Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ma è vero??
#1
Buongiorno agli amici del forum... questo post è legato a ciò che mi è capitato casualmente di leggere - andando a cercare soluzioni di carattere tecnico - sui vari forum in internet dedicati a ubuntu e che poi ho anche trovato "indirettamente" anche su questo forum (questa la discussione http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...ge=english) in cui si evidenziava il fatto che ubuntu sia un SO, in qualche modo in grado di "spiare", (presumo l'utente, che lo utilizza, tanto da meritarsi uno specifico premio http://www.tomshw.it/cont/news/ubuntu-e-...364/1.html.
Ora da utente normale e poco pratico all'aspetto tecnico, non ho strumenti per valutare se ciò è vero, ma se lo fosse lo definirei quantomeno sgradevole ed anche un po' inquietante: ma come, uno lascia windows proprio per la sua politica eufemisticamente impicciona, sceglie Linux e in questo caso opta per ubunti come SO, proprio come antitesi a tutto questo... e poi "scopre" cheaddirittura non è una semplice applicazione/programma o simile ad essere invasiva per la privacy (vv. Facebook & simili) ma un intero SO? Lo trovo/troverei folle!! Avrei piacere conoscere l'opinione di chi nel forum è esperto e addentro a tutto ciò che è tecnico in ubuntu, avendo quindi gli strumenti adeguati in grado di avvalorare o meno, quanto da me letto. Grazie delle eventuali risposte, perché non nego di essere rimasto molto "colpito" da questa notizia, che come tale deve essere verificata e non accettata e basta.
Cita messaggio
#2
Mi stupisco che ti stupisci.
Il modello "tuttoBelloTuttoGratis" è il mangime per i polli che abboccano; per sviluppare un Sistema Operativo ci vogliono un sacco di soldi. E' vero che abbiamo molto gratuitamente, ma chi sviluppa a livello professionale per Linux viene ben pagato. Le aziende che sostengono Linux hanno i loro motivi per farlo e per rendere disponibile gratuitamente tante belle cose.
Però Ubuntu in particolare vorrebbe erodere mercato a Windows soprattutto, cioè agli utenti home... beh i soldi da qualche parte devono uscire; e da dove escono? Al momento attuale escono dalla pubblicità mirata, per cui occorre sorvegliare le azioni e le abitudini degli utenti.

Non dovresti comunque preoccuparti troppo: se stai attento sia su Windows che su LinuxQualunque tutto è disabilitabile. Il che non significa che quando sei collegato non lasci comunque traccia delle tue abitudini di avigazioni, ma è inevitabile.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
Sempre interessante scoprirsi pollo... però chissà quanti lo sono come me e a loro insaputa, sempre come lo ero io fino a pochi minuti fa? Immagino molti e allora ben vengano un po' di righe per sentirci meno polli del solito, perché penso che molti possano immaginare che, visto il sottolineare che è tutto open source... tutto disponibile e gratuito... tutto condivisibile per una ben precisa politica... le risorse potessero essere trovate in modi meno diciamo invasivi e "spionistici". Alla fine insomma come si dice a Roma... "il più pulito c'ha la rogna!!"... ma è sempre meglio saperlo in termini espliciti, che pensare - questo sì ingenuamente - che magari qualcuno invece che la rogna, c'ha solo qualche brufolo.
Cita messaggio
#4
Se usi un motore di ricerca (dimmi chi oggi non li usa) sei tracciato molto più di qualsivoglia sistema operativo.
Cita messaggio
#5
Professore certamente... ma non ne facevo una questione generale, ma specifica e riferita proprio a un sistema, quello di linux appunto, nato proprio (da quello che so, per averlo letto), come antitetico ad una certa logica. Sapere che google mi traccia è nello status quo da sempre o quasi... saperlo di un sistema nato su altre basi, comunque mi disturba... tutto qui. Come direbbe Totò "è la somma che fa il totale"... come a dire che il senso generale non cambia: tracciato ero e tracciato rimango... ma con un pizzico di ingenuo fastidio in più!!
Cita messaggio
#6
Con Ubuntu hai la possibilità di disattivare (compresi i link commerciali).
Cita messaggio
#7
E comunque visto che il sistema è open source, non è possibile renderlo da chi ne ha capacità, strumenti e desiderio diciamo "ingenuamente etico", meno intrusivo o è comunque impossibile per come è strutturato?
Cita messaggio
#8
Come ti ha detto BAT, lo sviluppo costa.
Cita messaggio
#9
Mi prende alla sprovvista Professore e onestamente non so cosa dovrei disabilitare e soprattutto come.
Cita messaggio
#10
Se usi la mia Classic trovi già tutto disabilitato:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

Per la 13.10 click sulla rotellina in alto a destra e scegli: Impostazioni di sistema.

Nella prima riga, click sull'icona: Sicurezza e privacy

disabilita quello che vuoi, anche tutto.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)