Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ma Canonical, non potrebbe farsi pubblicità?
#1
La domanda è semplice e chiara, capita sovente di leggere su vari siti, articoli che riguardano la diffusione di Linux sui vari PC sparsi per il mondo, percentuali che di solito attribuiscono al sistema operativo del pinguino una presenza che varia dall' 1,5% al 2% sul totale dei computer. C'è chi sostiene che la diffusione di GNU\Linux sia in realtà più vasta di quel che si vuol far credere, ma questo poco importa...
Ma quello che io mi chiedo è: Non è per caso che la gente comune ignora l' esistenza di Ubuntu e Linux in generale ? Non sarebbe magari il caso, visto anche l' imminente debutto sul mercato degli " ubuntufonini ", di iniziare a far conoscere il prodotto alla massa ? Canonincal non potrebbe fare, in qualità di azienda, degli spot pubblicitari televisivi per presentare al mondo, il sistema operativo libero e modificabile, installabile ed usufruibile senza dover pagare un euro di licenza ? E' possibile che non ci abbia mai pensato ?
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#2
BELLA QUESTA DOMANDA

TI RISPONDO ALLARGANDO IL DISCORSO
MA SI SON MAI CHIESTI COME MAI STANNO SEMPRE
AL 1% DI QUOTA MERCATO PEGGIO DEL NINTENDO Sad
IL SISTEMA È CON PREGI E DIFETTI OK ,MA FORSE
QUALCUNO REMA CONTRO STESSO IN CANONICAL.LTS
PER NON PARLARE DI ACCORDI TRASVERSALI SEGRETI
CHE IMPONGONO CHE UBUNTU RESTI UN SISTEMA
DI NICCHIA,IN CAMBIO DI CONCESSIONI IN ALTRI CAMPI
UN PATTO TRA MULTINAZIONALI SIMILI È SEMPRE POSSIBILE
E TENUTO NASCOSTO.
Cita messaggio
#3
Io credo proprio che con il lancio del telefoni con Ubuntu, Canonical farà un po' di pubblicità, o quanto meno apporfitterà indirettamente della pubblicità fatta dai produttori di smartphone. Naturalmente, se la gente conoscerà Ubuntu per telefono, conoscerà di conseguenza anche Ubuntu per desktop, soprattutto se va in porto questa benedetta convergenza.

Per quanto riguarda la pubblicità che finora non è stata fatta, credo che la motivazione sia solo una: la pubblicità su larga scala costa, e Canonical è una società piccola che finora ha praticamente sempre chiuso in perdita e che opera su un mercato globale...
Cita messaggio
#4
CI STA PURE IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA
SE FAI PUBBLICITÀ A UN PRODOTTO SCARSO
O NON ANCORA TESTATO SU LARGA SCALA
SON SOLDI BUTTATI,LA MIGLIOR PUBBLICITÀ
E UN SISTEMA VALIDO CHE SI VENDE DA SOLO
È SU QUESTO CHE DEVONO LAVORARE
POI TUTTO IL RESTO PER IL LANCIO DEFINITIVO
A ME PARE CHE MARCK SI CIRCONDI DI INCAPACI
PER MEGLIO MANOVRARLI E FARE SEMPRE IL
PADRONE.
Cita messaggio
#5
(14-10-2014, 16:00 )milazzo87 Ha scritto: Per quanto riguarda la pubblicità che finora non è stata fatta, credo che la motivazione sia solo una: la pubblicità su larga scala costa, e Canonical è una società piccola che finora ha praticamente sempre chiuso in perdita e che opera su un mercato globale...

Il 1º luglio 2005 è nata la Fondazione Ubuntu con un fondo iniziale di 10 milioni di dollari USA, il cui scopo è lo sviluppo della distribuzione nel caso in cui Canonical Ltd dovesse cessare le attività. La fondazione è al momento dormiente.

Fonte Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu

Premesso questo, non penso che a Mark manchino i soldi per un po' di pubblicità, se non su scala globale, almeno su scala nazionale, in fase sperimentale, si potrebbe partire proprio dall' Inghilterra, dove a sede Canonical...
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#6
(14-10-2014, 16:15 )purpo Ha scritto: CI STA PURE IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA
SE FAI PUBBLICITÀ A UN PRODOTTO SCARSO
O NON ANCORA TESTATO SU LARGA SCALA
SON SOLDI BUTTATI,LA MIGLIOR PUBBLICITÀ
E UN SISTEMA VALIDO CHE SI VENDE DA SOLO
È SU QUESTO CHE DEVONO LAVORARE
POI TUTTO IL RESTO PER IL LANCIO DEFINITIVO
A ME PARE CHE MARCK SI CIRCONDI DI INCAPACI
PER MEGLIO MANOVRARLI E FARE SEMPRE IL
PADRONE.

Ubuntu Desktop e Server non sono prodotti scarsi, le LTS sono stabili ed affidabili, gli Ubuntufonini sono ancora un' incognita, su questo sono d'accordo.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#7
per cambiare servono buone (anzi ottime) ragioni  e quelle che vengono presentate attualmente con motivazioni tecnologiche di basso livello non servono, invece ecco delle buone ragioni:
http://www.tomshw.it/cont/news/nvidia-ac...843/1.html
aspetta che si diffonda SteamOS e/o altra distribuzione che sdogana Linux a pieno titolo nel mondo dei videogiochi e poi vedrai...

 
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#8
(14-10-2014, 16:32 )'Teo' Ha scritto:
(14-10-2014, 16:15 )'purpo' Ha scritto: CI STA PURE IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA
SE FAI PUBBLICITÀ A UN PRODOTTO SCARSO
O NON ANCORA TESTATO SU LARGA SCALA
SON SOLDI BUTTATI,LA MIGLIOR PUBBLICITÀ
E UN SISTEMA VALIDO CHE SI VENDE DA SOLO
È SU QUESTO CHE DEVONO LAVORARE
POI TUTTO IL RESTO PER IL LANCIO DEFINITIVO
A ME PARE CHE MARCK SI CIRCONDI DI INCAPACI
PER MEGLIO MANOVRARLI E FARE SEMPRE IL
PADRONE.
 
 Ubuntufonini sono ancora un' incognita, su questo sono d'accordo.
 

Perche non possiedono ancora l'immenso parco app che Android con il suo store distribuisce.
PC fisso: Lunar Linux x86_64, D.E xfce, sarà sostituito a breve con razor-qt | Laptop Lenovo ideapad S510p: Antergos x86_64 , D.E Xfce
Cita messaggio
#9
(14-10-2014, 16:22 )'Teo' Ha scritto:
(14-10-2014, 16:00 )'milazzo87' Ha scritto: Per quanto riguarda la pubblicità che finora non è stata fatta, credo che la motivazione sia solo una: la pubblicità su larga scala costa, e Canonical è una società piccola che finora ha praticamente sempre chiuso in perdita e che opera su un mercato globale...

 

Il 1º luglio 2005 è nata la Fondazione Ubuntu con un fondo iniziale di 10 milioni di dollari USA, il cui scopo è lo sviluppo della distribuzione nel caso in cui Canonical Ltd dovesse cessare le attività. La fondazione è al momento dormiente.

Fonte Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu

Premesso questo, non penso che a Mark manchino i soldi per un po' di pubblicità, se non su scala globale, almeno su scala nazionale, in fase sperimentale, si potrebbe partire proprio dall' Inghilterra, dove a sede Canonical...

 


La fondazione è attualmente dormiente, e non c'entra niente con Canonical, che è una società. Purtroppo le cose non stanno proprio come dici tu: Markino è un miliardario, ma finora nella società ci ha solo rimesso soldi, e non credo abbia la capacità finanziaria di Google o, per rimanere nel campo Linux, Reh Hat.

Naturalmente non sono d'accordo che il problema sia la qualità del sistema, che è invece ottimo. Inoltre Canonical offre anche assistenza professionale a pagamento.
 
Cita messaggio
#10
(14-10-2014, 17:21 )milazzo87 Ha scritto: La fondazione è attualmente dormiente, e non c'entra niente con Canonical, che è una società. Purtroppo le cose non stanno proprio come dici tu: Markino è un miliardario, ma finora nella società ci ha solo rimesso soldi, e non credo abbia la capacità finanziaria di Google o, per rimanere nel campo Linux, Reh Hat.

Beh, allora deve averne talmente tanti che non gli importa se ogni anno deve tirarne fuori di tasca sua per tenere in vita la società, oppure è un santo.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)