Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Miglior distro con GNOME
#1
Ciao a tutti, dopo due anni e passa rigorosamente "fedele alla linea" Debian-Ubuntu, inizialmente con Precise Pangolin e poi con Debian Wheezy e testing, vorrei installare sul mio pc qualcosa di diverso. In particolare vorrei dare una seconda possibilità a Gnome Shell (il DE che utilizzavo su Ubuntu, passando a Debian sono passato a Xfce). Siccome tra una settimana circa avrò un po' di tempo da dedicare all'informatica, mi voglio informare su quale nuova distro potrei usare sul mio pc. 

1) Siccome lo userò parecchio, per leggere e scrivere documenti praticamente quotidianamente, nonchè per archiviare tutti i miei dati, vorrei installare qualcosa di stabile, o che al massimo diventerà stabile a breve (vedi Ubuntu 14.04 LTS, attualmente in beta)
2) come già detto, GNOME Shell come ambiente desktop, mi spiace escludere a priori PCLinuxOS. Vorrei anche potere installare una delle ultime versioni di Gnome Shell (è imminente il rilascio della versione 3.12, ma mi andrebbe bene anche la 3.10). Vado quindi ad escludere Debian, che con la sua filosofia rende sempre minimo due versioni indietro all'ultimo rilascio
3) La distro purtroppo non deve portarmi via tempo nella manutenzione, perchè di tempo libero non ne ho molto, me di tempo a lavorare al pc ne passerò tanto. per questo temo escluderò Arch pura, nonostante mi interessi moltissimo. sto usando Debian testing e, nel suo piccolo, aggiornare ogni tre-quattro giorni controlllando quale pacchetto viene aggiornato è comunque una cosa che porta via tempo (sebbene la trovi molto interessante, da appassionato di Linux quale sono).

A meno che non abbiate altre distro da propormi, era mia intenzione scegliere tra Fedora 20 e Ubuntu GNOME 14.04, che installerei anche se ancora in beta, me la caverei abbastanza bene lo stesso, e siamo comunque vicini al rilascio stabile, nonchè in freeze degli aggiornamenti.
Fedora, devo essere sincero, mi ispirava di più, dato che GNOME Shell è il DE di default e quindi mi aspetto sia molto ben implementato, viceversa Ubuntu GNOME è comunque un progetto nuovo, nemmeno si sa se sarà LTS.
Inoltre (chi conosce meglio di me Fedora potrà confermare) mi risulta che l'upgrade da una versione di Fedora alla successiva sia cosa fattibile, e non sconsigliabile come avviene per Ubuntu, giusto? 

Sempre su Fedora, com'è il gestore dei pacchetti e degli aggiornamenti, i repository sono vasti come quelli di Debian/Ubuntu? come si fa per software e driver di terze parti? (plugin flash, driver scheda grafica, ecc...)

Altre idee? un'unica cosa... le derivate dei fork delle derivate dei progetti di quello sviluppatore che si è ispirato a non so quale altro fork di non so quale altra derivata... non mi piacciono! =) 
Il mio blog su Ubuntu: trucchi, consigli e guide

Notebook HP G62 con Debian Jessie (testing) Xfce
Samsung Galaxy Tab 2 con CyanogenMod 11
Samsung Galaxy W con CyanogenMod 9 
Cita messaggio
#2
visto che hanno rilasciato la versione prova, penso proprio che diventi ufficiale:
http://cdimage.ubuntu.com/ubuntu-gnome/r...y/alpha-2/
Cita messaggio
#3
Se ti va di darci un'occhiata trovi delle guide post installazione di Fedora 20 qui:
http://www.lffl.org/2013/12/fedora-20-se...-post.html
e qui:
http://marcosbox.blogspot.it/2013/12/fed...zione.html

 
mandi...Eugenio
Ubuntu 12.04 Unity, Ubuntu 14.04 Unity, Pclinuxos Mate, Mint17 Cinnamon, PcLinuxOS KDE
Cita messaggio
#4
Ciao, mi inserisco, anche se non ho l'esperienza di chi frequenta di più il forum, e ci da aiuto con passione.
Mi domandavo, ma per quello che cerchi sembrano tante le opzioni.
In fondo cosa ti importa di avere un sistema aggiornatissimo, o peggio ancora instabile ?
anche io amo Gnome, ma la versione vecchia (tipo quella dei vecchi Ubuntu 9,10) poi tra barre laterali, icone giganti e dock-bar   per inseguire Mac e Win7, si è persa quell'eleganza sobria di un tempo.... 
Mi piacerebbe prendere più confidenza con Fedora.
Un sistema che uso a lavoro, in Azienda, ma non ho i privilegi di amministratore (e non li voglio)
Li è installato un vecchio Fedora super-minimale (oppure "potato" di tutto..)
Questo confronto Gnome / Fedora mi interessa molto Smile
Quale versione esiste di Fedora STABILE e compatibile per un vecchio pc (cpu no Pae) i386 ?
GRAZIE

 
Cita messaggio
#5
@Matteo
Io opterei o per Fedora o ancora meglio OpenSuse

La tua ATI potrebbe non gradirla ma leggi un po qua se è ben supportata dai proprietari o nel peggior dei casi dai legacy ... a me con gli open scaldava moltissimo mentre i proprietari non sono mai riuscito ad attivarli (ammetto di non essermi battuto piu di tanto) ... puoi renderla rolling attivando i repo tumbleweed

Ha un' ottima gestione delle impostazioni e dei pacchetti tutto in via grafica.

Per il resto ... codec - flash etc ... non avrai problemi su ... ci sarà da cercare il giusto pacchetto e che ce vo per uno come te Smile

 

 
Cita messaggio
#6
Opensuse si presenta molto bene con GNOME, ma ti consiglio di installarla da DVD e non da live cd per avere una localizzazione decente. O meglio, io l'ho installata da live cd e mi sono ritrovato una localizzazione schifosa, che non sono riuscito a rendere perfetta nemmeno diverse ore e parecchi pacchetti dopo; mi hanno detto che installando da DVD questo problema non si pone. Poi ho avuto anche un problema con i codec multimediali, ma magari sono imbecille io. Tra i contro di Opensuse c'è che la documentazione è scarsa, la comunità italiana quasi non esiste... Insomma, venendo da Debian e Ubuntu, da questo punto di vista  io lo scotto l'ho pagato.

Fedora è la distro GNOME per antonomasia, ma io l'ho usata solo una volta con KDE e, non so se per colpa di KDE o di Fedora, non mi sono trovato a mio agio e l'ho disinstallata. Come documentazione e supporto Fedora dovrebbe essere quasi ai livelli di Ubuntu (o comunque molto meglio di SUSE), e credo non ci sia da preoccuparsi per la disponibilità di software, visto che hanno repository molto forniti.

Attualmente sto utilizzando TANGLU, debian based neonata. Mi pare molto buona, GNOME è alla 3.10, ma se vuoi la 3.12 appena esce non credo faccia al caso tuo. Stesso discorso Ubuntu GNOME, che non ho mai provato, con la differenza che in questo caso potresti buttarti sui ppa del GNOME Team se vuoi passare alla 3.12.

Comunque io ho riprovato GNOME dopo parecchi anni di XFCE, e me ne sono innamorato. L'ultima versione che avevo provato era la 3.4 (quella di Wheezy), e non mi era piaciuta per niente, ma mi sono reso conto che sono stati fatti dei passi in avanti notevolissimi in termini di usabilità, eleganza e fluiditià.
Cita messaggio
#7
(04-03-2014, 03:23 )'milazzo87' Ha scritto: Comunque io ho riprovato GNOME dopo parecchi anni di XFCE, e me ne sono innamorato. L'ultima versione che avevo provato era la 3.4 (quella di Wheezy), e non mi era piaciuta per niente, ma mi sono reso conto che sono stati fatti dei passi in avanti notevolissimi in termini di usabilità, eleganza e fluiditià.

 
Sì, esatto, proprio per questo volevo una distro che fosse un minimo aggiornata. Anche io su Ubuntu provai Gnome Shell 3.4, adesso vorrei vedere lo sviluppo come è proseguito, per questo volevo una distro abbastanza aggiornata, come le ultime release di Fedora o Ubuntu.
Perfetto, grazie a tutti per le info, il problema principale resta la compatibilità con la mia scheda video (Ubuntu sotto questo punto di vista è ottimo, e Debian lo segue...) vedrò il da farsi. Se provo qualcosa vi dirò come mi sono trovato!


 
Il mio blog su Ubuntu: trucchi, consigli e guide

Notebook HP G62 con Debian Jessie (testing) Xfce
Samsung Galaxy Tab 2 con CyanogenMod 11
Samsung Galaxy W con CyanogenMod 9 
Cita messaggio
#8
Un'alternativa sarebbe Manjaro, scegliendo la versione GNOME sviluppata dalla community. Questa distro ottiene giudizi molto contrastanti, ma, essendo una rolling release, pur se non proprio super-aggiornata come Arch, certo non la si può ritenere stabile quanto Ubuntu o Opensuse.

Se vuoi rimanere sulle Debian based, io ti consiglio Ubuntu GNOME (che non ho mai provato, ma Ubuntu è una garanzia) o Tanglu. Su entrambe troveresti GNOME 3.10, e su entrambe te lo terrai per qualche mese dopo l'uscita di GNOME 3.12, a meno di non installare repo esterni. Però è sempre meglio che utilizzare Debian testing, sulla quale c'è ancora GNOME 3.8, anche abbastanza buggato. Io mi sto trovando bene con Tanglu. Provala, è un progetto nuovissimo, e questo presenta i suoi rischi, però il progetto è partito bene, e alle spalle ci sono diversi sviluppatori di Debian.
Cita messaggio
#9
Fedora gnome per antonomasia ha cessato d' esserlo ,  già  dalla versione 18 , è se ne è dichiaratamente distaccata in favore di kde4 , basta metterla alla prova in entrambe le soluzioni per rendersi conto che non scherzava affatto . , e la miglior alternativa a KDE4 in fedora non è ugualmente gnome3  ma Mate , e pure per questo basta metterla all prova.

In Ubuntu e Debian , XFCE4 , LXDE e Mate non hanno di fatto più rivali

 
Cita messaggio
#10
Dunque, ho installato Fedora, lasciando in dual boot Tanglu. La prima impressione è buona, GNOME è molto fluido (ma forse consuma un po' di ram in più rispetto a Tanglu). La gestione dei pacchetti con Yumex è molto semplice, somiglia un po' a Synaptic. Certo, per chi come me ha quasi sempre utilizzato solo derivate di Debian, cambiano un po' di cose, ma per ora non ho trovato difficoltà.

La utilizzerò come primo sistema per qualche giorno e vi terrò aggiornati.
 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)