibili o meno.
Cita messaggio
#3

E' vero che si protrarra' fino all'aprile 2013?Si è però che ultimo service pack verrà rilasciato a Gennaio 2012
Inoltre c'e' il pacchetto medibuntu, potro' aggiornare a mano softwares come Flash Player o Java direi di si per lo meno su un pc datato con la 9.10 l'ho fatto
però firefox si ferma alla versione 3.6, mentre nessun problema con crome e opera.
IO con la 10-04 farò come te salvo che mi soddidfi la 12.04, cmq aspetterò qualche mese che sia ben rodata prima di promuoverla a mia distro principale.
Poi dipende anche dal pc le nuove versioni sono ottimizzate per i pc moderni.
Cmq non fasciamoci la testa prima di romperla,per quasi due anni siamo tranquilli.
Bilodiego
Cita messaggio
#4
Proseguire con una relase "dismessa", col trascorrere del tempo, rende il PC meno efficiente (nel senso che non si riesce a correr dietro alle continue evoluzioni software [pensa, ad esempio, alla visualizzazione dei video in flash: quando il flashplayer che usi diviene obsoleto, non riesci a visualizzare più alcun filmato in flash; si tratta di un singolo esempio, ma se ne potrebbero far tanti altri] che attraversano senza alcuna sosta l'universo di Internet).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
Grazie per le Vostre risposte, sono abituato ad usare il pc con lo schema classico a finestre, Unity e Gnome 3 (provato su Fedora) mi sono sembrati da subito ostici, non per niente ho ripiegato su Mint 11 anche se, molto probabilmente, dalla prossima release anche il buon Clem dovra' adeguarsi.
Vorra' dire che come distribuzione principale guardero' a Xubuntu o Lubuntu, con la "vecchia" Lucid mi divertiro' a cercare di aggiornarla anche dopo l'abbandono del supporto ufficiale, cosi come qualcuno fa ad es.con Win98.

Cita messaggio
#6
Ma io potrò con 1Gb di RAM potrò fare l'avanzamento? Ho provato Ubuntu 11.04 da cd live ma non si avvia o meglio dopo 15 minuti non si avviava, non ho più provato; devo prepararmi a cambiare pc nel 2012? Lucid, malgrado qualche piccolo problema, mi va benissimo soprattutto nella versione plus5 del prof.!
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#7
Con 1 GB di RAM non hai problemi. Magari erano problemi di scheda video (non compatibile) o di CD-DVD difettoso.
Cita messaggio
#8
(03-10-2011, 21:12 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Con 1 GB di RAM non hai problemi. Magari erano problemi di scheda video (non compatibile) o di CD-DVD difettoso.
Magari riprovo a scaricare nuovamente, masterizzare e riprovare dal live ma installarlo penso proprio di no, adesso che sono riuscito a fare molte cose con lucid, ripartire con ubuntu 11.04 mi verrebbe difficile e poi il mio cruccio principale è dovere reinstallare windows su virtual machine, ci mette un giorno intero, per ora non ho tempo e windows virtuale mi serve per una banca dati!
Sconosco l'inglese e mi rifiuto di impararlo
Da solo avrò un'idea, in due potremmo averne tre, in tanti troveremo la soluzione migliore
Buona vita a tutti Heart
Cita messaggio
#9
Perché re-installare Windows in virtuale?... Ti fai una normalissima installazione (sull'Hard Disk) e vai di dual-boot. Poi, scegli di usare Windows oppure UBUNTU, a piacer tuo, ad ogni avvio. Come boot-manager, puoi utilizzare EasyBCD (oppure GAG), installando il GRUB di UBUNTU nella Partizione di ROOT anziché nell'MBR.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)