Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Microsoft sta pensando di rilasciare Office per Linux nel 2014
#1
Per la serie strano ma vero ecco l'ultima NEWS
Cita messaggio
#2
è un scherzo di carnevale ..Smile ma sono a corto di $ credo in sostanza che non serva nel mondo "open source"
Cita messaggio
#3
Cui prodest? Esistono ricche soluzioni free addirittura anche per Windows.
Cita messaggio
#4
Sarebbe come aprire un ristorante inglese in Italia. Assolutamente useless.
a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.
Cita messaggio
#5
per me non fa differenza
l'unica cosa che mi sento di dire è che l'avvicinamento di microsoft al mondo open source in questo modo potrebbe in futuro rappresentare un pericolo a mio parere perchè da office si passerà magari a qualcos'altro e poi gli utenti potrebbero aumentare a tal punto da attirare le attenzioni degli hacker e poi si salvi chi può anche linux avrà bisogno di antivir
spero solo che le mie siano solo ipotesi apocalittiche infondate Smile
prima di aprire un post usa il tasto cerca nel forum... forse il tuo problema è stato già trattato
Cita messaggio
#6
(06-02-2013, 21:31 )Giovanni.Mazza Ha scritto: per me non fa differenza
l'unica cosa che mi sento di dire è che l'avvicinamento di microsoft al mondo open source in questo modo potrebbe in futuro rappresentare un pericolo a mio parere perchè da office si passerà magari a qualcos'altro e poi gli utenti potrebbero aumentare a tal punto da attirare le attenzioni degli hacker e poi si salvi chi può anche linux avrà bisogno di antivir
spero solo che le mie siano solo ipotesi apocalittiche infondate Smile
Lo sono per tua fortuna. Il supporto non di certo del tutto disinteressato sia di microsoft , per la parte Office , che di Corel e Adobe per la parte Multimedia , se arriverà veramente da tutti 3 è tutt' altro che da scartare. Non si può sperare di arrivare a soluzioni desktop veramente efficenti a livello professionale , senza disporre di supporti veramente professionali. Fin qui è servito solo ad illudersi di poter avere la botte piena e sia la moglie che l' oste briachi .
Non sperate di vedere i loro prodotti rilascati Agratis o Asbafo
Cita messaggio
#7
(06-02-2013, 16:34 )Dead Ha scritto: Sarebbe come aprire un ristorante inglese in Italia. Assolutamente useless.
per un utilizzo casalingo libre office è decisamente sufficiente, per usi professionali è ancora molto lontano, ad es. scrivere una macro per LO è un'impresa disperata, scriverla per excel è decisamente abbordabile, anzi c'è una buona probabilità di trovarla già pronta con una breve ricerca su google
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#8
Il pericolo non è che rilascino Office per Linux (magari!), tanto sarà a pagamento; il problema sarà che se non aumenta in modo drastico l'utenza Linux, Microsoft potrebbe rilasciarlo una sola volta e non aggiornarlo mai più! E mi preoccupano parecchie notizie come questa:
http://www.repubblica.it/economia/2013/0...-52008399/
Dell era una delle poche che distribuiva anche PC Linux, con l'entrata in forze di Microsoft potremmo rischiare una nuova Apple, dove hardware Dell e sistema operativo Windows saranno legati in modo imprescindibile. Questo significa che anche chi vuole Windows in un futuro magari non lontano, dovrà comprare un Dell (come chi ora usa Apple).

A questo punto agli altri produttori di hardware rimarrebbero le briciole: continueranno a produrre schede madri su cui, per assurdo, ci girerà solo Linux? E' un'ipotesi azzardata (in fondo Linux sta nella maggior parte dei server), ma lato desktop il problema si pone.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#9
@: bat
Citazione:Questo significa che anche chi vuole Windows in un futuro magari non lontano, dovrà comprare un Dell

le ultime notize che ho trovato in merito sono queste--> punto informatico :huh:
----------------------
@:Giovanni.Mazza - ieri 21:31
mah .. Microsoft se non sei informato---> lffl.org/kernel linux sorpreso ?allora leggi-->punto informatico buongiorno è un codice "aperto" hai citato " virus" nulla è impossibile ma il senso :-)

bye :sonno:
Cita messaggio
#10
(07-02-2013, 08:38 )BAT Ha scritto: Il pericolo non è che rilascino Office per Linux (magari!), tanto sarà a pagamento; il problema sarà che se non aumenta in modo drastico l'utenza Linux, Microsoft potrebbe rilasciarlo una sola volta e non aggiornarlo mai più! E mi preoccupano parecchie notizie come questa:
http://www.repubblica.it/economia/2013/0...-52008399/
Dell era una delle poche che distribuiva anche PC Linux, con l'entrata in forze di Microsoft potremmo rischiare una nuova Apple, dove hardware Dell sistema operativo Windows saranno legati in modo imprescindibile. Questo significa che anche chi vuole Windows in un futuro magari non lontano, dovrà comprare un Dell (come chi ora usa Apple).

A questo punto agli altri produttori di hardware rimarrebbero le briciole: continueranno a produrre schede madri su cui, per assurdo, ci girerà solo Linux? E' un'ipotesi azzardata (in fondo Linux sta nella maggior parte dei server), ma lato desktop il problema si pone.

Non è solo un pericolo , se tale lo si vuol considerare , è obbiettivo apertamente dichiarato da parte microsoft , difficilmente raggiungibile già dalla prossima versione del SO , ma irreversibile.
Di avere milioni di utenti dei quali però solo meno del 25 % il SO lo ha realmente acquistato e dagli altri n' ha mai visto il becco di un cents , ne ha piene le tasche.
A lato desktop chi vuol risolvere senza spese , si accontenti del gratuito , senza pretendere botte piena , moglie e pure oste briachi . Non voler spendere non giustifica che si debba rubare.
Quel ' solo linux ' è alquanto riduttivo , anche a lato desktop a conti fati di utenti ne ha più linux che Apple , il sorpasso è già di vecchia data.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)