Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
PC-BSD con due hd e ZFS
#1
Question 
Ciao mi sono appena presentato e sono già qui a fare domande. Come avrete letto dal titolo vorrei riprovare ad installare PC-BSD 9 con il system ZFS su due hd, uno è usato per i s.o. (136gb) ed il secondo (500gb) esclusivamente come archivio fotografico.
Il mio problema è come montare il secondo hd senza perdere i dati e che sia leggibile.
Comunque è da ieri che sto cercando di installare BSD su pen drive ma niente; da quel che ho capito Unetbootin non funziona ma anche con "dd" non riesco.
Grazie.......ciao.
Cita messaggio
#2
Per installare PC-BSD 9.0 su pen-drive (cosa comunque abbastanza sconsigliabile, perchè se ne otterrà quasi sicuramente un Sistema assai lento, potresti partire da quanto suggerito (in lingua inglese) sulla seguente pagina Web: [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/big...ick-me.gif]
Per quanto attiene l'installazione che ti interessa fare sull'Hard Disk, devi semplicemente installare PC-BSD, così come desideri, sul PRIMO dei due Hard Disk a tua disposizione (lasciando l'altro fuori dalla cosa).
L'altro Hard Disk (quello da 500 Gb) puoi scegliere di formattarlo con un file-system riconosciuto da PC-BSD. E qui il problema nasce dal fatto che PC-BSD non supporta il journaling (esclusi, diunque, sia ext4 che ex3 con joutrnaling). Forse, la miglior via consisterebbe nell'installare il pacchetto ntfs-3g e usare, per il "Magazzino", NTFS come file-system...
Trovi info assai utili sui vari file-system e su come li gestisce PC-BSD sulla pagina Web alla quale conduce il seguente link: [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/big...ick-me.gif]
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
(04-06-2012, 00:17 )monsee Ha scritto: Per installare PC-BSD 9.0 su pen-drive (cosa comunque abbastanza sconsigliabile, perchè se ne otterrà quasi sicuramente un Sistema assai lento, potresti partire da quanto suggerito (in lingua inglese) sulla seguente pagina Web: [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/big...ick-me.gif]
Per quanto attiene l'installazione che ti interessa fare sull'Hard Disk, devi semplicemente installare PC-BSD, così come desideri, sul PRIMO dei due Hard Disk a tua disposizione (lasciando l'altro fuori dalla cosa).
L'altro Hard Disk (quello da 500 Gb) puoi scegliere di formattarlo con un file-system riconosciuto da PC-BSD. E qui il problema nasce dal fatto che PC-BSD non supporta il journaling (esclusi, diunque, sia ext4 che ex3 con joutrnaling). Forse, la miglior via consisterebbe nell'installare il pacchetto ntfs-3g e usare, per il "Magazzino", NTFS come file-system...
Trovi info assai utili sui vari file-system e su come li gestisce PC-BSD sulla pagina Web alla quale conduce il seguente link: [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/big...ick-me.gif]


Ciao, ora non ho la macchina BSD quì davanti a me, però PCBSD non permette la formattazione di ulteriori dischi, oltre a quelli di sistema, con il filesystem ufs+j dotato appunto di journaling?
Ricordo al nostro amico aquila che in caso di crash del sistema con conseguente impossibilità di montare il disco in automatico o quando abbiamo la sola console di emergenza, per ottenere accesso ai dati utente è preferibile usare un filesystem più tradizionale riconosciuto anche dalle distribuzioni Linux, altrimente potrebbe essere più complicato recupere il contenuto.
Per i dati del secondo HD consiglio, come giustamente detto da chi mi ha preceduto, il buon vecchio NTFS che ormai è presente di default su PCBSD e che non rappresenta un rischio di sicurezza, nel senso che è improbabile trovarsi l'HD spianato con la mft azzerata, esperienza da me vissuta in seguito al montaggio in automatico di una vecchia versione di zenwalk.

bye
Cita messaggio
#4
Vi ringrazio per le risposte, se ho capito bene dovrei salvare tutto il mio archivio su di un altro supporto, formattare il disco in ntfs e poi ricaricarlo.
Effettivamente quando ho provato pc-bsd non lo leggeva, probabilmente perchè è fomattato ext4 con journaling.Idea
Cita messaggio
#5
In teoria avresti dovuto accedere all'HD in sola lettura usando il comandi:

# mount -t ext2fs -o ro /dev/nome /puntodimount [comando preso da forum ufficiale PCBSD]

il nome non è il solito al quale siamo abituati, tipo sda1, sda5, sdb2,etc - ma sarà qualcosa così: ad0s1, ad4s1

da notare che l'opzione ro si riferisce alla sola lettura (read only), alcuni che hanno provato con rw (read write) il sistema ha semplicemente rifiutato il mounting oppure hanno avuto risultati definiti come "unpredictable" e ciò è molto molto brutto quando lo si riferisce ad un filesystem Smile

[Immagine: http://rbose.org/mediawiki/images/7/76/Bsd-big.png]
Cita messaggio
#6
Raccomando caldamente di evitare di correr rischi coi file-system di GNU/Linux (ext2 a parte, ovviamente) che abbiano il journaling. Nemmeno con l'NTFS suggerirei di azzardare strani esperimenti, perchè c'è stato chi (proprio con la versione 9.0 di PC-BSD, peraltro) s'è ritrovato col file-system dell'HD "esterno" completamente andato e (non avendo fatto nessun backup) ha perso, ahilui, tutti i suoi dati...
Non sto dicendo che PC-BSD sia "pericoloso" (non lo considero affatto "pericoloso"): affermo che non è davvero il caso di farci esperimenti con HD "esterni" che contengon dati che si desidera non perdere (a meno che, ovviamente, non si sia provveduto, prima, a far di quei dati un bel backup).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#7
In alternativa si può provare con la live in dvd, che non và presa a termine di paragone per le qualità velocistiche del sistema, ma come funzionalità complessive.
La puoi scaricare dal mirror italiano: a 64bit e 32bit.
Cita messaggio
#8
Ciao a tutti,
a quanto pare i problemi non sono finiti, ho scaricato 2 volte la live ma dopo aver lanciato il dvd mi dice che "Logitech" è disconnessa. probabilmente la tastiera ed anche il mouse visto che sono della stessa marca. Dopo un pò compare la schermata LXDE ma quando clicco su "Install" mi dice che non c'è il file.
Con il dvd diretto non ho avuto maggior successo, una volta lanciato va avanti fino a quando dice più o meno: "Sto installando il sistema, questo richiederà tempo, dipende dalle opzioni scelte etc....". Ma anche dopo un'ora niente.
Adesso ho scarito il cd da 64. Boh, meglio che vada a dormire!!!!!
Cita messaggio
#9
Bizzarra cosa: io ho installato (PC-BSD 9.0 a 64-bit) usando il DVD da installazione (non il Live) e non ho avuto, se rammento bene, alcun problema. Anch'io ho installato scegliendo ZFS come file-system... e ho scelto l'installazione automatica (assegnando l'intero Hard Disk, dunque). E per fortuna, perchè ho scoperto, alla fine, che la Partizione di SWAP richiesta (e automaticamente creata) è stata di addirittura 18 Gb...
Anch'io ho puntato sin da subito su LXDE (venivo da una bella esperienza con l'implementazione di LXDE fatta in Gfedora e da un'esperienza pressoché idilliaca con l'implementazione di LXDE in PClinuxOS), ma ho dovuto ben presto constatare che l'implementazione di LXDE in PC_BSD ha ancora parecchia strada da fare. Per cui, ho ripiegato su XFCE, che è implementato (in PC-BSD) piuttosto bene e che mi sta donando discrete soddisfazioni.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#10
(05-06-2012, 20:39 )aquila Ha scritto: Ciao a tutti,
a quanto pare i problemi non sono finiti, ho scaricato 2 volte la live ma dopo aver lanciato il dvd mi dice che "Logitech" è disconnessa. probabilmente la tastiera ed anche il mouse visto che sono della stessa marca. Dopo un pò compare la schermata LXDE ma quando clicco su "Install" mi dice che non c'è il file.
Con il dvd diretto non ho avuto maggior successo, una volta lanciato va avanti fino a quando dice più o meno: "Sto installando il sistema, questo richiederà tempo, dipende dalle opzioni scelte etc....". Ma anche dopo un'ora niente.
Adesso ho scarito il cd da 64. Boh, meglio che vada a dormire!!!!!

Hai provato a verificare il checksum dopo il download del file?
Anche a me ha dato problemi una iso di PCBSD che ho dovuto scaricare per 2 volte di seguito.
Poi controlla se il tuo PC è in overclock, anche quì ho constatato che bisogna avere tutto a default, pena il blocco durante l'installazione.
Per vostra informazione la mia esperienza si basa sul DM KDE, quindi altri desktop potrebbero avere situazioni sensibilmente diverse.
Strano comunque che ti dia problemi sul riconoscimento dell'hardware: il kernel freebsd da cui deriva in PCBSD (compatibilità binaria) ha un enorme supporto e riconoscimento di periferiche, forse anche maggiore di certe versioni linux, tanto che esiste una versione di Debian con tale kernel.
Riprova l'installazione con hardware minimale.....

(05-06-2012, 22:47 )monsee Ha scritto: Bizzarra cosa: io ho installato (PC-BSD 9.0 a 64-bit) usando il DVD da installazione (non il Live) e non ho avuto, se rammento bene, alcun problema. Anch'io ho installato scegliendo ZFS come file-system... e ho scelto l'installazione automatica (assegnando l'intero Hard Disk, dunque). E per fortuna, perchè ho scoperto, alla fine, che la Partizione di SWAP richiesta (e automaticamente creata) è stata di addirittura 18 Gb...
Anch'io ho puntato sin da subito su LXDE (venivo da una bella esperienza con l'implementazione di LXDE fatta in Gfedora e da un'esperienza pressoché idilliaca con l'implementazione di LXDE in PClinuxOS), ma ho dovuto ben presto constatare che l'implementazione di LXDE in PC_BSD ha ancora parecchia strada da fare. Per cui, ho ripiegato su XFCE, che è implementato (in PC-BSD) piuttosto bene e che mi sta donando discrete soddisfazioni.


Le varie partizioni puoi modificarle nella schermata di riepilogo prima dell'installazione vera e propria, dove si può decidere tra le altre anche la /usr, ma io preferisco lasciar fare tutto a lui.
Considero un'ottima notizia la disponibilità di altri desktop, che mi sembra non siano ufficialmente supportati, ma che vengono resi comunque disponibili, per aumentere la possibiltà di scelta.

bye
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)