Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 1.5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Non l'avessero mai fatto... Windows Italia...
#41
(07-04-2014, 11:30 )'dxgiusti' Ha scritto:
Citazione:Se Einstein potesse leggerci, ci bacerebbe tutti sulla bocca [Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum/ima.../smile.gif]
a me schifa un poco...... [img]images/smilies/undecided.gif[/img]

 

A me no? Capisco, tu preferiresti quello di Thoir [img]images/smilies/sad.gif[/img]




 
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#42
Argomentazioni già trattate, ripeterò all'infinito che un sistema deve essere il più flessibile possibile per andare incontro ad ogni esigenza, spesso si dimentica che il computer è stato creato per facilitare la vita all'uomo e non a complicarla, se non si recepisce questo messaggio non bisogna meravigliarsi se linux viene snobbato.
Cita messaggio
#43
(07-04-2014, 10:41 )'francofait' Ha scritto:
  Ha scritto: 
Se volevi dire na fesseria colossale ci sei riuscito in pieno , formattare e reinstallare linux non è per niente all' ordine del giorno , anzi è anomalia totale , molto di più di quanto lo possa essere con windows , per chiunque . Se poi con linux ti diverte sperimetare  nuove versioni o distribuzioni in continuazione , non è problema del SO , ma solo e tutto tuo. Il problema driver oggi in Linux è pressochè inesistente , ma non solo , una fetta sempre più ampia di periferiche per stessa esigenza di mercato del settore mobile , ha oggi bisogno da parte del suo produttore di essere testata prima in linux che non in windows . La presenza di MS nel segmento del mobile non raggiunge il 2% dell' intero mercato globale ( apertamente dichiarato da Balmer e BillGates) , inferiore in assoluto di conseguenza anche a quello del segmento server dove Microsoft nullità assoluta lo è da sempre. Il segmento server fino a metà anni 90 è stato dominio Unix , sorpassato prima e soppiantato poi da Linux con la pratica morte suicida di unix SCO a fine anni 90 .
 
La fesseria colossale te la ripeto perche' ne sono piu' che convinto:
Visto che reinstallare prende 20 minuti di tempo, l'utente Linux prende l'eventualita' di formattare  senza scrupoli piu' dell'utente Windows.
E per questo motivo non mi sembra un'anomalia. Peccato che non si possa vedere in quante discussioni di questo forum ,l'utente da deciso di formattare per non perdere tempo.
A dire fesserie colossali mi sa che pure te non ci vai di scartina... perche' Cantaro & Co. qui per passare da LTS a LTS dicono le stesse cose che dico io:
   

   

Allora sara' un po' il caso che vi mettiate d'accordo.
Tu franco avrai anche una grande esperienza, ma io mi baso anche sulla mia piccola e non campo di verita' assolute: 10 anni di XP 1 formattazione.
Se alscolto i consigli di Cantaro & Co devo formattare una LTS 5 volte in 10 anni.(e mi va anche bene)
Se la matematica non e' un'opinione...Poi tu puoi rigirarla come vuoi, fesseria o non fesseria.
Altra cosa: Io questo fatto che chi usa Windows e' destinato a prendere virus non l'ho proprio capita

Work in progress... comunque utente "home" passivo al punto giusto!
Windows 7 Ultimate -> Asus K52F = Pentium P6200 2,13 Ghz - Ram 2 Gb - 320 HD
Mint 17 Cinnamon -> Samsung netbook N-130 = Atom 1,6 Ghz - Ram 1Gb - 160 HD
Cita messaggio
#44
(07-04-2014, 07:05 )'tumbler' Ha scritto: Rossella ti leggo volentieri ma credo che le cose siano esattamente all'opposto ... se con windows hai un problema via di formattone o dall'installatore (dietro compenso) ... con linux i sistemi non avrebbero mai necessità di essere reinstallati ... molte volte lo si fa solo per comodità o risparmio di tempo.
Il vero dramma è che non essendoci una scelta le persone si ritrovano ad usare per anni ed anni i sistemi microsoft creando delle inevitabili abitudini difficili da sdradicare senza un minimo di impegno.
Il passaggio a linux sarebbe traumatico per chiunque dopo 10 anni di windows ... anche per un 25enne.
Poi andrebbero analizzate due tipologie di utenti:

1. smanettone/curioso
2. standard/passivo

Il primo della lista, con entrambi i sistemi, prima o poi fa danni ed ha bisogno di una mano ... in linux trova una comunità pronta a supportarlo in windows non bastano le utility molte volte

Il secondo si troverà bene con entrambi i sistemi a patto di installare la giusta distribuzione in relazione all'hardware ... di sicuro non ficcherà il naso dove non deve e se per caso ha messo su una Debian Stable si dimentica sia gli installatori che le comunity.

 

D'accordo su tutto tranne che sul tuo modo di intendere l'utente standard/passivo. Per me questo tipo di utente è quello che usa il computer limitandosi a sapere che per accenderlo deve premere un pulsante, dopo averlo premuto appare una schermata dove col mouse deve fare clic su quello che gli serve e quando deve spegnere sa che deve fare clic in un certo punto in basso della schermata e poi di nuovo clic su esci. Ho qualche dubbio che un utente del genere sappia cosa è su Windows il prompt dei comandi e non la vedo facile fargli capire cosa è e come usare un terminale su Linux. E di utenti standard/passivi come li intendo io, hai voglia quanti ne ha generati Windows!!!

 
Mai perdere la voglia e la volontà di imparare...perchè non è mai troppo tardi!!!
Cita messaggio
#45
@garzy69

Attenzione a non fare confusione ... un conto è reinstallare per fine supporto o cambio distro ... un altro è reinstallare perchè il pc è lento o instabile o non performante.

Se un sistema linux lo usi e basta, senza sperimentare troppo, non hai MAI bisogno di reinstallarlo ... va da se che se finisce il supporto (come anche per XP) puoi decidere se reinstallare una nuova distro o tenerti quella ... tanti (come me) consiglieranno di installarne un'altra ma non è da paragonare al fatto che se utilizzi nella stessa maniera un windows prima o poi il sistema si rallenta e qualche infezione la becchi ... semplicemente perchè si sta valutando il caso dell'utente inesperto.

Per l'utente esperto questi problemi non si pongono ... un buon amministratore di sistema gestisce bene entrambi ... a questo punto la scelta (sempre per un uso home) la detta la possibilità di personalizzarsi il sistema e per quanto mi riguarda la possibilità di installare e disinstallare comodamente da un sistema centralizzato.
Cita messaggio
#46
Giusto. Pero' Rossella (senza dire per fortuna o purtroppo) esiste anche quel tipo di utente, e qualsiasi SO che si vuol diffondere deve fare i conti anche con le esigenze di quell'utente. Ecco perche' ho detto all'inizio che chi ha usato XP fino a ieri non fara' un salto nel buio con Linux, ma scegliera' la continuita' con W7.
Soprattutto se vedo che in concomitanza di eventi come la fine del supporto di un diffuso sistema operativo a pagamento, il mondo Linux per divulgare il software gratuito si muove timidamente con poche iniziative come queste:http://www.avilug.it/doku.php
capisci che il risultato finale poi non ci deve sorprendere.
 

Work in progress... comunque utente "home" passivo al punto giusto!
Windows 7 Ultimate -> Asus K52F = Pentium P6200 2,13 Ghz - Ram 2 Gb - 320 HD
Mint 17 Cinnamon -> Samsung netbook N-130 = Atom 1,6 Ghz - Ram 1Gb - 160 HD
Cita messaggio
#47
Esattamente quello che volevo dire io, Garzy69, anche se credo che una buona fetta di utenza si limiti a una conoscenza assolutamente elementare e basilare del sistema operativo che usa (meccanismo pulsante di accensione, schermata, mouse e clic su esci per spegnere). E' questo tipo di utenza che Linux deve riuscire a "catturare". Guarda caso, come hai scritto tu stesso "chi ha usato XP fino a ieri sceglierà la continuità con 7"...7, non 8...perchè già 8 è troppo diverso da XP. Ci sono diverse persone che conosco che, avendo computer datati, hanno "approfittato" per comprarne uno nuovo, ovviamente con 8 preinstallato: abituati a XP hanno impiegato giorni per capire come dovevano usare il computer!!! E' impensabile che questa utenza faccia anche solo un tentativo con Linux, a mio parere, almeno non con Linux così come è adesso.
Mai perdere la voglia e la volontà di imparare...perchè non è mai troppo tardi!!!
Cita messaggio
#48
(07-04-2014, 13:09 )'tumbler' Ha scritto: @garzy69

Attenzione a non fare confusione ... un conto è reinstallare per fine supporto o cambio distro ... un altro è reinstallare perchè il pc è lento o instabile o non performante.

Se un sistema linux lo usi e basta, senza sperimentare troppo, non hai MAI bisogno di reinstallarlo ... va da se che se finisce il supporto (come anche per XP) puoi decidere se reinstallare una nuova distro o tenerti quella ... tanti (come me) consiglieranno di installarne un'altra ma non è da paragonare al fatto che se utilizzi nella stessa maniera un windows prima o poi il sistema si rallenta e qualche infezione la becchi ... semplicemente perchè si sta valutando il caso dell'utente inesperto.

Per l'utente esperto questi problemi non si pongono ... un buon amministratore di sistema gestisce bene entrambi ... a questo punto la scelta (sempre per un uso home) la detta la possibilità di personalizzarsi il sistema e per quanto mi riguarda la possibilità di installare e disinstallare comodamente da un sistema centralizzato.

 

A parte il fatto che mi hai suggerito di non saltare da LTS a LTS ogni 4 anni, molti altri mi hanno detto la stessa cosa,e ho visto che e' un ragionamento giusto.
ma anche di 2 in 2... sempre una formattazione rimane. O per upgrade di Linux o per lentezza di XP.
Se poi parliamo delle versioni intermedie (non LTS) peggio ancora.
La mia non e' una critica,anzi.
Vedo (e ne sono pure contento)che l'eventualita' di formattare per un utente Linux non e' un problema.Percio' potenzialmente( ma credo anche nella realta') l'utente Linux formatta (perche' se lo puo' permettere) piu' di un utente Windows. Tutto qui.
Oltretutto ti dico che ho formattato il netbook 3 volte in 2 mesi...sai che non sono un utente esperto, e a parte Manjaro(come ben sai) per le altre distro tutto e' andato liscio.Percio' meglio di cosi'!
Formattare Windows e' piu' lungo e difficoltoso senz'altro, per questo dico che Linux e' piu' flessibile sia per la formattazione che per la risoluzione dei problemi in generale.
Piuttosto il fatto importante lo hai detto tu prima (e in un certo senso BAT ancora prima di te): se ci fosse software libero disponibile al livello di quello a pagamento  sarebbe una manna.
Ripeto: non e' una critica.


 

Work in progress... comunque utente "home" passivo al punto giusto!
Windows 7 Ultimate -> Asus K52F = Pentium P6200 2,13 Ghz - Ram 2 Gb - 320 HD
Mint 17 Cinnamon -> Samsung netbook N-130 = Atom 1,6 Ghz - Ram 1Gb - 160 HD
Cita messaggio
#49
(07-04-2014, 13:35 )'Rossella' Ha scritto: Esattamente quello che volevo dire io, Garzy69, anche se credo che una buona fetta di utenza si limiti a una conoscenza assolutamente elementare e basilare del sistema operativo che usa (meccanismo pulsante di accensione, schermata, mouse e clic su esci per spegnere). E' questo tipo di utenza che Linux deve riuscire a "catturare". Guarda caso, come hai scritto tu stesso "chi ha usato XP fino a ieri sceglierà la continuità con 7"...7, non 8...perchè già 8 è troppo diverso da XP. Ci sono diverse persone che conosco che, avendo computer datati, hanno "approfittato" per comprarne uno nuovo, ovviamente con 8 preinstallato: abituati a XP hanno impiegato giorni per capire come dovevano usare il computer!!! E' impensabile che questa utenza faccia anche solo un tentativo con Linux, a mio parere, almeno non con Linux così come è adesso.

 
Quoto in pieno.
Pero' con certe iniziative che ti ho postato e con certe distro forse un tentativo per convincerli lo potresti fare.
E in ogni caso non dimentichiamoci di Android.


 

Work in progress... comunque utente "home" passivo al punto giusto!
Windows 7 Ultimate -> Asus K52F = Pentium P6200 2,13 Ghz - Ram 2 Gb - 320 HD
Mint 17 Cinnamon -> Samsung netbook N-130 = Atom 1,6 Ghz - Ram 1Gb - 160 HD
Cita messaggio
#50
Garzy69, ma che lo fai a fare il tentativo con gente che, ormai fossilizzata in un uso puramente meccanico e automatico di XP, va in tilt ritrovandosi a che fare con Win8??? O che ti viene a dire: "E vabbè, se finisce il supporto per XP vuol dire che uso una versione craccata così posso stare più sicuro"??? O che, sapendo che io ho Win7, mi chiede come si fa ad usarlo???
Mai perdere la voglia e la volontà di imparare...perchè non è mai troppo tardi!!!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)